martedì 6 agosto 2013

EL RON

 

El ron e' parte integrante della nostra vita a Cuba, o meglio, della vita di quasi tutti noi.
Tomar ron a Cuba non e' semplicemente mandare giu' un superalcoolico ma bensi integrarsi perfettamente nel meccanismo vacanziero, sentirsi, una volta in piu', perfettamente a proprio agio nella maggiore delle Antille.
Non sono certo un gran bevitore, una boccia de ron qua' in Italia mi dura un mese, giusto due dita dopo cena e neanche sempre.
Pero' quando sono a Cuba non c'e' nulla da fare, un po' di piu' bevo.
Nulla di paragonabile a quegli idioti che, appena mettono piede in suolo cubano, iniziano a tracannare ron a garganella finendo ubrichi nel cuarto de renta con l'ultimo troione raccattato alla 3 di notte, con tutti i rischi che questo comporta.
Pero' una bottiglia in casa c'e' sempre, se arriva una "visita", magari nelle ore pomeridiane e' gia' una buona occasione per un bicchierino, poi magari un'altro come aperitivo, uno come digestivo e, se capita uno della staffa prima della fine della serata.
Qualunque finale abbia la serata.
Ovviamente alla salute del battaglione....
Il ron a Cuba ha un altro sapore.
Chi fuma sigari mi dice la stessa cosa.
Anche qua', maomeno, si possono trovare gli stessi tipi di ron ma berli fra le brume padane e' ben diverso dal farlo, magari, nella piazza della citta' cubana di adozione con tanti culi che ti passano davanti.
Lo stesso ron non e' piu'...lo stesso ron.
A volte, a Cuba, mi fornisco anche della boccia da viaggio.
Quando sbarco a La Habana e devo andare a Tunas con un carro, alla prima sosta ne compero una bottiglia ed ogni tanto, durante il viaggio, ne' tiro giu' una sorsata....cazzo sono finalmente a Cuba.
Stesso discorso quando sono al mare, e' bello vedere la battigia sorseggiando del buon ron magari in ottima compagnia.
In piu' serve anche da ammazzacaffe'.
Per quanto rigurada il tipo di ron sono abbastanza lineare, sempre e per tutta la vita Anejo Especial.
Non e' troppo aromatizzato e ha il gusto giusto, in alternativa el ron Santiago pero' quello blanco, che qua' non si trova.
Voi come siete messi a ron?

45 commenti:

  1. Io bevo anejo blanco non mi manca mai qui in casa e men che meno a casa di mia suocera a Santiago.

    RispondiElimina
  2. Ah io me bevo il Santiago ma intendo quello a 60 pesos. E suave, va giu tranquillo e anche se esageri un poco non hai sorprese al mattino dopo. E cmq anche per me il ron ha un sapore diverso a Cuba, soprattutto quando scorre tra dos piernas negritas. Adesso vado OT e ti chiedo che è sta storia del carro dalla capitale a Tunas. Cioè che tu voli su havana e poi in carro ti dirigi verso Tunas? Quanto risparmi in questo? Facci un post Milco che le tue dritte sono sempre ben accette.

    RispondiElimina
  3. Valter Rimini6 agosto 2013 09:30

    dado anejo blanco tutta la vita, hai ragione! quando vai a santiago? Io dovrei andare verso dicembre...
    Il carro Milco non lo renta, se non ricordo male, ma arriva a Tunas col carro di qualche anima buona che gli da un passaggio per pochi cuc, sempre che il carro non riservi sorprese per strada...o sbaglio?
    Milco le tue dritte in effetti sono sempre ben accette...siempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nessuna anima buona ma gente che lo fa di mestiere e non per pochi cuc.

