mercoledì 5 febbraio 2014

SAREBBE ORA!

 vino cuba
A Cuba a crescere non è solo il turismo: ci sono buone potenzialità per far sviluppare il mercato e la cultura del vino. Rappresentanti e distributori internazionali di vino stanno infatti puntanto su Cuba per la commercializzazione dei propri prodotti scommettendo sulla popolazione cubana e sullo sviluppo della cultura vinicola nell’isola.
Alcuni prodotti sono già presenti in ristoranti e hotel cubani soprattutti in quelli di categoria più elevata visto che tale prodotto è considerato un bene di lusso, ma è intenzione delle imprese vinicole di ampliare il raggio anche alla vendita al dettaglio e iniziare una distribuzione più popolare del vino.
Questo potrebbe essere un buon momento per l’ampliamento della commercializzazione economica di questi prodotti considerata la costante crescita del turismo di lusso nei Caraibi.
Il direttore delle esportazioni dell’azienda cilena Vina Concha y Toro, sempre in primo piano per gli scambi economici con Cuba, si è espresso in maniera favorevole al buon scenario che si sta creando a Cuba per questa breccia nell’economia locale.
Recentemente si è conclusa la XIII Fiera Internazionale del Vino a l’Havana presso l’Hotel Nacional de Cuba dove le aziende partecipanti hanno esibito i loro prodotti migliori e più apprezzati.
Questo importante appuntamento ha consentito lo scambio di conoscenze ed esperienze tra produttori, commercianti, rivenditori, sommelier di tutte le aziende straniere e cubane presenti all’evento.

 

6 commenti:

  1. Concha y TORO ..una garanzia :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta che non mi facciano vedere il Soroa...

      Elimina
  2. potrebbe essere un'idea portare delle aziende vinicole a Cuba?
    fare solo l'intermediario potrebbe essere un buon negozio?
    Conosco parecchi produttori di vino e di prosecco!

    RispondiElimina
  3. Non ho dubbi sul fatto che tu abbia queste conoscenze...ahahah

    RispondiElimina
  4. dai il soroa adesso e' bevibile(il rosso...il bianco e' ancora off-limits),prima era veramente una ciofeca ma devo dire che adesso x berlo non devi almeno...tapparti il naso!!!

    RispondiElimina
  5. Ivan ogni testa e' un piccolo mondo, io sono piemontese e il vino,per noi,e' roba seria.
    Il soroa bianco non lo uso neanche per cucinare il pesce...potrebbe offendersi.
    P.S.Il tuo amico cubano che doveva alzare il livello dei nostri commenti che fine ha fatto?

    RispondiElimina