mercoledì 21 agosto 2013

LE MIGLIORI? MAH...

 

Capita, con una certa frequenza, di sentire gente , in Italia o a Cuba,   affermare che le cubane a letto siano le migliori del mondo.
Ovviamente ognuno e' libero di pensarla come vuole, personalmente dissento da questa affermazione.
Intanto bisognerebbe sapere se, chi afferma un simile concetto, possiede elementi di comparazione con altre realta' constatate di persona.
Buona parte degli italiani che incontro a Cuba e' passato direttamente dal bar del paesello dove vivono, alla Calle 23.
Molti hanno e hanno avuto in vita loro un rapporto con l'altro sesso diciamo, largamente occasionale.
Mia nonna mi ha insegnato che, per dire che la minestra non sia buona, occorre almeno averla assaggiata, cosi' come per dire che la cioccolata e' fantastica, occorre averla mangiata.
Di conseguenza per poter affermare che la cioccolata e' piu' buona della minestra occorre aver' assaggiato entrambe.
Personalmente credo che, come un'italiana di 35/40 anni, a letto ci siano poche comparazioni che tengano.
I primi anni di villaggi, avevo poco piu' di 20 anni, insieme ad altri miei coetanei eravamo prede di molte Milf che viaggiavano sole e venivano in vacanza in simili posti esattamente per quello.
Come una buona quarantenne italica, credetemi, non ce n'e'.
Se devo pensare alle notti piu' folli che ho trascorso non mi viene in mente nessuna cubana, ricordo una Kazaka da urlo, conosciuta alcuni anni fa' in villaggio.
A settembre, una volta la settimana, partiva da Milano inventando una scusa per il marito e passava 3 ore da me.
Ci mettevo 2 giorni a riprendermi.
Le cubane.....e' un discorso lungo.
Bisognerebbe parlare del loro eventuale coinvolgimento nei nostri confronti.
Cosa volete sia coinvolta una fanciulla raccattata alle 3 di notte fuori dalla discoteca?
La sola cosa che vuole e'...finire il piu' in fretta possibile, per tornare a casa con il dovuto in saccoccia.
Questo vale per tutti, ho molte amiche a Tunas, gente che conosco da anni e con cui c'e' un rapporto che va' al di la' della sola cama.
Frequentando loro e poi una occasionale noto subito la differenza...
Del resto che passione volete che ci mettano con uno sconosciuto fra mille incontrato mezzora prima?
Mettiamoci anche il fatto che, solitamente, non facciamo tutto quel viaggio per frequentare nostre coetanee, di solito sono ragazze con due decenni di vita addosso, mettiamo anche che abbiano iniziato presto ma sempre di due decenni si tratta.
Quindi, tornado alla domanda inziale, secondo me le cubane sono piu' o meno brave a letto, esattamente come le fanciulle di ogni altra parte del mondo.
Aguantano quello che devono aguantare, si divertono con chi sa farle divertire e fingono con chi non si divertono.
Se poi vogliamo dire che, in molti casi, a differenza di qua', non sia difficilissimo arrivare en la cama....questo e' un altro discorso.
P.S.Ovviamente tutto cio' non vale in caso di matrimonio e convivenza in Italia, in quel caso valgono le dinamiche che regolano la vita di ogni copia.

14 commenti:

  1. dipende molto anche dal ns "moment" Lontano da casa, lontano dai problemi, si e' molto piu' concentrati sull'argomento e il risultato queda mejor.....per questo nella lista il ricordo sale..
    per il resto sull'Italia 35/40 sono perfettamente allineato anzi da un po' di tempo mi sono accorto che c'e' una nuova categoria 1970/1973 che passati di poco i 40 sono pervase da paura di essere passate......e la competitivita' se ben indirizzata.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre meglio una pagina su cui si è scritto molto piuttosto che una vuota.
      Se è rimasta vuota una ragione ci deve essere. . .

