venerdì 21 marzo 2014

BUONA LA...SECONDA

 

Questa volta ci siamo...buona la seconda.
Domenica mattina vado, per una sola settimana, di piu' in questo periodo proprio non posso.
Ad aprile parte la nuova promozione in palestra e, sopratutto, sono in piena fase di preparazione della stagione.
Proprio ieri, dovrei aver risolto per un'altra struttura a Cavallino, dove i primi arrivi dei ragazzi saranno a inizio maggio.
Non c'e' un giorno da scialare.
Devo comunque fare un salto a Cuba per sistemare gli acquisti per la casa, ci sono le camere da arredare e tutto da programmare per l'apertura di settembre.
Come ricorderete, circa un mese fa, mi era rimasta la partenza in canna...la realta' e' che fra il venerdi e il sabato, prima della partenza, era successo di tutto.
Mi aveva chiamato la duena di una struttura, convocandomi per le firme per il sabato successivo e le condizioni di salute del suegro del mio socio nel gimnasyo si erano aggravate nella notte.
Assumersi responsabilita' vuol anche dire fare scelte non sempre piacevoli, non c'erano le condizioni per partire e sono rimasto senza rimpianto alcuno.
Ora posso andare per una settimana e lo faccio nel modo giusto al momento giusto.
Da settembre, maomeno, un mese in Italia e uno a Cuba fino alla primavera 2015.
Visto che ho lavorato fino a ieri sera, oggi e domani devo preparare tutto cio che serve, comperare quello che devo portare giu' e lasciare le cose in ordine qua' per quando ritorno.
Volo da Malpensa su Holguin a un prezzo pazzesco grazie a Cubacenter che, vi ricordo, e' l'agenzia di viaggi di riferimento del blog.
Ricordatevi che si occupa anche di documenti per matrimoni, inviti e RP.
A breve si occupera' anche di spedizioni di pacchi, quando questo servizio sara' attivo vi informero'.
In auto fino a Malpensa, la lascero' in uno dei Park in zona, insomma il massimo di comodita' possibile.
A Cuba e' gia tutto ok, mi verranno a prendere, la solita visa familiar, lo scooter e chi di dovere in attesa.

Una settimana non e' nulla, ma e' il massimo che posso permettermi in questo delicato momento, ed e' comunque sempre meglio che un calcio nelle palle dato con lo stivaletto con la punta.
Questa sera partita coi Villans e relativa cena.
Dopo l'infortunio della volta scorsa non mi sono fermato, non potevo, sinceramente la gamba non e' per nulla a posto.
Ma non sia mai che mi estranei dalla lotta...

63 commenti:

  1. Fare 10.000 km 12 ore di volo por una semana a cuba? sono perplesso....
    Sentenza

    RispondiElimina
  2. Resta perplesso ma. . a casa.
    A Gallarate. . .

    RispondiElimina
  3. Ciao Milco volevo sapere, riguardo la RP, una volta ottenuta cosa cambia con la residenza in Italia?

    RispondiElimina
  4. Dipende
    Se la "lasci" a Cuba non succede nulla

    RispondiElimina
  5. da mario
    se hai tempo aston informati a riguardo...magari interessa anche te

    http://news.supermoney.eu/investimenti/2014/03/investimenti-a-cuba-rivoluzione-in-arrivo-0076051.html

    RispondiElimina
  6. Mario hai voglia di fare copia incolla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da mario
      mi dispiace che non sia stato di tuo gradimento .....non si ripeterà...buon viaggio

      Elimina
    2. Perché mai non sarebbe di mio gradimento
      È che sono in giro e non riesco a leggerlo

