giovedì 11 aprile 2013

EREDITA' RUSSA



 

Visto che ne ho accennato, marginalmente, ieri, approfondisco oggi il discorso sull'eredita' che i russi hanno lasciato ai cubani.
A distanza di oltre 20 anni dalla visita all'Avana di Gorbaciov, il piu' grosso idiota mai nato ad est di Trieste, sono ancora visibili segni dell'antica amicizia Russo-Cubana.
Intanto se oggi a Cuba ancora si parla di Rivoluzione e' unicamente grazie ai sovietici.
Durante la crisi dei missili fu' Nikita a fare un passo indietro, evitando di forzare il blocco yankee, la contropartita fu' ( ufficiosamente ma...neanche tanto) il fatto che i nordisti si impegarono a non invadere l'isola.
A parte un invasione armata c'e' da dire che gli americani per far fuori i Castro non si sono fatti mancare nulla.
Tornando all'eredita' russa intanto direi i nomi.
Cuba e' piena di Juri, Sasha, Dimitri, Alexey, Aleinuska, Yamilka e tanti altri nomi di origine sovietica.
Delle lavadore ho gia parlato.
I sidecar, dinosauri di un tempo andato che pero' ancora circolano im perterriti per l'isola.
Le auto, Lada e Moscovich.
Fra l'altro le Lada sono piuttosto costose e ricercate, diciamo una via di mezzo fra i vecchi catorci americani e le auto moderne.
Oggi per un Lada in buono stato ti chiedono anche 20000 cuc....giusto per gradire.
Gli scacchi, i cubani sono forti in questo gioco che per alcuni e' uno sport.
Sappiamo che la Russia e' il paese al mondo con piu' praticanti di questo gioco che ha appassionato migliaia di cubani.
Anche se sono in via di estinzione direi alcuni impianti di aire condizionata, rumorosi e poco efficaci.
In alcuni gimnasyo giacciono attrezzi per tirare su' pesi, antichi e arrugginiti ma ancora usati, vista la pecunia di alternative.
Direi anche che l'importanza dello sport a Cuba viene da lontano.....dall'est.
La passione per il bere, cambia il lubrificante, la' la wodka e qua' il ron, ma sempre sui 40 gradi siamo.....o piu'.
Doce planta.
Palazzoni di dodici piani in pieno stile socialismo reale, solo costruiti molto peggio e con molto meno cemento.
Vi viene in mente altro?

8 commenti:

  1. Los munequitos rusos che nei primi miei viaggi ancora davano in televisione e i camiones Kamaz che ancora circolano numerosi!

    RispondiElimina
  2. Mi viene in mente il detto : " pareces a un ventilador ruso " , detto solitamente con il rinforzo di un bel calcio negli stinchi :-( , allor quando si è costretti a torcere il collo a destra e sinistra per guardare le meraviglie che passano per strada

    RispondiElimina
  3. Gli hotel a playa de l'est.p.

    RispondiElimina
  4. Gli alberghi sulla costa di Santa Maria.

    RispondiElimina
  5. Sono stati costruiti dai russi? Non lo sapevo.

    RispondiElimina