mercoledì 8 gennaio 2014

METRO


6 commenti:

  1. Quello nord coreano è il più spietato che conosco. Quello che vediamo nelle metro di Seoul è presente in tante case nord coreane. Solo che non lo fanno vedere. Tutti preferiremmo vivere a Seoul piuttosto che a Ping Pong.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È solo una foto
      Mai stato in nessuna delle 2 capitali.
      Non so cosa ci sia dentro una casa nord coreana.
      Se non fossi mai stato a Cuba e dovessi fidarmi dei giornali penserei che si tratta di un posto dove si muore di fame. Non ho elementi per preferire una capitale a un' altra.

      Elimina
  2. Quasi quasi mi compro casa nella Corea del Nord

    Biagio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere un' idea.
      È solo un po un casino con la lingua. . .

      Elimina
  3. Ho paura che tornerai molto in fretta Biagio. Conosco persone che sono andate in Corea per lavoro e che facevano a gara a non andare e, una volta là, a finire quanto dovevano il prima possibile per poter tornare indietro. Un'altra persona che conosco, simpatizzante del mondo asiatico, c'è stato per 5 giorni con la moglie questa estate. Quando è tornato mi ha detto: "Meno male che ho deciso solo di stare 5 giorni". Per chi non lo sapesse, appena arrivi ti viene appiccicato un nord coreano che non ti molla per tutta la permanenza sul territorio. Non solo, formano dei gruppetti di turisti in base alle nazionalità perché chi ti guida possa parlare una lingua conosciuta a tutto il gruppo. Per loro fortuna sono stati messi assieme a tre tedeschi e il loro "carceriero" parlava inglese. Auguri.

    RispondiElimina
  4. Certo che appena vedi rosso . . .Ahahah

    RispondiElimina