      Elimina
    3. da mario
      Investimenti a Cuba, rivoluzione in arrivo
      21-03-2014 - Francesco Giappichini
      Cuba, il nuovo corso economico avanza senza sosta. Nuove regole per gli investimenti stranieri.
      Il Governo dell'Avana - forse preoccupato dalla crisi venezuelana e dalla conseguente perdita di lucrosi sussidi - ha deciso di emanare una nuova Legge sugli Investimenti stranieri. Si rivoluzionerà in toto la normativa del 1995, ormai antiquata e inefficace per rispondere alle esigenze del nuovo corso economico cubano. La data che gli aspiranti investitori nell'Isola caraibica dovranno tenere bene a mente, è quella del prossimo 29 marzo, quando l'Assemblea nazionale del potere popolare - convocata in via straordinaria - dovrà esaminare la proposta del Consiglio di stato.
      Il Parlamento cubano - che tra l'altro non ha mai respinto alcuna proposta legislativa - si riunisce in via ordinaria solo due volte l'anno, a luglio e dicembre: in genere nell'Isla grande è il Governo a legiferare, e lo fa in modo piuttosto sbrigativo, attraverso Decreti esecutivi. Questa volta si è però deciso di coinvolgere l'Asamblea nacional del poder popular per assicurare ai mercati che investire a Cuba sarà sicuro, trasparente, e soprattutto redditizio. Le Autorità hanno precisato che la futura Ley para la Inversión extranjera dovrà sì rafforzare le garanzie che si offrono agli stranieri, ma ciò non significherà in alcun modo "la svendita del Paese né un ritorno al passato". Secondo il deputato José Luis Toledo Santander, il testo conterrà un elenco di settori privilegiati - ove l'investimento sarà particolarmente agevolato - oltre a prevedere tutta una gamma di esenzioni fiscali.
      Stagnazione
      L'iniziativa punta a vincere le ritrosie del mondo imprenditoriale, in una fase in cui alla stagnazione si uniscono i timori legati alla crisi venezuelana. Nel 2013 il prodotto interno lordo di Cuba è cresciuto del 2,7 per cento, un dato sensibilmente sotto le previsioni (e gli auspici) dell'Esecutivo, che si attestavano invece a quota 3,6. Oltretutto i criteri di calcolo lasciano perplessa la comunità finanziaria internazionale, che li giudica un po' "indulgenti". A preoccupare di più sono però le previsioni per il 2014, che non vanno oltre un modesto 2,2.
      La nuova legge sugli investimenti dovrà quindi favorire produttività, occupazione ed esportazioni, così da rendere il tessuto produttivo locale meno dipendente dalle importazioni.
      Timori venezuelani
      Un'iniziativa che è anche una risposta alla minaccia di un cambio del corso politico a Caracas: dal vicino Venezuela, affluiscono ben 115mila barili di petrolio al giorno, a prezzi di favore. Metà dell'oro nero può essere pagato entro ventisette anni, e al tasso dell'uno per cento: in pratica, un regalo. E a ciò si aggiunge la sopravvalutazione dei servizi prestati dall'Avana, attraverso l'invio di personale medico e militare.
      Quali che siano le motivazioni alla base della nuova legge sugli investimenti, il quadro normativo attuale è inadeguato. Le joint venture tra lo Stato e i gruppi stranieri - che un ventennio fa parevano il toccasana per un'economia stremata dal período especial e dall'implosione del blocco sovietico - non hanno mai attecchito. Nel 2002 se ne contavano solo quattrocento circa, e oggi si sono addirittura ridotte della metà, complici le chiusure per cause di corruzione (vera o presunta), e la volontà di preferire accordi con società cinesi o venezuelane.
      La joint venture cubana, giova ricordarlo, non consente allo straniero di detenere oltre il quarantanove per cento dell'entità, è obbligata ad assumere e amministrare la manodopera attraverso lo Stato, ed è soggetta a un regime fiscale ben poco attrattivo.

      Elimina
    4. Interessante.....
      Ricordo che chi volesse inserire articoli in qualche post e' bene che lo faccia postando direttamente il testo e non un link.
      Scrivo qualcosa al mattino ma poi gestisco il tutto col movil e come me molti leggono il blog dall'app blogger.
      Risulta cosi' difficile aprire link.
      Grazie

      Elimina
  7. Cazzo di nuovo blu panorama. . .

    RispondiElimina
  8. Tanto peggio dell ultima volta non puo andare dai.......paolino.

    RispondiElimina
  9. In effetti di 7 giorni passarne uno dentro un aereo non è il max, ma sempre meglio 6 giorni a Cuba che niente, e noi a romperci i maroni in Italia...Un mio amico ha comprato un volo Milano-Havana 15 maggio rientro 19 giugno a 554 euro...è imbattibile credo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah..arrivo domenica sera e riparto domenica sera, alla fine e' una settimana piena.
      No...non e' imbattibile....ahahaha

      Elimina
    2. Trovi anche a meno???? Alessio

      Elimina
    3. Con un po' di pazienza...e altro...

      Elimina
    4. Milco però c'è da dire che il prezzo che tu paghi è un prezzo di favore solo a te, il prezzo pagato dal mio amico è un prezzo che possono pagare tutti, e non è poco, secondo me.
      Da questa sera inizio a leggere i due libri, non sto nella pelle..

      Elimina
  10. Oggi non posto nulla manteniamo questo post per i commenti.

    RispondiElimina
  11. e la partita.....nessun commento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'e' poco da commentare, 60 minuti a correre su una gamba sola.
      Ho assolutamente bisogno di fermarmi altrimenti non ne vengo fuori.
      Questa settimana cade a fagiolo.

      Elimina
    2. Lascio a casa persino il Polar...

