sabato 28 luglio 2012

SCUOLA A CUBA



 

Nell' ultima casa de renta dove ho soggiornato a Cuba c'era una grande finestra che dava sulla strada sottostante di fronte a una scuola primaria.
Non sono un dormiglione quindi le grida dei bambini al mattino mi trovavano gia' sveglio.
Il sistema educativo cubano e' un esempio non solo per la regione ma per il mondo intero.
Ricordo che il tasso di alfabetizzazione cubano e' superiore a quello italiano.
Il livello della scuola cubana, in tutta sincerita' e' un po' piu' basso rispetto al nostro, cosa comprensibile visto el bloqueo e la situazione economica che sta' vivendo il paese.
Ho gia' raccontato di un paio di miei conoscenti italiani che hanno rimandato a vivere moglie e figli a Cuba inserendo gli ultimi nel sistema scolastico cubano, dopo qualche anno di quello italiano.
Sicuramente rispetto ai loro coetanei sono partiti avvantaggiati ma questa e' una cosa normale.
La primaria sotto casa mia, fin dal primo mattino si riempiva di bambini e di schiamazzi.
Bambini diversi dai nostri, piu' semplici, meno viziati, piu' disposti a giocare insieme e piu' aperti verso il senso di comunita'.
Li vedevo nel cortile giocare in cerchio o rincorrersi sotto il vigile occhio delle maestre.
Coi loro golfini improbabili nei giorni in cui faceva fresco e con la loro divisa bianca e granata immacolata.
Conosco alcune maestre qua' in Italia e ho mantenuto i contatti con i pochi compagni dei tempi dell'Isef che si sono inseriti a scuola.
Le maestre mi dicono che oramai i bambini alla elementari vanno a scuola col telefonino e con quei giochini elettronici che li stanno rincoglionendo sempre di piu'.
Mentre i miei vecchi compagni, oggi professori di ed. Fisica alle medie o lalle superiori, parcheggiano l'auto a 2 isolati per paura che, a seguito di un brutto voto, se la ritrovino con una bella riga laterale.
A Cuba il corpo docente e la famiglia sono un tutt'uno che si muove in modo sinergico per cercare di impartire la migliore educazione possibile.
Un po' come era quando andavo a scuola io.
Se prendevo una nota il problema era dirlo a casa perche' sicuramente la mia famiglia era dalla parte dei professori.
Oggi c'e' il rischio, concretissimo, che il genitore ti arrivi il giorno dopo incazzato per la nota rifilata al figlio e che, sicuramente, e' stata fatta ingiustamente e con un eccesso di autorita' da parte del professore.
A Cuba il concetto di istruzione e' rimasto intatto mentre da noi e' tutto rovesciato coi genitori a fare corpo unico insieme ai figli contro i docenti.
Cuba fa' quello che puo' con cio' che ha ma perlomeno la scuola cubana svolge il suo ruolo con impegno e dedizione. mentre da noi le cose si sono modificate in peggio.
Anche per questo stanno venendo su generazioni di ignoranti e di imbecilli.

10 commenti:

  1. negli ultimi anni è cambiato il mondo in peggio e sta continuando in quella direzione

    RispondiElimina
  2. Che tutti vanno a scuola è una buona cosa però non mi sembra che insegnano molto se non il patriotismo (nazionalismo) e che noi yuma siamo tutti da spennare. Compro un crystal e un popular e il conto lo devono fare con calcolatrice, sbagliato! mi vengono dei forti dubbi. Kerry

    RispondiElimina
  3. Ciao amico mio
    Non ho mai detto che sia la scuola migliore al mondo ma perlomeno tutti ci vanno.
    Usano la calcolatrice perche' se sbagliano poi i soldi li devono mettere loro.

    RispondiElimina
  4. Rispondo a Kerry informandolo che pure in Italia le nuove generazioni hanno bisogno della calcolatrice per fare piccole somme...sapranno di sistemi e di informatica ma prova a chiedere ad un ragazzo la tabellina del 7 e vedrai che sorprese .

    RispondiElimina
  5. Ciao, dato che ti vedo abbastanza informato sulla scuola cubana, ti volevo fare una domanda. "forse" andrò a Cuba a Gennaio ed ho un bimbo di 6 anni, quindi a Settembre inizirà la scuola primaria. Secondo te ci può essere una possibilità -anche pagando- che il mio bimbo possa frequentare la scuola a cuba? Infatti se riusciremmo ad organizzare tutto, resteremmo là per un mese circa. Grazie se riuscirai a darmi qualche dritta. Gabry

    RispondiElimina
  6. Ciao Gabry, se non ho capito male vorresti fare frequentare la primaria a tuo figlio solo per un mese?
    Non credo sia possibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo sia possibile nella scuola. Aggiungo che sotto casa mia in 23 y Paseo c'era un "circulo infantil", asilo nido statale, e ci sono dappertutto anche ospitando solo 4-5 bambini (sotto casa era così) con più "auxiliare".

      Può essere che ci sono servizi nell'ambito della comunità internazionale a pagamento altrimente affidarla ad un abuela cubana e che gioca con i ragazzini cubani sotto casa. Non sto scherzando e sono padre di 2 figli! A cuba ci sono 1000 occhi che guardano e i bambini sono molto protetti, come gli anziani.

      Elimina
  7. Mio marito italiano si sta trasferendo a Cuba per lavorare un anno. Potreste darmi indicazioni per risolvere problema scuola per le mie bambine di 4 7 anni??

    RispondiElimina