mercoledì 19 giugno 2013

POVERA GIUSTIZIA

 














Si era avvicinata alla cassa per pagare la spesa. Nel carrello aveva messo il pane e la pasta: i prodotti che si poteva permettere. Quelli più costosi invece - la carne, i biscotti, una bottiglia di limoncello - se li era infilati in borsa. Un «furtarello» di appena 20 euro, commesso per «necessità» da una anziana genovese di 80 anni. Vedova, ex segretaria, la donna si è difesa così: «Non avevo i soldi. A stento riesco a comprarmi il pane». Accusata di furto aggravato, è stata condannata a due mesi e 20 giorni di reclusione.
INDIGENTE - Il suo avvocato aveva invocato per la donna lo stato di necessità a causa di un’indigenza economica evidente: ma non è servito a farle evitare la condanna. Secondo il giudice infatti, il fatto che tra gli articoli non pagati ci fossero oltre alla carne anche beni come i dolci e il liquore, significa che l'anziana, residente nel quartiere di Castelletto, non ha rubato per sfamarsi.
FURTI PER FAME - Una storia di ordinaria povertà, ma non si tratta di un caso isolato. Secondo polizia e carabinieri le denunce per furto di generi alimentari sono aumentate del 20 per cento in un anno. E alle statistiche delle forze dell’ordine si devono aggiungere anche i casi che i commercianti non denunciano. Ed è capitato anche che siano stati i carabinieri, chiamati in seguito ad una denuncia, abbiano pagato il conto.
----------------------------------------------------------------------
Partiamo dal presupposto che il furto e' reato, questo e' uguale in tutti i paesi del mondo.
L'appropiazione indebita va' comunque perseguita in funzione delle leggi che governano le civili convivenze.
Pero'....in questo caso e' doveroso inserire alcuni "pero".
Siamo di fronte alla solita italiana miseria, uno stato forte coi deboli e debole coi forti.
Sostanzialmente un'altra dimostrazione che siamo un popolo composto da tanti piccoli vigliacchetti.
Intanto parliamo del gestore del supermercato.
Era proprio il caso di denunciare una signora di 80 anni che, per disperazione ha rubato una fettina di carne?
Non si poteva chiudere un occhio, mettersi una mano sulla coscienza, ricordarsi di essere stato figlio e nipote, far posare il maltolto, fare un cazziatone alla vecchina e chiuderla li?
I carabinieri che, come come e' capitato altre volte, hanno aiutato la malcapitata in casi simili, non potevano dissuadere il negoziante dallo sporgere denuncia?
Quel cazzo di giudice, uno di quelli (come diceva un grande poeta) col cuore troppo, troppo vicino al buco del culo, non poteva ricordarsi che la toga che indossa dovrebbe ispirare anche sentimenti di pieta' e di comprensione, limitarsi ad una reprimenda, lasciando libera la vecchina.
Concludendo, un paese che in questi giorni fa' parte del G8, puo' permettersi di vedere i propri anziani non in grado di vivere una vita decorosa, costretti a rubare mezzi di primo sostentamento per poter mangiare?
E' normale che ci siano pensioni d'oro e altre da fame?

8 commenti:

  1. (simone)
    La vicenda è assai triste.
    Vivendo vicino ad un mercato mi capita sempre più spesso persone anziane aspettare che i banchi smontino e rovistare fra i rifiuti per accaparrarsi qualcosa.

    C'è da chiedersi come sia possibile essere ancora nel G8.
    Credo che il peso della nostra povera Italia sia sostanzialmente logistico. Siamo la base di appoggio per i militari NATO.
    Economicamente non si vale più nulla...

    RispondiElimina
  2. Gli anziani sono la nostra storia.
    Un paese che non rispetta la propria storia e' un paese da poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Brasile,membro dei tanto decantati Brics,centinaia di migliaia di persone stanno protestando per il caro trasporti,aumenti imposti dal governo per finanziare i mondiali del 2014 e le Olimpiadi 2016.Il "grande" Blatter ha detto che il calcio e'piu'importante della gente che protesta!!!Io manderei lui a vivere in una favela e a mangiare la merda per vivere!

      Elimina
    2. Questo torneo, i mondiali e le olimpiadi. Temo che il Brasile abbia esagerato

      Elimina
  3. Quello che dici è giusto, ma ricorda sempre che paese è questo.
    Se leggittimi un vecchio a sgraffignare qualcosina per fame, tra un mese ci sarà un'orda di Lupin senili in ogni dove.

    Il G8 è una buffonata, anche solo per il fatto che non c'è la Cina.

    RispondiElimina
  4. Io non legittimo dico solo che, a volte, bisognerebbe essere un po' più umani

    RispondiElimina
  5. Summum ius,summa iniuria.Il diritto applicato alla lettera diventa a sua volta ingiustizia.

    RispondiElimina