      Elimina
  12. Ottima soluzione

    RispondiElimina
  13. Quando posti il seguito del racconto di Pepe lo yuma culo bianco? ti fa immedesimare in Cuba, sembra di essere tu che leggi..:-)

    RispondiElimina
  14. GIORNO 5 PARTE 2

    ......AMMMMMMOREEEEEEEE!!!!!!!!!!!!! che ci fai gia in piedi alle 7 di mattina??? di solito ti svegli alle 4 del pomeriggio ........
    Mi alzo dal letto, mi annuso sotto le ascelle, storco il naso, lei mi controlla, fingo tremenda peste,tolgo la maglietta e con disinvoltura la butto sopra la macchina fotografica cerco le ciabatte, ripasso vicino al tavolino e prendo maglietta e macchinetta in un sol colpo, vado in bagno e butto tutto nel sacchetto dei panni sporchi.............fiuuuuuuuuu e' andata
    Non mi pare molto convinta.......
    La vedo, e' gia incazzata, ma non sa come attaccarsi.
    Hai gia fatto colazione AMMMMMORE?????
    .....NO!
    Perche' non vai da Porfirio (il padrone di casa) a ordinare due colazioni?
    PORQUE YO NO SOY TU PERRITO!!!!!!
    Bella risposta mamita, sei ogni giorno piu simpatica, allora vado io a vedere se ci fa il desajuno............. matate!.......
    COSA HAI DETTO????? niente mami.......parlavo tra me e me.
    .....da un cespuglietto sento la solita risatina; tu mai che ti fai i cazzi tuoi ehhh!?!
    Solita colazione, preparo la sacca del mare, motorino, destinazione Varadero, centro commerciale, playa america.
    Ci facciamo subito due daiquiri frozen e due mojito, tanto per ammorbidire un po la giornata. I turisti passano e sbirciano la signorina al mio fianco. Io li guardo tutti, sono vecchi americani panzoni con mogli incartapecorite, gruppetti di italiani soli che non sanno dove sbattere la testa, turiste tedesche over size e altre bruttezze particolari provenienti da tutto il mondo.
    La guardo, lei mi guarda, pensiamo tutti e due la stessa cosa.......sorride.
    Mami, vedi quel gruppetto di italiani davanti al negozio di sigari????
    non ho neanche finito di parlare che ha gia capito tutto.......si alza, prende la sua borsettina, testa alta, spalle dritte, culetto ondeggiante, fa un giro largo attorno alla piazza, per poi dirigersi verso il negozio di sigari.......si mette a guardare la vetrina assieme a loro.
    I bambocci iniziano ad agitarsi, sono felici e ridono tra di loro, probabilmente e' la prima cubanetta che vedono a varadero. Si vede benissimo che sono gia in fregola, ma nessuno osa lanciarsi.........lei li guarda e sorride.
    IO mi godo lo spettacolo dal tavolino, uno si gratta la testa, l'altro guarda per terra........il terzo cerca di attaccare bottone, lei le dice qualcosa, poi si gira, e sculettando viene verso di me.......gli occhi puntati sul culetto.
    Io mi alzo, lei si avvicina, mi prende la mano e se la appoggia sul fondoschiena, mi abbraccia, li guardiamo sorridendo e ce ne andiamo in spiaggia.
    Mi fa impazzire quando fa la stronza
    Facciamo un bagnetto, a lei non piace molto prendere il sole, stiamo poco.
    Al secondo piano del centro commerciale c''e una pizzeria e un bel terrazzo dal quale si vede tutto il lungo mare.
    Una margherita per me e una al tonno per lei.
    Mi dice che suo fratello vuole vedermi per parlare e se stasera andiamo a ballare con lui e la sua fidanzata alla Rumba.
    Certo amore vedrai che sta sera ci divertiamo.
    Torniamo a casa sua......c'e' gia il fratello e una super fichetta.
    Piacere PEPE, mi da' un'occhiata che mi brucia l'anima
    Due bocce da paura, faccia da angelo del male, soliti capelli nerissimi raccolti, pancino di fuori, culo dipinto. CHE ROBA!
    L' hermano mi dice che domani ci sara' il combattimento dei galli, se poteva interessarmi. Ne ho sempre sentito parlare ma non l'ho mai visto dal vero, certo che mi interessa.
    Prende il telefono e chiama un suo amico che ha il carro.
    Verso le 8 di sera arriva il tipo, saliamo in macchina tutti e 4 e si va a mangiare a BOCA DI CAMARIOCA. Aragosta, gamberi, riso e fagioli, crystal e bucanero. HO ancora mezzo sigaro "speciale". ME LO FUMO CON MUCHO GUSTO DAVANTI A TUTTI leccandolo qua e la'.
    Intanto ci mettiamo d'accordo per l'indomani con il tipo della macchina.
    L'appuntamento e' alle 7 di mattina davanti a casa di Syanad.
    .....E ORA tutti alla RUMBA........

