mercoledì 5 settembre 2012

POST DI FRANCISCO


Ho testato di persona la bontà della nuova legge su la compraventa: in agosto la mamma di mi figlio, mia ex moglie con PRE, ha comprato unA casa all'Avana per poi 2 giorni dopo donarla a mio figlio anche lui con PRE. Ovviamente prima di convincermi all'operazione non solo ho studiato a fondo la legge, ma ho verificato la sua attuazione pratica, bivaccando en la notaria enternational, parlando con i notai, leggendo i rogiti, consultando i dirigenti de vivienda (incazzatissimi perchè con la permutà godevano di un potere discrezionale sanzonatorio). Io stesso stentavo a crederlo: la legge anche nell'attuazione pratica è fantastica nel percorso d'accertamento degli aventi diritto alla compraventa, nel garantire i diritti e doveri dele parti, carta canta è il notaio l'unico legittimato e responsabile. In Italia è compito del compratore verificare se sulla propietà ci sono pendenze debitorie, molti casini dei costruttori con le banche spesso coinvolgono ancche il compratore in buona fede. La banca a Cuba verifica con la sua bancadati collegata a Onat, Vivienda, Anagrafe, Emigracion,registro propietà, se la casa da vendere è gravata da eventuali debiti statali, superata la verifica si emette un attestato liberatorio per vendere. Se un cubano esce definitavamente dal paese può vendere e portarsi i soldi o lasciare la casa a parenti fino al 6 grado: rispetto a prima questo è pazzesco. Ricordiamo che prima come la famiglia lasciava in maniera definitiva il paese lo stesso giorno della partenza faceva già capolino nella casa la famiglia del generale, deportista o chivado leccaculo di turno. Se prima la Jinetera faceva la permuta con dinero del juma sottobanco e corrompendo la commission de vivienda, bastava una denuncia de ariquimento ilecito( tutta invidia) a provocare il sequestro della casa. Ho testato suula mia pelle e sulla mia tasca: è una rivoluzione di legalità, anidiscrezionale, antichivado e supergarantista. Massimo se leggi gli altri miei post sul tema ho sondato tutti gli aspetti legali e non. La nueva ley de compraventa scaricabile en gacetaoficial.cu si compenetra nelle altre nuove leggi, tutti possono rentar casa, anche l'intero immobile non solo un quarto, puoi in casa avviare una dell attività cuentapropiste. Poi Massimo avresti mai pensato che un giorno uno straniero residente permanente potesse comprare casa a Cuba? Saludo Francesco Franz

10 commenti:

  1. Francisco in realtà anche in Italia il notaio verifica se ci sono pendenze debitorie e il compratore è tutelato. Te lo dico per esperienza diretta. Detto questo, il tuo post mi riempie di gioia e mi rincuora perché si tratta davvero di una rivoluzione straordinaria, soprattutto perché mette al riparo dai soliti bandoleros che cercano di rifilarti il bidone. Bene così e avanti verso una direzione che Cuba se pur lentamente sta percorrendo. Saludos
    Chan chan

    RispondiElimina
  2. tutto bello e tutto vero,(io comprai con la vecchia legge e ho avuto tantissima fortuna che tutto è finito bene)ma per questo cambiamento i prezzi stanno salendo alle stelle e sempre di piu,prima tra tante paure e rischiando molto si comprava con pochissimi soldi.pero è molto meglio adesso.

    RispondiElimina
  3. In Italia il notaio verifica l'iscrizione d'ipoteca e basta! Mi riferivo alle azioni revocatorie dell'immoble aquistato tra preliminare e rogito in caso d'insolvenza del costruttore. Comunque Chan chan se devi fare l'operazione almeno all'Avana posso girarti dritte e conoscenze, ma ripeto la legge è blindata antitruffa. E' chiaro per velocizzare le pratiche bisogna un pò lubrificare, ma di poco lo sai. Io ho impiegato 4 giorni tra compraventa y donacion. NEL senso che la compraventa è iscritta al registro di propietà e cogente solo all'avvenuto pagamento dell'imposta del 4%. Non fare la donazione diretta come ti consigleranno ma solo la compravendita: l'ho spiegato in un precedente post. Il giorno della donazione dove essendo padre del cubano donatario( chi riceve la donazione) ho firmato assieme alla mamma tutti i fogli dell'atto davanti al notaio è stata una vera soddisfazione. Un grazie anche alla mamma da sempre amica e sensibile. Per ulteriri aggiornamenti e domande stò a disposicion. Francesco Franz

    RispondiElimina
  4. Hai ragione cubana 100%, ma è preferibile investire 40, 50.000cuc ma con investimento sicuro e inattacabile o rischiare solo 10,20.000 ad una specie di roulette russa basata solo sulla fiducia? Dimmi tu. Ciao Francesco Franz

    RispondiElimina
  5. BE'...A VOLTE LA ROULETTE RUSSA E' MENO MICIDIALE DI QUANTO CREDIAMO...

    RispondiElimina
  6. Hola Francesco. Si devo farlo anch'io ma non a L'Habana, a Santiago. E sai lì sono un pò più indietro con le leggi, o meglio, alcuni sono al passo e altri ancora indietro anni luce. Quindi dipende con chi capiti... Tra l'altro l'idea è quella di comprare un piccolo terreno sul quale costruire.. niente di che, una cosa modesta, però carina. E con i permessi di costruzione eccetera la cosa si complica un pò, anche perchè i prezzi stanno salendo di mese in mese...
    saludos y muchas gracias
    Chan chan

    RispondiElimina
  7. Al fatto di prendere un solar ci avevo pensato...

    RispondiElimina
  8. Secondo me (pemessi di costruzione eccetera permettendo) è la cosa migliore.. soprattutto se ti piacere vivere in una certa tranquillità. E' chiaro, stando sempre non troppo lontano dalla città. Vediamo come si mette la cosa, diciamo che ci sto lavorando.. anche se lo faccio solo con tutte le carte in regola, perchè secondo me, proprio come riportato da Francesco, comprare a la my love adesso che c'è una legge che tutela è da sciocchi.. Ci sono parecchie cosette in vedite, ma come detto i prezzi si stanno alzando di mese in mese anche se tutta questa gente che compra alla fine non c'è.. almeno questa è la mia impressione.
    saludos
    Chan chan

    RispondiElimina