giovedì 6 febbraio 2014

DJ CHIAMA ITALIA

 

Da quando ho iniziato il lavoro nella  nuova palestra, circa un mese, ho potuto, viaggiando parecchio in auto, tornare ad ascoltare il programma "Dj chiama Italia" su radio dj con Linus e Nicola Savino.
In piu', quando, verso le 22, come oggi, torno a casa me lo rivedo su Dj tv, canale 9, se non erro, del digitale terrestre.
Linus lo seguo da 30 anni, lui ne ha 4 anni in piu' di me, ma abbiamo vissuto, ovviamente in modo differente, le stesse storie.
Radio dj nasce nel 82', l'anno della vittoria al Mundial spagnolo, della nascita dei Villans e della storica nostra vacanza a Sanigallia.
Nel 2012, come ho raccontato in un post, siamo tornati per un week end, nel luogo del delitto, gli stessi di allora, se possibile piu' ragazzini di allora.
Linus ha un blog, come il sottoscritto, lavora nell'intrattenimeto come faccio io con l'agenzia ma anche, se vogliamo, con la palestra.
E' un leader naturare, dirige la baracca di Radio dj con polso fermo e fiuto per dove girano le maree, fondamentale caratteristica per chiunque sia al timone di qualcosa.
Corre, fa maratone, va' in bici, pur senza avere un vissuto sportivo e' un'atleta a tutto tondo, anche per questo mi piace.
Dirige la trasmissione delle 10 del mattino come un pilota di F1 guida la sua monoposto.
Al suo fianco Nicola Savino che, saggiamente, anche se e' diventato un conduttore importante non ha mai abbandonato la trasmissione e Linus a cui deve tutto
Fra l'altro e' il suo contesto perfetto, lui e' una spalla naturale, non mi piace come conduttore televisivo, gli manca il fisico del ruolo ed e' troppo intelligente per perdersi in smancerie che sono la base per condurre trasmissioni.
Ma in dj chiama Italia e' perfetto, interviene coi tempi giusti e ha mano libera per fare il guastatore.
Come ho imparato facendo il capo villaggio, il problemi non li hai quando gestisci i personaggi, se sai farti un'attimo da parte lasciando a loro i canonici 15 minuti di gloria, i problemi li hai quando mancano e ti circondi di inutili yesman
La trasmissione televisiva e' la classica dimostrazione che si puo' fare tv a prezzi ragionevoli.
Un conduttore, 2 collaboratori in studio, 3 ragazze carine e brave a raccogliere notizie e dati e il gioco e fatto.
Ognuno e' li per meriti e capacita' e non perche' paraculato o nipote del politico di turno.

6 commenti:

  1. Unico difetto di linus che è juventino eheheheh

    RispondiElimina
  2. Seguo Radio DJ da più di vent'anni .. Linus è un pò come il fratello più grande.
    Trovo che sia molto intelligente e preparato su tutto. Nicola Savino è come l'hai descritto.
    Il problema di fare televisione in Italia è sempre il solito problema dei soldini. Non ci sono soldi, non ci sono sponsor. Quindi le produzioni sono sempre rosicate. Anche se hai delle belle idee e degli ottimi collaboratori. E credimi che ne sò qualcosa! ;-)

    RispondiElimina
  3. Non lo metto in dubbio ma quella trasmissione e' perfetta com'e', se ci metti dei lustrini la rovini.

    RispondiElimina
  4. L ho vista ieri in tv per la prima volta,mi piace,divertente e piacevole.paolino.

    RispondiElimina
  5. Sono rientrato oltre le 22 e ne ho visto un pezzo anche io, quando c'era Stefano Accorsi.

    RispondiElimina