mercoledì 15 gennaio 2014

THOHIR

 

Forse avrete letto le dichiarazioni di Thohir, nuovo presidente dell'Inter, dove affermava che, al mercato di gennaio, prima di comperare occorrera' vendere.
La cosa ha gettato nella disperazione piangina Mazzarri che deve fare fuoco con la legna che ha.
Fra l'altro vorrei una volta leggere che Mazzarri ( ma anche Conte...), dopo una sconfitta ammmetta che si e' perso perche' gli altri sono piu' bravi senza dare colpe ad arbitri, rigori, campi e malasuerte assortita.
Molti tifosi dell'Inter si aspettavano dall'indonesiano acquisti milionari per rinforzare la squadra, ma forse non erano al corrente su che situazione aveva la societa' prima dell'acquisto da parte dell'orientale.
L'indebitamento era folle, si era quasi al livello di portare i libri in tribunale, fornitori che da oltre un'anno aspettavano il saldo di fatture e cose simili.
Si parla di quasi 250 milioni di buffi, che Thohir ha ripianato con l'inserimento di denaro fresco.
Noi tifosi italiani siamo abituati a presidenti che, il mai abbastanza compianto, Brera chiamava "ricchi scemi".
Il Moratti che spende follie, il Berlusca pure, per non parlare dei vari Tanzi, Cragnotti, Borsano e compagnia cantante.
Quella razza e' in via di estinzione, se un'imprenditore straniero viene a comperare una squadra italiana lo fa per guadagnarci.
Se poi vengono anche grandi risultati sportivi bene, altrimenti bene uguale, l'importante e' fare cassa.
Nel caso dell'indonesiano si tratta di fare soldi nel suo paese o da quelle parti.
I soldi nel calcio li fai con gli incassi al botteghino (pochi, almeno da noi, vista la situazione degli stadi e i disordini), col merchandising, coi diritti televisivi e con la vendita dei calciatori.
Il discorso legato alla vendita di magliette e gadget, in Italia, e' una barzelleta visto i tarocchi che si vendono davanti ad ogni stadio.
Provate ad andare di fronte allo stadio del Bayern a vendere una maglietta a 10 euro, guardate quanto durate...
I diritti televisivi e la loro entita' dipendono dai risultati.
La vendita dei calciatori, come insegnano Gaucci, Pozzo, Cellino e ahime' anche Cairo, porta soldi ma non rinforza certo la squadra.
Di conseguenza Thohir, dopo aver ripianato il folle debito ora pensa ad abbattere i costi, dopodiche' eventualmente mettera', ulteriormente, mano al borsillo.
Quando subentra un nuovo presidente italiano c'e' il vezzo di ribaltare tutto subito, all'estero le cose funzionano in altro modo.
L'indonesiano in questi mesi valutera' chi, all'interno della squadra e della societa', sara' compatibile col suo progetto e dopo, a mente fredda, fara' le sue valutazioni inserendo suoi uomini.
L'obiettivo e' quello di vincere guadagnando, vedremo quanto e come questo progetto sara' fattibile.


10 commenti:

  1. La gente vuole sognare non pensare ai bilanci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con gli ufficiali giudiziari in sede hai poco da sognare.

      Elimina
  2. La gente deve imparare a sognare coi soldi suoi....

    RispondiElimina
  3. Ma sai in fondo fare i froci con culo degli altri è facile.

    RispondiElimina
  4. Thohir fattura 25 miliardi di dollari l'anno, i soldi li ha fatti da un pezzo, non è venuto a prendere l'Inter per farli,perchè gestendo una società di calcio importante come l'Inter,Milan,Juve,ecc fai solo debiti,non soldi.

    RispondiElimina
  5. Non ne sarei così sicuro il vero imprenditore non regala nulla

    RispondiElimina
  6. Anche un imprenditore sbaglia ed a Firenze di errori ne hanno fatti tanti ultimamente. Vedi i mancati rinnovi di Jovetic (poi salvati dal City) e di Lijaic. Anche non avere preso tutto Cuadrado st'estate è stata una cazzata forte che sconteranno quest'anno.

    RispondiElimina
  7. Jovetic è un pacco sempre rotto. . .

    RispondiElimina
  8. Thorin ha preso una squadra di calcio dove il calcio tira molto (europa) avra' i suoi piani.....e poi risanati i bilanci e fatto pulizia nello staff, fara' entrare altri soci che a lui interessano anche per altro......Jovetic e' sempre rotto perche' ha un tipo di corsa che va rieducata...va praticamente reimpostato ed allenato atleticamente in maniera diversa (opinione personale)

    RispondiElimina
  9. Vero però per rimettere a posto società d bilanci occorrono anni
    I tifosi vogliono tutto e subito
    Jovetic se provasse a fare vita da atleta, forse, avrebbe meno problemi

    RispondiElimina