    RispondiElimina
  15. Solita storia, chicas ovunque, culi che si dimenano, salsa, reggaeton.
    La stronza e' gia un po alticcia, sara' il 6° cubano che si toma.
    Balla e si dimena, parla con la sua amiguita e continua a tomar
    Indossa pantoloni bianchi strettissimi, stivalata nera, magliettina nera, capelli sciolti. TOma e toma. Sono ormai le 3 e lei e' al 12° cubano.
    Mami andiamo a dormire che domani mi devo alzare presto.
    Mi guarda schifata.........
    Mi dice che deve andare al bagno, le dico che l'accompagno.
    SI incazza di brutto.......e mi dice che non ci va piu'.
    Usciamo dalla disco, siamo fuori , lei rientra.
    Mi girano i coglioni
    ASPETTO 45 secondi e rientro a cercarla.
    Guardo per tutta la discoteca e non la vedo, mi dirigo verso il bagno, entro e la trovo li che aspetta.
    CHI CAZZO STAI ASPETTANDO ZOCCOLA? lei inizia a inveire contro di me, la prendo per un braccio e per l'attaccatura dei capelli......... tu pensi che io sia uno scemo??? non sono abituato a mettere le mani addosso a una donna, ma lei cazzo ha fatto di tutto per farmi saltare i nervi. Ho perso la ragione. Mi guardo attorno e abbiamo gia un discreto gruppetto di persone che ci guarda.
    Rinsavisco, la lascio di colpo, scappa fuori dalla disco e io dietro.
    Piange e urla........
    DALE MAMI busca un polizionte e digli che lo yuma ti ha tirato i capelli!!!!
    S'INCAZZA ANCORA DI PIU
    Saliamo tutti in macchina, non mi guarda neanche, prende il cellulare e inizia a mandare messaggi. PEPE mantieni la calma, ma non ce la faccio......
    A chi cazzo stai mandando i messaggi a quest'ora???? al tipo della disco che dovevi incontrare in bagno????
    INIZIA A GRIDARE IN CUBANO, dando ordini al tipo che guida di fermarsi, il tipo rallenta solo e non si ferma..........
    Apre la portiera e si butta dalla macchina, il carro continua ad andare, lei cade a terra, si rialza e va nel senso opposto camminando in mezzo alla strada. La vecchia Lada si ferma e scende suo fratello.
    Io rimango comodamente seduto preguntando al guidatore se fa tutto parte dello spettacolo riservato allo yuma di turno.
    Sento le urla dei due a 200 metri di distanza, poco dopo tornano alla macchina. Mutismo generale.
    Arriviamo davanti a casa mia, lei entra, prende tutte le sue cose e i suoi vestiti. Mi guarda e mi dice che nessuno la puo' controllare e di non provare piu ad alzare un dito su di lei. Mi sbatte la porta in faccia, sale sulla macchina e se ne va.........
    GIURO!!!....... che se ti sento ridere.............. ti stacco tutte le gambette!!!!
    Ora Sergio, parlando seriamente, io non so se riesco ad arrivare alla fine di questa vacanza.
    NOn si tiene piu e inizia a ridere. Una risata grassa e di gusto, pare che sappia gia' tutto quello che e' successo.
    CARO Sergio vedi ........ non riesco neanche piu ad incazzarmi, sto gia sfiorando la pazzia, mi viene da ridere anche a me....

    CONTINUA.........

    RispondiElimina
  16. GIORNO 6


    Ore 6.50 di mattina.
    TOC TOC TOC.........apro, e' il fratello, che, come se niente fosse mi viene a svegliare perche' dobbiamo andare alla pelea del gallo.
    Mi dice di fregarmene di quello che era successo la notte, Syanad stava borracha e dopo la lite l'aveva accompagnata a casa e si era addormentata subito.

    HahahahaHooOOoOOOoohohohohohoheheHehehe!!!

    Indovinate chi e'?

    Sergio sono gia' abbastanza incazzato, mi devo sciroppare anche questa minkiata, non mettertici anche te!!!!!

    Mi lavo, mi vesto, prendo i soldi e le sigarette, e via verso casa di Syanad.
    Non entro neanche onde evitare ulteriori sorprese.
    Salgo sul carro, siamo in 5, si parte.
    Usciamo dalla citta', siamo tra i campi, incontriamo altre macchine cubane che vanno dai galli.
    E gia un'ora che siamo in macchina, reggaeton a palla, macchina merdosa ma impianto stereo da stadio.
    Lasciamo la strada principale e entriamo in un bosco.....posiamo la macchina, caldo umido da paura.
    Incontro molte simpatiche persone, alcune con il macete legato alla gamba, altri con i galli in mano, altri che contano mazzette di pesos cubani, una cosa pero' li accomuna tutti, le scarpe!!!!!!!!!
    Molti sono rasati, magliette senza maniche, pantaloni, ma le scarpe sono qualcosa di speciale.
    Uno ha le all star, l'altro ha gli anfibi cult, un altro con le finterland cararmato, e il piu tosto ha le zeppe da donna, nere di velluto.
    Continuiamo il sentiero dentro la foresta.........a un certo punto si inizia ad intravvedere una grande gabbia circolare di legno, con panche per gli spettatori e un ring nel mezzo
    TUtto attorno alla gabbia ci sono vari banchetti con giochi di carte, dadi e baccarat
    Dall'altra parte c'e' il tipo che vende birre gelate fatte in casa, il banchetto con il maiale arrosto e grasso di maiale fritto.
    Piu lontano sotto un albero c'e' il banchetto del veterinario, e quando il tuo gallo e' malconcio lui te lo cura sparandogli un po di antibiotici e ricucendolo.
    A lato della gabbia ci sono due tipi esperti nel mettere lo sperone al gallo
    Continua ad arrivare gente.......sono l'unico YUMa e non mi sento proprio come a casa.
    Iniziano i combattimenti, veramente spettacolari, grida, scommesse, allibratori, fula, pesos, galli morti, perdo tutte le scommesse, eppure ho sempre puntato il gallo che mi diceva l'hermano.
    Guardando il galli combattere alla morte capisco per un millesimo di secondo cosa vuol dire NON AVERE PAURA. Ma la paura e' un sentimento alla quale sono troppo affezionato, io vivo di paure.
    Sono le 3 del pomeriggio e mi sono anceh un po rotto il cazzo di vedere sti galli e perdere.
    All'hermano gli viene un'ideona..........
    PEPE hai gia visto una tortilla???
    Non capisco.....cosa intendi??? jamon y queso???
    Ma vaaaaaaa una tortilla sono due chicas che fanno l'amore assieme
    No non l'ho mai vista caro herma, ma sono sicuro che mi piacerebbe........dove lo fanno questo spettacolo?
    Non e' uno spettacolo, sono due mie amichette lesbiane, se vuoi andiamo adesso a casa di una e vediamo se ti fanno lo spettacolino per 70 fula.
    E NON TI PREOCCUPARE CHE NON LO DICO A SYANAD!