      Elimina
  2. Aston alcune valide. Altre meno dipende da tante cose

    RispondiElimina
  3. Le cubane sono senz'altro più naturali delle italiane. Prendono più la vita come viene. Ma essere naturali non significa essere più assatanate, anzi. Secondo me è vero il contrario. Magari una italiana che per qualche mese si era volutamente ed ipocritamente trattenuta era poi quella che si lasciava andare alla grande con Milco. Che i cubani siano generalmente meno stressati di noi credo sia un dato di fatto. Questo di certo aiuta a fare le cose secondo natura. Del resto Cuba ci piace anche per la sua semplicità. Per una cubana è naturale sorridere. Qui in Italia appena una ti sorride pensiamo subito che ci sta. E' vero o non è vero? Le cubane hanno meno seghe mentali in generale. Il sesso è solo parte di un modo di vivere molto differente dal nostro.

    RispondiElimina
  4. Sicuramente avere la testa sgombra da casini aiuta a godere meglio la vita. Il resto viene di conseguenza

    RispondiElimina
  5. Milco, ricordi quando dicevi che se togli il cellulare a una ragazzina italiana questa ormai si butta sotto un treno? E' normale. Le cubane sono molto meno viziate e molto più fataliste. Ce la vedi tu una italiana aspettare due ore una guagua sotto il sole? Poi c'è anche il contesto religioso che è differente. Sono certamente più religiosi a Cuba che in Italia ma la Santeria non mi sembra inibisca sessualmente le persone, anzi....

    RispondiElimina
  6. Luca parliamo di 2 mondi agli antipodi però dagli tempo e vedrai con che velocità prenderanno i nostri difetti

    RispondiElimina
  7. (Chan Chan). Secondo me la cosa è molto soggettiva e come molte cose il giudizio dipende da tante variabili. Le 40enni di qui, è certo.., hanno il loro bel perché. Io personalmente non mi sento di fare classifiche. A volte sono state meglio le italiane con cui sono stato altre meglio le cubane. Dipende. certo è che la miradera che si forma a cuba qui è difficile per tanti motivi. Se un'italiana guarda molto è considerata una poco di buono. Oppure a volte se tu guardi troppo sei considerato un pervertito o uno che ci prova troppo. Lì sotto questo aspetto è un altro mondo. Vero che entra in ballo anche la religione e l'educazione di conseguenza di un certo tipi che in Italia condiziona molta sin da piccoli e ti fa vedere il sesso come una cosa proibita e da nascondere. Quasi si deve avere vergogna di ciò. A conti fatti, come scritto anche nel post, forse a Cuba la cosa è più rapida. Qui prima devi uscirci alcune volte (anche se non sempre...). Ah, mi viene in mente un post tuo Milco di qualche tempo fa, una specie di gioco tra cubane e italiane con cui si usciva. Era un paragone comico che ricordo mi fece quasi uscire le lacrime agli occhi. Bellissimo! Adesso provo a ritrovarlo... saludos

    RispondiElimina
  8. Sono d'accordo con Milco, la 40enne italiana a letto non ha rivali,però fuori dal letto preferisco mille volte di più il carattere di una donna cubana, oltre alla sua bellezza particular...le italiane rompono i maroni, sono troppo viziate, e soprattutto oggi se non hai un carattere forte ti pestano come niente...mujeres cubana siempre!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh. . .anche le cubane a carattere non scherzano

      Elimina
  9. Quel racconto è nel primo libro.
    Per il resto condivido tutto

    RispondiElimina
  10. io personalmente vorrei avere il tuo carnet.....pero' quel poco che so dell'est.....si riferisce allo sport....stage atletica leggera a formia inizi 80...e siamo capitati in contemporanea con la nazionale giovanile dell'ungheria al femminile, settore velocita'... una notte....sinceramente ho temuto che il mio cuore mi lasciasse a piedi.......Le atlete a volte la prendono come una competizione.......
    Credo che in tutti i Posti del mondo ci siano alti e bassi, quello che vedo e' che in Italia questi anni le donne sono molto intra-prendenti.

    RispondiElimina
  11. Avendo lavorato in giro per il mondo qualcosa mi è capitato di. . .vedere

    RispondiElimina