lunedì 13 maggio 2013

SALVI -2 -

 

Ieri ho messo in fila i meriti, tanti ed innegabili di Ventura, oggi vediamo l'altro lato della medaglia.
A mio modesto parere soltanto 8/9 squadre avevano una rosa, qualitativamente, migliore della nostra.
Essere arrivati sedicesimi non e' certo un punto a favore del nostro Mr. Libidine.
Le squadre di Ventura, storicamente, calano nella seconda parte del campionato, e' normale.
Il suo 4-2-4 sottopone i 2 centrali ad un superlavoro, nessuna squadra in Europa attua integralmente un simile schema, nel momento in cui Brighi si e' fatto male e Gazzi e' scoppiato abbiamo smesso di essere competititvi, visto anche che di ricambi qualitativamente validi a centrocampo non ne avevamo.
Un allenatore non integralista si sarebbe reso conto del problema ed avrebbe cambiato modulo, come e' stato fatto tardissimamente nelle ultime 3 giornate di campionato.
Queste cose le hanno viste centinaia di migliaia di tifosi possibile che non le abbia viste lui?
Possibile non capire che se giochi contro le grandi con 2 centrocampisti ti asfaltano?
Possibile non essere in grado di comprendere che ci sono partite in cui devi mettere il pulmann sociale di traverso davanti alla porta?
Conto almeno una decina di partite in cui a 10/15 minuti dalla fine si vinceva o pareggiava, e poi si e' riuscito a perdere per non aver avuto la prontezza di togliere una punta od un ala per un medianaccio.
Lo fanno Trap, Capello, Ancelotti, Mou, Fergusson non puo' farlo il nostro camallo?
Il suo gioco non e' adatto al nostro Capitano, questo e' un fatto, Bianchi rende bene coi cross e i lanci lunghi, situazioni in cui puo' fare a sportellate coi difensori, detto cio' e' il solo che la sappia buttare dentro, perche tutte quelle panchine per far giocare gente assolutamente impresentabile?
A tutto cio 'aggiungiamo che l'uomo e' un presuntuoso, non puoi venire qua' a dire che con 3/4 giocatori nuovi ci farai vedere cose che non abbiamo mai visto.
Il suo palmares non contiene Champions o scudetti vinti, il massimo e' stato un campionato di centroclassifica col Bari quindi certe puttanate in una piazza che ha visto gli Eroi, 7 scudetti, 5 coppe Italia ed una finale Uefa.....se le poteva risparmiare.
Ieri ancora parlava dei "prodigi di una neopromossa", in 2 anni qua' questo non ha capito dov'e'......
Alla fine ha raggiunto ne' piu' ne' meno i risultati dei vari De Biasi e Camolese niente di piu' e niente di meno.
CONTINUA

5 commenti:

  1. Visto che sei una persona intelligente, non esito a pansare che scriverai 2 righe sul tentato omicidio di unvostro tifoso a un padre di famiglia.

    RispondiElimina
  2. Da persona intelligente a persona intelligente....citami l'episodio in questione.

    RispondiElimina
  3. TROVATO!
    Sono stati arrestati per tentato omicidio due tifosi del Torino che lo scorso 2 dicembre, in occasione del derby, avevano aggredito e ferito in modo gravissimo un supporter bianconero. L'indagine e' stata condotta dalla Digos.

    I due ultrà granata, individuati e rintracciati dagli investigatori della Digos di Torino dopo meticolosi accertamenti, sono Francesco Rosato e Domenico Mollica. Gli incidenti scoppiarono quando un corteo di torinisti, composto da almeno 700 persone, raggiunse un settore in cui erano presenti i tifosi bianconeri.

    Nel violento parapiglia che ne seguì rimasero feriti e contusi anche tre agenti delle forze dell'ordine. Nell'immediatezza dei fatti furono fermati - ma con altre accuse - due tifosi granata e uno juventino.

    IL MIO COMMENTO?

    GALERA VERA, ANNI ED ANNI DI GALERA!

    RispondiElimina
  4. (Santa Fè) Che merda di persone..colpito alle spalle e fracassato mentre era semisvenuto per terra.
    Ho visto il video, niente parapiglia..era intento a parlare al cellulare ed è stato aggredito dai due pezzi di merda.
    Mai mi sognerei di attaccare un rivale in quel modo vile.

    RispondiElimina
  5. Piantiamola di chiamarli tifosi.
    Sono delinquenti e vanno trattati come tali.

    RispondiElimina