    RispondiElimina
  17. Ok perche' no??!! andiamo subito che sono curioso
    PARTIAMO e torniamo a casa mia. IL tipo con la macchina se ne va.......
    Noi prendiamo il motorino e andiamo a casa della tipa, non c''e
    So io dove trovarla, andiamo al mare.
    La becca al mare assieme al figlio di 3 anni
    GIA il figlio mi suona male per una lesbica, comunque sono abituato oramai
    La tipa prende la biciclettina, mette il figlio nel cestello, noi la seguiamo in moto.
    Si ferma in una casa posa il bimbo, esce ed inforca la bici
    CI fermiamo in un'altra casa, entra ed esce con l'amichetta.
    Avranno avuto 25 e 22 anni, una un po grassottella ma carina, l'altra, flaquita super bona.
    La flaquita si mette seduta sul tubo, la gordita pedala.
    Si fermano davanti a una casa ed entrano, noi posteggiamo nella via dietro per non farci sgammare dalla polizia.
    Entro nella casa, c''e una famiglia intera che mangia, e va be'. Ci fanno segno di entrare in una porta.
    ENTRIAMO, si stanno spogliando e ridono, c''e un letto e dei sacchi di patate o di tuberi non lo so, uno specchio e basta.
    Mi presento, ridono, si mettono sul letto e iniziano a leccarsi, giocano, si baciano.
    Io osservo seduto su un sacco di patate, noto che l'herma fa la bava piu di me.
    Mi dicono se voglio giocare con loro, ma sotto l'occhio di herma proprio non mi va.
    Lo spettacolino dura una trentina di minuti.......
    Usciamo, ora mi tocca la parte piu dura, andare dalla stronza e fargli un culo cosi!
    Entro in casa, vedo la madre, parlo con lei.
    Tua figlia e' pazza completa, ieri notte si e' imborracciata e poi ha rotto il cazzo a gratis, digli di andare a cagare e di trovarsi un altro.
    Mentre sto dicendo cosi', apre la porta della sua camera ed esce gridando a squarciagola.
    Sei un finocchio, mi hai messo le mani addosso, IO SONO SYANAAAAAAAADDDDD!! a me nessuno mi tratta cosi.
    Ha ancora ragione lei...... sono stanco......non ho voglia di continuare a litigare, la assecondo, la lite finisce......ci baciamo.
    La invito a mangiare fuori...........splendida serata.......cena a lume di candela in una casa particular di un cuoco che lavora a varadero e ha tutto il mobiglio di un hotel in casa.
    Fa molto bene da mangiare italiano e costa come un ristorante di PORTOFINO.
    Servizio super, mangiare super, aragosta, gamberoni, una bistecca del re, con l'osso ,alla brace, per lei.
    SOlito vino cileno, COGNAC e sigaro offerto dalla casa.
    SONO Veramente stanco andiamo a casa.......
    CI spogliamo, ci mettiamo nel letto
    buona notte amore......chao papi. click!
    Sto sognando un bagno con idromassaggio, acqua bollente.........vapore sugli specchi, quando sento dei rumori......
    Mi sveglio, guardo l'orologio, sono le 4.40 di mattina, la vedo aprire l'armadio, prendere i suoi vestiti, tutti!
    Subito non capisco cosa sta succedendo.
    Li ripone in uno zaino.
    Che cazzo stai facendo????!!!!????
    Me ne vado!
    Perche'???!!!???
    Perche' mi sono resa conto che mi sto INNAMORANDO DI TE e io non voglio piu innamorarmi di nessuno. Ho gia sofferto troppo........non voglio soffrire ancora!
    CHAO! apre la porta e se ne va.....................
    NON VI DICO SERGIO..............., tra un po gli viene un colpo, ha iniziato a ridere e a rotolarsi per tutta la camera, rideva e piangeva, non ce la faceva piu a respirare. IO lo guardavo stranito, non avevo capito un cazzo di tutto quello che era successo ma mi sentivo come se mi fosse esplosa una bomba atomica nel cervello.
    Sergio, io vi denuncio ad Amnesty International, tu e lei!
    Minkia papito era tanto tempo che non mi godevo una scena del genere. Uno yuma che conoscevo una volta c'e' morto.
    E continua a ridere
    Mi inizia a ballare l'occhio, qualche scarica elettrica mi fa piegare la testa di tanto in tanto verso sinistra.
    VOI SIETE FUORI!!!!
    E adesso??? cosa faccio??? dove vado??? da dove vengo???? chi sono????


