sabato 16 novembre 2013

PREGUNTA

 

Ieri sera partitona coi miei Villans, sotto una pioggia inconstante, come da miglior tradizione inglese.
Dopodiche' i figli a casa e i veterani al solito circolo del tennis per la cena da ragazzi cinquantenni.
Come sempre non si smette mai di ridere.
Ieri sera sono volate via 4 bottiglie di Bonarda, 2 di bianco, una di Santiago Blanco...
Se, al rientro, mi fermava la Pula la mia patente sarebbe stata restituita, fra alcuni decenni, ai miei nipoti.
Prima di noi, su un campo a 5 (noi giochiamo su quello a 8) giocano ogni settimana dei rumeni.
Tutti sui 25/30 anni, capello rasato, scarsi da paura col pallone ma casinisti il giusto.
Si divertono esattamente come facciamo noi.
Quando finiscono di giocare, salgono sulle loro auto e se ne vanno.
Ecco, le auto.
Non una delle loro vetture vale meno di 35/40 mila euro, ragazzi di 25-30 anni.
La mia domanda e' una semplice pregunta, nessuno ci veda cio' che non c'e'.
Come cazzo fanno questi ragazzi, tutti nessuno escluso, a viaggiare su macchine di quel tipo a 25-30 anni?
Che cazzo di lavoro fanno?
Sicuramente e' gente che si ammmazza di fatica dalla mattina alla sera, magari lavorano in qualche cantiere 10 ore al giorno, sabato e domenica inclusi, anche se ad occhio...non direi.
Perche' un italiano medio, che lavora da una vita, paga le sue tasse e cerca di mettere via qualcosa, non gira con vetture simili?
Siamo scemi noi?
Ovviamente ognuno col proprio denaro ha tutto il diritto di fare quello che vuole, ma di che denaro stiamo parlando?
La domanda resta per aria.
Giusto una curiosita'....

8 commenti:

  1. domanda lecita caro Milco, anche se finora la preoccupazione di molti aextra comunitari 8compreso cubani che sono a Miami) sia stata quelle di comperarsi una grossa auto, piuttosto che per necessità per mostrare che si è conseguito un certo benessere, qaunto poi sia reale o effimero è da verificare.
    (pedro)

    RispondiElimina
  2. Guarda la mia e' solo pura e semplice curiosita'...

    RispondiElimina
  3. EL LOCO
    certo che quando giocate con il bere ci date giu'? Quanti eravate?

    RispondiElimina
  4. Loco a cena eravamo in 8, mezza bottiglia a testa, dai non e' molto.
    Una boccia di ron va via in fretta...
    Fra l'altro quando sono a casa non e' che sia un gran farandulero.
    Spesso alle 11 di sera sono in branda
    Questo malgrado che un diversamente abile sia convinto che io sia il solo a Torino ad avere la connessione e che passi le notti in giro per il web a leggere cazzate.Ahahahahah

    RispondiElimina
  5. purtroppo non solo con le macchine ci facciamo certe domande .. chi spende al giorno d'oggi in discoteca? zingari e mafius!
    dove andremo a finire?

    RispondiElimina
  6. Ovviamente tutto denaro esentasse....

    RispondiElimina
  7. per loro l'auto è uno status symbol, molto più che per noi...rate rate rate e rate...magari gli restano 100 euro al mese per mangiare, ma l'auto deve essere super...e quando tornano a casa per le vacanze estive sono valutati da amici e parenti in base all'auto che guidano....trionfo dell'apparenza...
    Gari

    RispondiElimina
  8. Un po' come i cubano americani che tornano a Cuba con l'oro che portano al collo affittato....

    RispondiElimina