martedì 4 marzo 2014

LA GRANDE BELLEZZA

 

Avrete tutti saputo della vittoria agli Oscar di Sorrentino con il film "La grande bellezza"
Bella la dedica, fra gli altri, a Fellini e a Maradona, rappresentanti, nei loro campi, di autentici momenti di bellezza.
Ovviamente i politici sono subito saliti sul carro ma e' vero che il paese, in questo momento sopratutto, ha bisogno di qualche vittoria.
Ho visto il film quando usci' nelle sale.
Fra l'altro questa sera e' su Canale 5, ovviamente il Berluschino cavalca la tigre, visto che lo hanno prodotto loro.
Film lento, forti richiami al neorealismo felliniano, ovviamente in scala 1/100.
Un immagine di Roma com'e' oggi, sempre splendida ma caciarona, piena di personaggi equivoci che si fotterebbero anche la madre ed il padre se sapessero chi e'.
Per i miei gusti film molto lento, un po' troppo, classico film sulle nostre miserie in cui sarebbe stato perfetto l'Albertone nazionale.
Servillo e' un buon attore, ma in ogni film che ho visto fa' sempre la stessa parte.
Ha un paio di espressioni e gioca sempre con quelle, personalmente lo ritengo sopravalutato ma magari mi sbaglio.
Sorrentino e' bravo, ma per esprimere un concetto ci mette 20 minuti, e' il suo modo di girare per sua stessa ammissione.
Mentre si magnificano le bellezze del nostro paese, Pompei crolla e anche la reggia di Volterra viene giu'.
Per Pompei l'Europa ci ha dato i denari che abbiamo speso altrove, ora ci resta un'anno per fare i lavori, prendendo le risorse Dio solo sa dove...
La grande bellezza italica...


10 commenti:

  1. L'interpretazione di Andreotti,da parte di Servillo,e' stata fantastica. Stefano

    RispondiElimina
  2. Me ne hanno parlato bene ma non l'ho visto.
    Mi e' bastato,per decenni,l'originale.

    RispondiElimina
  3. da Mario
    sono daccordo con te sul film....su Toni Servillo no per me e soprattutto per quello che ha fatto e spero che farà....è un grande attore...forse l'unico italiano che potrebbe diventare internazionale.....diciamo che non cura molto le pubbliche relazioni....e soprattutto fa una scelta particolare delle sue eventuali interpretazioni....lui dice spesso questa cosa......questa è una mia impressione.....

    RispondiElimina
  4. Ecco...diciamo che e' un buon attore magari non simpaticissimo al di fuori del set.

    RispondiElimina
  5. Stasera su canale 5 danno in anteprima la grande bellezza.

    RispondiElimina
  6. Guardatelo e' comunque un film che merita, io rientro dalla palestra che saranno le 22, magari ne rivedo un pezzo.

    RispondiElimina
  7. Ciao Milco.
    L'ho visto in TV. Lentissimo. Le pubblicità non aiutano. Ma se uno si aspetta le emozioni di mediterraneo o la vita é bella rimarrà deluso.
    Menzione d'onore per la Ferilli. 50 anni ed é ancora un legno della Madonna.
    Simone

    RispondiElimina
  8. Ne ho rivisto una mezzora ieri sera rientrando dal club.
    Non mi ha fatto impazzire.
    La Ferilli resta davero un bel legno, peccato che oramai se la guardi in faccia sembra una coreana a forza di tirarsi gli occhi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che l'occhio mi cade più in basso rispetto agli occhi.
      C'è poco da fare... :)

      Elimina
  9. Ah poco ma sicuro.
    Non so quante possono permettersi di fare il ruolo di spogliarellista a quell'eta'.

    RispondiElimina