venerdì 6 settembre 2013

GONFIARLI

 

Chi segue il blog, con un certa assiduita', sa perfettamente con quanta ritrosia parlo di politica, sopratutto se si tratta di quella nostrana.
Oggi faccio un eccezione.
Ieri leggevo che, a causa dei provvedimenti da prendere a seguito della condanna del pregiudicato, il governo potrebbe tranquillamente cadere.
Il momento che stiamo vivendo e' sotto gli occhi di tutti,  l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno e' dell'ennesimo vuoto politico.
Diro' cose politicamente scorrette ma chi se ne frega?
In questi ultimo 35 anni ho fatto parte di equipe e di squadre di calcio, prima come soldato poi come comandante.
Dai numerosi sbagli che ho commesso ho imparato una cosa.
Il 95% dei contrasti si risolve parlando, ragionando, mediando.
Usare il pugno di ferro, quasi sempre peggiora le cose, i metodi duri servono nel non piu' del 5% dei casi, proprio quando tutto il resto e' stato provato e non ha funzionato.
Coi nostri politici siamo a quel 5%.
La gente non arriva al 20 del mese e quei bastardi continuano a fingere di litigare, aggrappati al cadreghino a 18000 euro al mese.
E' il momento che il potere torni al popolo, da cui era partito.
Basta parole, chiacchiere, scioperi, inutili lamentele.
E' il momento dei fatti, bisogna tutti, con in testa chi ha perso il lavoro, chi e' a casa, i giovani, chi e' in cassa, gli esodati, i precari ed altri andare a Montecitorio, prendere gli esponenti del governo e i leader politici che i governi li determinano e dare ad ognuno 2 lordoni.
Solo 2 lordoni, dopodiche dire loro "questa volta ve la siete cavata con poco, torniamo fra 2 mesi, se non avete fatto cio' per cui siete stati messi qua', allora vi si gonfia come zampogne".
Populismo di bassa lega?
Forse, ma francamente non se ne puo' piu' di queste facce da culo.
Violenza?
Puo' essere, ma quello che noi cittadini dobbiamo subire ogni giorno da parte di questa gente non e' violenza?
Tutti, senza distinzione alcuna, senza destra, sinistra ed altre classificazioni che non hanno piu' ragione di esistere.
Gonfiarli.

6 commenti:

  1. Condivido pienamente.
    Elio

    RispondiElimina
  2. State tranquilli tanto il PD salverà Berlusconi anche questa volta, nessuno ha voglia di rinunciare a quei 18.000€ e alle belle poltrone che si sono spartiti...Oramai il PD che si definisce di sinistra è più vergognoso del PDL...I tempi per una rivoluzione sono ancora precoci troppa gente sta ancora bene, però la strada è segnata è solo questione di tempo!

    RispondiElimina
  3. Credo che questo ragionamento lo abbiano fatto in tanti. Ci sono problemi da risolvere ed il tema è sempre Berlusconi. Fanno pena.

    RispondiElimina