    CONTINUA.........

    RispondiElimina
  18. Toro salvo. Un'altra cosa positiva di questo periodo bello anche se faticoso
    Parto ancora più tranquillo

    RispondiElimina
  19. Immobile capo cannoniere della serie A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grandissimo giocatore, Cerci idem....ma ancora non mi hai detto perkè Ventura lo chiami libidine...perchè? sono troppo incuriosito giuro..

      Elimina
  20. Nella sua prima intervista appena arrivato affermo che col suo calcio avremo avuto una libidine ogni domenica...

    RispondiElimina
  21. Per una squadra di meta classifica avere il capocannoniere e una bella soddisfazione.martedi non fate scherzi.paolino.

    RispondiElimina
  22. ahahahahahah sei un mito!!!!

    RispondiElimina
  23. Coda mostruosa, per il check. Meno male che c'è la crisi. . .

    RispondiElimina
  24. Risposte
    1. In coda in mezzo a un gruppo dove parlano come Natalino Balasso. . .

      Elimina
  25. Marca da bollo chiesta a tutti. Lo stato deve fare cassa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. marca da bollo per cosa?

      Elimina
    2. Quella da 42 e rotti da mettere sul passaporto

      Elimina
  26. Il toro uccellato dopo il 90esimo...come volavasi dimostrare...il calcio non e' uno sport. i risultati nello sport devono essere misurabili e confrontabili...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hanno informato...e anche dellénnesimo fuori gioco...
      Oramai saranno non meno di 10 i punti che ci hanno rubato...e Cairo tace...

      Elimina
  27. Allora, brevemente.
    Un caldo da paura,e siamo a marzo...non oso pensare cosa accadra'' in estate...
    la solita Tunas, i soliti italiani del cazzo, quelli buoni se ne sono gia" andati ma per essere in una stagione non altissima diciamo che di gente se ne trova.
    Nuovi locali aperti, anche un paio di paladar e tante nuove piccole botteghe che non ho idea se riescano a sbarcare il lunario o meno.
    Il Serrucho, la tienda in mn ha raddoppiato e la si trova anche dalla parte opposta della strada.
    Il risultato e'che ora la coda ed il casino lo si incontra in entrambi i lati della strada...
    Dove c''era il ristorante venezia ora hanno messo un bar con internet point.
    oraio da mezzogiorno e mezza alle 23.
    Sono andato alle 5 di pomeriggio oggi...chiuso perche'il tipo e'andato a mangiare...
    Questo paese o lo prendi come e'oppure lo bombardi.
    Ho rentato lo scooter e tutto procede per il meglio, non credo neanche che andro'' al mare, ho pochi giorni e molte cose da fare, comunque non ho una giornata da dedicare ai maroni al sole.
    Per il resto e'tutto ok, faro'ancora un salto in etecsa venerdi o sabato.
    Il volo bp e'' ARRIVATO CON SOLO UN ORA E MEZZO DI RITARDO...MILAGRO.

    RispondiElimina
  28. Oye Milco, sirve la quotaccion del cerdo a la libra en pie'....seriamente stai facendo delle crepe enormi sulla nostra invidia.....immagino tanti lettori del blog che sognano di essere li tra qualche anno a leggere il blog sul cellulare.....seguimos.

    RispondiElimina
  29. Guarda non escludo che entro un anno potremo portarci il pc e connetterci maomeno come in Italia.
    per quanto riguarda el cerdo...ti posso dire che se sai fare...con 2000?2500 pesos mn puoi mettere via una discreta tonnellata di sanchocho o comunque di comida...a saper fare.
    Oggi ha rinfrescato un po, mi pare che sta'' entrando un frente frio.
    per il resto tutto al meglio, questa sera cena italiana al ristorante di franco.

    RispondiElimina
  30. La situazione fanciulle por la calle e'' un tantino complicata ma accade ciclicamente, sopratutto dopo la temporada alta dove la policia chiude entrambi gli occhi.
    Non e'' pero'' certo un problema...mio.
    Ve ne parlo comunque al rientro.

