giovedì 9 maggio 2013

PELUQUERA Y PINTAR UNAS

 

Due delle attivita' che', ultimamente hanno visto un boom nella nostra amata isola sono la peluqueria e pintar unas.
Come saprete la possibilita' di essere cuantapropista ha aperto innumerevoli porte.
Peluquerie sono sorte in ogni calle, a Tunas oramai c'e' un insegna nuova ogni 2 giorni.
Tutte quelle che lavoravano per lo stato si sono messe in proprio mentre quelle che continunano a farlo si portano poi, le stesse clienti, in casa passando al trattamento "privato".
Da almeno 2 anni aspetto, col prof del gymnasio adiacente a la peluqueria "La iIlusion" che il tutto diventi privato ma al momento entrambe le attivita' restano statali.
Tutte le altre peluquerie cittadine, esclusa quella dei bimbi, sono diventate particular.
Oramai chiunque sappia asciugare i capelli diventa, o si spaccia, per parrucchiera.
Stesso discorso, anzi piu' accentuato, per quanto riguarda le fanciulle che dipingono o mettono unghie.
Molte delle vostre mogli, nel caso di un trasferimento sull'isola, pensano di dedicarsi a questa attivita'.
Ovviamente, visto che sono attivita' a cui tutti si stanno dedicando, il guadagno e' adeguato.
I prodotti, quasi sempre, arrivano dall'exterior,  i cinesi sono, tramite noi, i maggiori fornitori di prodotti, unghie e macchinari.
Ovviamente non e' un negocio che ci possiamo mettere a fare noi ma e' uno che le nostre signore possono avviare con un discreto margine e con una concreta possibilita' di successo.


P.S. Ieri il blog ha superato le 1100 visite uniche, cioe' e' stato letto da piu' di 1100 persone...

17 commenti:

  1. (Santa Fé)Il bello de la isla è che puoi spacciarti per chiunque ma guadagnando il prezzo giusto che include "l'assicurazione per il riesgo"..vuol dire che male che vada hai perso poco.
    A Cuba la necessità ha fatto si che chiunque fa di tutto senza particolari attestati, qui da noi per avere un diploma per cortar el pelo devi obbligatoriamente frequentare migliaia di ore presso centri professionali, aggiornarti dopo il diploma presso altri e poi lavorare gratis presso studi per poi pagare ed avere una licenza ed una parruccheria che...produrrà? ma vadano a cagare...tanti casini e menate! il risultato è che stiamo decisamente colando a picco perchè nessuno riesce più a soddisfare la fame dello stato che inventa di tutto pur di importi tasse, corsi etc etc.
    Altra cosa da non trascurare è che quì non siamo abituati a fare diverse cose per pochi soldi, quei pochi soldi che ti aiutano a campare.

    RispondiElimina
  2. La realtà è che qua è tutto fatto là tutto da fare

    RispondiElimina
  3. Sto cercando, tramite web, di capire e quantificare i costi della dogana. Quando andrò di là cercherò di fare qualche giro di persona. Per quanto credo di aver capito ora i costi sono molto alti.

    Sempre riguardo alle attività di cuentapropistas, va anche calcolato il discorso tasse su guadagnato. E se le aliquote vengono calcolate su una base in CUC o in MN. Anche in questo caso credo di sapere qualcosa, ma non sono sicuro di quanto di questo corrisponda alla realtà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I costi del materiale che serve per questo negocio non sono altissimi e il materiale stesso, in gran parte lo possiamo portare in valigia
      Da quello che so' le imposte si pagano in mn.

      Elimina
    2. Si ma, in vista di una permanenza in pianta stabile sulla Isla è indispensabile capire quanto costa farsi arrivare la roba lì.

      Inoltre, quello che so io è che chi ha un negocio in valuta convertibile (es: casa particular per yuma), calcola la base imponibile in base a degli scaglioni in CUC.
      Però non sono sicuro al 100%... la fonte era un peracottaro anche per gli standard locali. Ma sembrava molto sicuro di quello che diceva.

      Elimina
    3. Ripeto io so che los cuentapropista la dichiarazione la devono fare in mn poi magari le cose sono cambiate.

      Elimina
  4. parole sante di aston,e rimanendo in tema mia moglie sabato va a un corso per ricostruzione unghie,per apprendere meglio e praticarlo a cuba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impara l'arte e mettila da parte....

      Elimina
  5. (simone)
    Credo che questo sia un negocio tanto tanto inflazionato.
    Lo fanno tantissime da anni. Hanno appreso chi più chi meno dai parenti di Miami che sono gli stessi che portano la materia prima per il lavoro.
    Essendoci tanta scelta i prezzi scendono.
    Per tirare su un po' di denaro ci si deve fare un supermazzo.

    RispondiElimina
  6. Vero pero' e' anche un negocio che si mette in piedi con 4 centavos, alla peggio perdi quelli.

    RispondiElimina
  7. INVECE DALLE PARTI NOSTRE,FUORI DALL HAVANA,MA NEANCHE TANTO, MUNICIPIO ARROYO NARANJO,QUELLE CHE LO FANNO, SONO PIENE DI CLIENTI,E NON LAVORANO BENISSIMO,E I MATERIALI NON LI HANNO DI QUALITA,PENSO CI SI RIESCA A TIRARE SU QUEL GRUZZOLETTO MENSILE NECESSARIO,A NOI UMILI.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Santa Fè) A Santa Fè lo mismo, tante clienti quante ragazze che si dedicano a quest'arte, e si tira sù il necessario por vianda, pedacito de pollo y Hollywod rojas de 10..

      Elimina
  8. In fondo tutti i nostri discorsi vertono sulla possibilita' di tirare su' quei 4/500 cuc essenzaili per campare al minimo la'.

    RispondiElimina
  9. Tra l'altro questo lavoro tornerebbe anche utile per pintare le "unghie" dei galli, affinchè possano avere più stile. Del resto il gallo è un pajaro...
    Gli speroni con il french sono miei, non mi rubate l'idea!!

    RispondiElimina
  10. Carlito hai proprio la fissa dei galli ahahah

    RispondiElimina
  11. qui c'è da fare un discorsone,ma mi limiterò a due righe.tutto dipende dalla bravura,i materiali si comprano in loco,(ci sono di qualità mediocre o di altissima qualità),molte si sono inprovvisate unghiste,chi ha fila è la migliore,la mia vicina dava appuntamento alla mia babbuina a mezzanotte o un pelino prima,fa 9-10 persone al giorno(di più proprio non riesce neanche se vuole),il prezzo è di 5-8 cuc (a guanabo siamo oltre i 12 cuc).Lavora tutti i giorni,si diverte un casino perchè fa chiacchere,a fine mese porta a casa più soldi di me.Però devo dire che è un'artista è la migliore del paese,anche se ha clienti che vengono da molto lontano.

    RispondiElimina
  12. Caro Gugu la qualita', anche a Cuba, fa' la differenza.

    RispondiElimina