venerdì 8 febbraio 2013

MODA INGLESE


 http://www.formil.it/bandiera_inglese.jpg

Che il nostro paese stia vivendo un momento di decadenza credo sia sotto gli occhi di tutti.
Per anni l'Italia e' stata una delle chimere tanto sognate dai cubani.
In Italia, dicevano, c'e' tutto; clima, cibo, moda, calcio ecc......
Quando, fino a qualche anno fa' giravamo per le strade cubane era facilissimo incontrare gente con magliette con su' scritto Italia, era la norma.
Ancora se ne vedono ma sono le stesse di qualche anno fa', un po' lise e vissute.
Ora le cose sono cambiate e l'Italia non va' piu' di moda, anche alla televisione si parla poco o niente di noi, rispetto a prima forse e' meglio perche' quando ne parlavano era per mettere in evidenza le cappelle del delinquente che vorrrebbe tornare a governarci insieme alla sua banda di truffatori.
Almeno nella moda pero' eravamo i primi sotto ogni punto di vista, il tricolore lo si incontrava in cada esquina.
Oggi no.
Oggi e' di moda l'Inghilterra.
Por la calle si vedono innumerevoli maglie, zainetti, pantaloni, fermacapelli e quantaltro con su disegnata la Union Jack.
Tutto cio' che e' inglese o su cui e' disegnata la bandiera britannica e' di moda e va' a ruba.
Le ragioni per cui un cubano sia contento di andare in giro con la bandiera inglese sul petto sono assolutamente misteriose e conosciute solo a loro.
Posso capire la decadenza dell'italian style, posso capire tutto ma essere soppiantati da gente che, mentre nell'antica Roma le case dei patrizi erano riscaldate e con acqua calda corrente, andava in giro per i boschi dipinta di blu non e' proprio il massimo della vita.
Questo malgrado il fatto che la televisione cubana si scagli spesso contro la perfida Albione a causa dello scippo delle Malvinas di cui, pero', pare che ai cubani non freghi nulla.
Devo confessarvi....ebbene si devo farlo, che, per il mio compleanno mia moglie mi ha regalato proprio una di queste maglie, leggera ma con maniche lunghe.
Di quelle da mettere di sera, rossa e con la bandiera degli omini blu dei boschi stampigliata davanti.
Ho pure dovuto metterla un paio di volte per salvaguardare la pace famigliare.
Moda inglese a Cuba...robe da matti!

12 commenti:

  1. gli inglesi noooooo.....w l italia tutta la vita!!!!

    RispondiElimina
  2. In effetti ho capito poco questa passione

    RispondiElimina
  3. Appena rientrato dalle vacanze a Cuba dove ho notato questa passione per la ropa con la bandiera inglese,ho incontrato una mia alunna e,stupito perchè portava anche lei un vestito con la bandiera inglese le ho chiesto: ma da quanto tempo c'è questa moda in Italia? ormai da alcuni anni prof.,non ci avevo mai fatto caso.Max

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero in Italia non lo avevo m ai notato ma a Cuba pare sia una cosa di cui non si possa fare a meno...mah...

      Elimina
  4. ciao aston ben tornato e complimenti per la casa proprio bella,vedrai che nel 2016 tutti i cubani gireranno non con la bandiera inglese e ben si con quella del brazil,dipende soltanto di tutto el marketing fatto per le olimpiade londra 2012,anche in italia questo state tutti i ragazi giravano con queste magliete che trovavi dappertutto,per i cubani non significa che la "perfida albiòn" sia superiore a la italia ne un innamoramento improviso ,penso più a articoli discount rimasti in negozio dopo le olimpiade inviati loro e a cuba si sà niente va spregato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si credo anche io, puo' essere che un tizio abbia portato un po' di queste maglie e che siano diventate di moda....una moda francamente pessima.

      Elimina
  5. Vi ricordate che qualche tempo fa giravano in tanti in Italia con la giacca verde militare e la bandiera tedesca sulla spalla? Sono cose del momento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero pero' qua' le indossavano sopratutto ragazzi politicamente di un certo orientamento mentre a Cuba mi pare un vezzo del momento

      Elimina
  6. Non é una moda ma è solo perché ci sono state le olimpiadi a Londra e Cuba ha saputo farsi valere conquistando tante medaglie

    RispondiElimina
  7. Puo' essere anche se credo che ai cubani di quante medaglie hanno conquistato gli inglesi importi poco..

    RispondiElimina
  8. Milco vai a prendere ste magliette dai cinesi, scrivici sopra Aston Villa, portale a Cuba e fai o bisnes.



    RispondiElimina
  9. Amico mio quel negocio se acabo'....ne parlero' in un post..

    RispondiElimina