      Elimina
    2. Credo di andare a febbraio portafoglio permettendo visto che a settembre dovrebbe venire giù la suocera, Dove dormi a Santiago se vuoi ho un paio di dritte Ciao

      Elimina
  4. Ok ora sono in viaggio nei prossimi giorni provvedo

    RispondiElimina
  5. io ne bevo molto poco per fortuna...ci deve essere l'occasione giusta anche per gustarlo....piuttosto di tomar cispa de tren bevo una cerveza criolla.....pero' uno dei migliori che ho conosciuto viene da Santiago...da dove tutto e' nato!....antiche distilleria Bacardi ma col gusto un po' piu' complesso.....N.1 RON CANEY AÑEJO CENTURIA 38° ALC.
    il ron migliore pero' non sempre si spende per averlo o non si trova facilmente e quindi alla fine quello che da sempre ho avuto a disposizione e che non manca mai neanche in Italia probabilmente per amarcord e' il buon Guayabita del pinar nella sua versione seca....in ogni modo ricordarsi che quando si da il via alla bottiglia ...primero trago por los Santos....y obbligatoriamente...por la esquina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io evito rhum strani in bottiglie strane. Ho un solo stomaco

      Elimina
  6. sono uno dei pochi che a cuba come in italia non beve quasi nulla tranne una qualche birretta,questione di gusti e abitudini.

    RispondiElimina
  7. Silver Dry fin che si è trovato...blanco di massima anche se ho appena provato il Regal che ho trovato buono .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non si trova quasi più

      Elimina
    2. Il Silver Dry del Havana sono parecchi anni che non viene più fatto. Ottimo il silver Dry mulatta, ma non si trova facilmente. Comunque a detta degli esperti- bisogna crederli?- dicono che il Varadero 5 anni sia il miglior ron prodotto a Cuba.

      A.B.

      Elimina
  8. Bisogna dire che esistono anche tutta una serie di ron in moneda nacional, che sono discreti, tanto escono sempre dalle stesse fabbriche degli altri ron. Per esempio il ron Bariay, costo 57 pesos cubani, poi qualcuno lo compra in CUC in discoteca, spacciato per un ron particolare, ma si sa i cubani ne inventano una ogni giorno. Il ron per cubani è più secco, un gusto più deciso, come deve essere il vero ron. Infatti i cubani non bevono con piacere i ron per turisti, che comunque sono adulterati con il caramelo, per dare un sapore più soave, tranne i bianchi che sono abbastanza puri. Purtroppo bere assieme ai cubani, è disastroso, non si alzano fino a quando la bottiglia non è finita, non assaporano nulla. Poi bevono per tradizione dallo stesso bicchiere passandoselo, uno con l' altro, cosa che mi da particolarmente fastidio, a me piace assaporare lentamente.

    A.B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutor vero anche se non ho mai visto un cubano tirarsi indietro davanti a un 7anni. Anche se è da turisti

      Elimina
    2. Non si tira indietro, basta che sia alcool, ma prova a dargli i soldi e vediamo cosa si va comperare. Se noti con questi tipi di ron, diciamo quelli da turisti, che hanno anche più gradi, per via del caramelo, si ubriacano subito.

      A.B.

      Elimina
    3. Chiaro che comperano un altro che costa un quarto così ne bevono molto di più

      Elimina
    4. Comunque non gli piace proprio, secondo loro è ron adulterato. Comunque ora la moda tra i cubani è bere della schifosissima vodka di produzione nazionale, costa poco e ti ubriaca subito. Secondo me chimica pura. Mi sono trovato a più feste di cubani che da bere si trovava solo questo miscuglio. Comunque se vuoi fare un figurone a Cuba portagli del whisky, quello brasilero va benissimo, altro che havana 7. Ora i più fighetti stanno bevendo Gin, ma è ancora per pochi.
      A.B.

      Elimina
  9. Io adoro la guayabita de Pinar quella seca una sabrosura nel mio palato

    RispondiElimina
  10. Dall'ultimo viaggio a Cuba La Signora mi ha portato Arecha - Occidental (di Pinar del Rio), naturalmente il Santiago che adoro e il Cubay, li sto mprovando un po' tutti, devo dire che il migliore per me resta il Santiago....

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. Di solito l'especial ed il 7 anni. Sono partito così e così, per quel poco che bevo, continuo a fare. Io comunque ho anche un debole per il Pampero. Quando chiedo un Cuba Libre qui in Italia e mi propongono il Bacardi mi viene da vomitare.