    RispondiElimina
  31. Altro salto al correo e un altra piccola visita qua''.
    Questa mattina sono iniziati una serie di lavori in citta'', alle 8.30 e'' mancata la luce ma era appunto per i lavori.
    Alcune strade laterali bloccate, chi conosce la viabilita'' cittadina sa bene che questo comporta un gran caos.
    Code ovunque e bus che non passano con centinaia di cristiani peleanti in attesa alle fermate.
    Continuano ad arrivare messaggi per post passati da mesi.
    Vi invito ancora, anche se andate fuori tema a postare sempre nel giorno corrente o in quello prima.
    Questa sera festa in casa, pochi amici giusti, un pernil e tanta cerveza.

    RispondiElimina
  32. Segnalo questo sito ai lettori del blog per verificare se dopo un ritardo del volo si ha diritto a risarcimento o meno, basta solo inserire numero volo e data...
    http://www.euclaim.co.uk/

    RispondiElimina
  33. Queste sono invece le norme europee sui diritti dei passeggeri..
    http://europa.eu/youreurope/citizens/travel/passenger-rights/air/index_it.htm

    RispondiElimina
  34. MILCO VOI CHE VOLATE CON BP DIVENTERETE RICCHI...:-)

    Aerei , verso le nuove regole Ue: 300 euro di risarcimento per 3 ore di ritardo
    Più tutele per i consumatori. Le compagnie devono comunicare entro 30 minuti lo spostamento dei voli.
    STRASBURGO - Procedure più rapide e chiare per ottenere le compensazioni economiche in caso di ritardi e cancellazioni. Più flessibilità nel bagaglio da portare a bordo. Non vedersi cancellato il biglietto di ritorno quando non si è utilizzato quello di andata. Sono queste alcune delle nuove regole del progetto di legge comunitaria approvato dall’Europarlamento, a Strasburgo, per rafforzare la posizione di chi viaggia in aereo.
    «I diritti dei passeggeri aerei riguardano praticamente ogni cittadino dell’Ue - ha dichiarato l’eurodeputato lussemburghese Georges Bach del Ppe, relatore del provvedimento -. È la storia di Davide contro Golia poiché solo il 2% dei passeggeri ottiene realmente un risarcimento dopo la presentazione di una denuncia contro una compagnia aerea».

    Alcune associazioni di consumatori hanno apprezzato il testo solo in parte perché la pressante azione di lobbying di potenti compagnie aeree avrebbe impedito ulteriori concessioni.

    Con le nuove regole i ritardi non saranno più calcolati alla partenza, ma al punto di arrivo. I vettori dovranno avere personale negli aeroporti per fornire informazioni ai passeggeri sui loro diritti, assisterli nelle loro necessità e raccogliere i reclami. Le possibilità di riprogrammazione dei voli dovranno essere spiegate entro 30 minuti dall’orario iniziale di partenza. Trecento euro spettano dopo tre ore di ritardo sui voli fino a 2.500 chilometri. Si può salire fino a 600 euro dopo un rinvio di sette ore.

    Eventuali restrizioni sul bagaglio da portare a bordo dovranno essere preventivamente comunicate. In aggiunta a quanto consentito si potrà portare in cabina, senza costi, almeno una borsa di dimensioni standard con gli acquisti effettuati in aeroporto. Le compagnie aeree non potranno più fare ostruzionismo dilatando i tempi su reclami e richieste di rimborsi. In caso di mancata risposta, dopo due mesi dal ricevimento, quanto chiesto dal passeggero verrà considerato accolto. Se la compensazione è negata per «circostanze eccezionali», i vettori dovranno fornire una spiegazione scritta. Qualora fossero di lunga durata, come la nube di ceneri vulcaniche del 2010, hanno però ottenuto di pagare l’alloggio ai passeggeri solo fino a cinque notti. Non dovrebbero più verificarsi casi di persone bloccate a tempo indeterminato negli aeroporti a causa di fallimenti improvvisi perché le compagnie aeree dovranno istituire assicurazioni o altri specifici meccanismi di garanzia.

    Il progetto di legge passa ora all’approvazione del Consiglio dei ministri dei 28 Paesi dell’Ue, che potrebbe consentire l’introduzione delle nuove regole già dall’anno prossimo.

    06 febbraio 2014

    RispondiElimina
  35. Walter lunedi do' un occhiata a questi siti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok ci si aggiorna lunedi al tuo rientro, buon viaggio!

      Elimina
  36. Ultimo minuti di connessione prima del rientro di domani.
    Domani si torna a casa,mi aspetta un casino di lavoro ma bene cosi'.
    In aeroporto vado col temba maratoneta e col suo gruppo di temba sabaudi denominato Forza Badoglio!
    loro partono un'ora prima con l'altro volo, quello che fa' scalo a Montigo Bay, in Giamaica.
    Io ho il volo diretto su Milano, lo scalo havanero l'ho fatto all'andata.
    ieri sera festicciola tranquilla con gente come si deve, nessuna borrachera ed un pernil che era un incanto.
    Questa mattina coda ovunque, alla tienda Serrucho, in banca e anche qua' all'etecsa dove, evidentemente, c'e' da pagare qualche utenza.
    E' gia' possibile. per i cubani, al costo di 1 cuc e mezzo al mese revisare il correo dal telefonino,forse la coda qua' e' per questo.
    Molte cose da dire ma le tengo in serbo per il mio rientro, anche perche' poi fino a settembre...nisba.
    A tirare il carretto...
    Fa' caldo ma il sole va e viene, tempo strano, eccessivamente caliente por la temporada.
    Ieri, dopo una semana de descanso totale...maomeno...ho ripreso ad allenarmi.
    Una lenta corsa in pista,solo 4 km dietro ad una negra con le trecce afro e dal fisico mostruoso che faceva defaticamento
    Sembravo Tilli che arrancava dietro la Ottey...
    Ok ci si aggiorna lunedi sera dal vostro lado del bloqueo.