      Elimina
    2. Il Bacardi che fa letteralmente cagare.

      Elimina
    3. Eppure lo trovi in tutti i bar . .

      Elimina
  12. Sono sulla Milano~Venezia, que classe calor. . ,

    RispondiElimina
  13. (Chan Chan). Cubay Carta blanca! Per me è il migliore. E fino a poco tempo fa lo era anche per rapporto qualità-prezzo (60 pesos cubani, anche se nelle tiendas in divisa costava come gli altri..). Adesso invece, visto che nei posti in moneda nacional finiva sempre, l'hanno aumentato a circa il doppio. Ma io continuo a comprarlo. 105 pesos o giù di lì. Ho notato, anche se naturalmente la cosa è soggettiva, che il Cubay a differenza dei ron invecchiati non mi dà mal di testa (quando ne bevo qualche bicchierino di troppo...).

    RispondiElimina
  14. Ecco il non dare mal di testa è una bella cosa che non sempre capita . Maldida resaca

    RispondiElimina
  15. Ecco il non dare mal di testa è una bella cosa che non sempre capita . Maldida resaca

    RispondiElimina
  16. Valter Rimini6 agosto 2013 17:22

    Questa sera alle 21.30 sul canale 50 del digitale Laeffe RTV fanno un reportage su Cuba, mi sembra che titoli 7 giorni all'Havana...
    vediamo cosa ci raccontano...siete tutti invitati :-)
    Valter

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quell'ora mi starò guadagnando la micchetta

      Elimina
    2. A quell'ora mi starò guadagnando la micchetta

      Elimina
  17. Mi è appena arrivata notizia che all'Avana che sono morti 11 per aver bevuto qualcosa di anormale, spacciato per ron. In particolare a La Lisa.

    Tra il detto e il vero, c'è un abisso... ma il fatto che mi sia arrivata questa mail con la notizia, e il tuo post sul blog, è alquanto curioso.

    Cmq per me Cubay, ma non sono un grande bevitore di superalcolici. Col il ron fumo come una locomotiva, tendo ad evitare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che Cazzo si sono bevuti

      Elimina
    2. A quanto pare la notizia è vera. Sono morti per intossicazione da metanolo, e un'altra cinquantina è ancora ricoverata...

      Elimina
    3. Ragazzi se avete altre notizie postatele

      Elimina
    4. Salgono a 11 le vittime del rum al metanolo a Cuba. Decine gli intossicati, alcuni dei quali ricoverati in gravi condizioni.

      Alcool metilico, spacciato per liquore, era stato venduto illegalmente per la strada, dopo essere stato rubato da un istituto farmaceutico dell’Avana da alcuni dipendenti. Tre persone sono in stato di fermo.

      L’abitudine di comprare cibo e bevande di origine incerta al mercato nero è piuttosto diffusa sia per ragioni economiche, sia per altri motivi,

      “Il negozio è lontano da qui – spiega un abitante del quartiere – e questi alcolici costano meno.”

      Le autorità hanno messo guardia i consumatori, perché altre bottiglie piene di metanolo potrebbero essere ancora in circolazione.
      ( da euronews.com )

      Elimina
  18. e' il legno dell'invecchiamento e a volte (nella bassa qualita') la segatura che si inserisce a portare il mal di testa....i cubani che quando bevono esagerano sempre preferiscono il carta blanca per questo......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io come te confermo anejo especial y el Santiago , quando regreso in Italia ne portò sempre due il chiaro e lo scuro sono " terapeutici per ammortizzare il rientro e poi è vero a Cuba sono diversi , non so sarà' il contesto ma è' come dici anche tu quando si è' la si beve di più , anche senza rendersene conto e il giorno dopo stai comunque bene ! La magia Dell isla !

      Elimina
  19. ogni tipo....pero nell'angolo della cucina i morti sono quasi sempre anejo blanco....en mi casa nunca falta
    giumiro

    RispondiElimina
  20. El blanco va' via come l'acqua...

    RispondiElimina