    RispondiElimina
  37. Grazie walter ma se si hanno problemi con blue panorama come e successo a me non si avra mai il risarcimento che ci spetta perche e in amministrazione controllata e questo lo dice la federconsumatori che difende il turista un associazione seria che ha gli attributi,quindi lasciate perdere,perdete tempo e denaro.questa e la mia esperienza.paolino.

    RispondiElimina
  38. RAUL CASTRO APRE ALL'OCCIDENTE: SVOLTA A CUBA,L'AVANA DICE SI AI CAPITALI STRANIERI.

    Spariranno i controlli sugli investimenti, tranne che nella sanità e nella scuola. Il provvedimento votato con una procedura d’urgenza

    Un altro passo di Cuba verso un’apertura stile Cina o Vietnam. Il parlamento dell’Avana ha approvato oggi una nuova normativa che punta ad aprire le porte, con qualche limitazione, ai capitali stranieri. La legge viene considerata dal governo una svolta di assoluta importanza. L’ultima parola è spettata alla Asamblea nacional del Poder Popular (il Parlamento monocamerale del paese) che ha tenuto oggi una sessione speciale a porte chiuse per approvare la legge. Erano quattro anni che nell’isola non si ricorreva a tale procedura d’urgenza.
    Tranne nella sanità e nella scuola
    In sostanza, grazie alla nuova normativa la presenza dei capitali stranieri è ammessa nei diversi settori dell’economia, ad eccezione della salute e l’educazione. Uno dei punti qualificanti del provvedimento, che sostituisce una legge risalente al 1995, riguarda «i contratti di associazione economica internazionale o di imprese controllate da capitali completamente esteri». Un altro aspetto fondamentale è quello tributario, visto che sono previste riduzioni fino al 50% delle tasse sui benefici raggiunti dalle società miste.
    Lo sforzo per valorizzare le risorse interne
    «Puntiamo all’efficienza e ad associazioni che permettano la nascita di filiere orientate all’export e alla sostituzione delle nostre importazioni», ha precisato il ministro al Commercio e gli investimenti, Rodrigo Malmierca. «Vogliamo favorire - ha aggiunto - i cambiamenti tecnologici e l’ammodernamento delle infrastrutture, oltre a definire i settori fondamentali per gli investimenti, senza abbandonare il programma socialista cubano». L’Avana ha quindi in sostanza deciso di aprire ai capitali stranieri proprio per cercare di sostituire le importazioni in alcuni settori chiave e per rimettersi in carreggiata sul fronte del miglioramento delle tecnologie. Fattori che a loro volta dovrebbero a medio termine rafforzare la crescita dell’economia. La nuova legge rafforza quindi la strada intrapresa ormai da tempo dal presidente Raul Castro, e cioè quella di un’apertura economico-commerciale orientata verso il privato, lasciando intatto il fronte della politica.
    Cina, Russia e Brasile in prima fila
    Per capire quali saranno gli effetti di questo cambiamento bisognerà attendere, si sottolinea all’Avana, la reazione appunto delle società e dei grandi gruppi stranieri: in particolare quelli di Brasile, che ha già forti investimenti nell’isola, Cina e Russia. Nuovi, poderosi partner, destinati probabilmente a sostituire nel tempo la presenza e gli aiuti, soprattutto petroliferi, del Venezuela.
    29 marzo 2014 | 20:33
    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Fonte http://www.corriere.it/esteri/14_marzo_29/svolta-cuba-l-avana-dice-si-capitali-stranieri-061bd784-b777-11e3-ba7c-41adf96a3a3a.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da mario
      apparentemente sembrerebbe una buona notizia poi uno approfondisce anche con altri articoli e rimangono sempre dei dubbi come dice l'articolo aspettiamo....pensiamo positivo....aspettando aston.......

      Elimina
  39. Cari titolare e lettori del blog, segue il link del nuovo pezzo dedicato al tema del titolo: http://news.supermoney.eu/investimenti/2014/03/investimenti-a-cuba-ecco-la-legge-0079577.html . E per chi fosse interessato, un link dedicato a... Guantánamo ( http://news.supermoney.eu/politica/2014/03/prigionieri-di-guantanamo-patto-tra-usa-e-uruguay-0076734.html ). Ai prossimi aggiornamenti! Francesco.

    RispondiElimina
  40. Ciao Francesco, ne parliamo giusto domani

    RispondiElimina