venerdì 23 maggio 2014

PROBLEMI ALIMENTARI

 

Buondì Aston,
Volevo aggiornarti sulla situazione nella nostra isola, mia moglie e mia figlia sono sbarcate da circa 10 gg e le notizie che mi inviano sono poco incoraggianti, hanno passato tutta la mattina per trovare e comprare dello zucchero, son riusciti a trovare le cipolle dopo aver camminato per km e il prezzo è allucinante, una cipolla 25pesos..questo in municipio Playa, invece all'Habana km per trovare della carta igienica, mi riferisce che la situazione nel giro di un anno è drammaticamente peggiorata, tutto cade a pezzi e nessuno riesce più a riparare nulla, rubinetti, impianti elettrici, pezzi auto, todo esta parado.
La situazione venezuelana sta rendendo tutto più complicato, Maduro non ha ne mezzi ne potere internazionale per imporsi dovendo egli stesso tener duro nel paese Bolivariano, reputo comunque vergognoso scordarsi di una intera nazione e lasciarli alla deriva senza nessuna speranza.
Adios hermano


Ieri, un amico del blog, che ringrazio, mi ha inviato una mail con queste informazioni fresche su alcuni aspetti dell’attuale situazione a Cuba.
Parliamo della capitale, non di uno sperduto paesello nella selva.
In effetti, a fine marzo, l’ultima volta che sono stato a Cuba, nella provincia tunera ho notato cose un po’ strane.
Specialmente al mercato centrale cittadino.
Che a Tunas, ciclicamente, manchino carta igienica, deodorante, detergente e prodotti simili e’ abbastanza normale.
Che manchino frutta e verdura proprio no.
Parliamo del polmone agricolo del paese, una provincia dimenticata da Dio e dagli uomini, dove pero’ l’agricoltura e’ sempre stata il motore trainante dell’economia.
Ricordo che il mercato, solitamente ricco, era quasi spoglio, eppure era mattina, e non la fine della giornata quando tutto e’ gia’ stato venduto.
Mancavano cipolle, aglio, platanitos, pomodori, arance, mandarini, insalata e formaggio.
Per non parlare delle patate di cui, da mesi, si sono perse le tracce.
Il banco della carne era chiuso.
Ho pensato, nella mia totale ignoranza agricola, che fosse un problema stagionale, ci sono stagioni in cui certi ortaggi non crescono e bisogna aspettare i mesi giusti.
Pero’ dalle notizie che mi giungono pare che il problema sia generale e coinvolga tutta l’isola.
Per quanto riguarda i lavori, a Tunas hanno ultimato, nei loro tempi eterni, il nuovo boulevard, francamente non so come sia la situazione nei barrios piu’ esterni.
In centro i lavori vengono fatti, probabilmente per un discorso di facciata o piu’ probabilmente perche’, dopo lustri di idioti , in citta’ finalmente c’e’ un Jefe que sirve.
Sicuramente la situazione bolivariana incide, non so se, gia’ oggi, arrivi meno petrolio dal Venezuela, so soltanto che se si chiude quel rubinetto saranno davvero dolori.
Se avete notizie certe dai mercati di altre citta’ cubane, postate qualcosa, giusto per avere un’informazione piu’ completa.

64 commenti:

  1. Ciao Milco.
    Sento settimanalmente i suegros per approntare il prossimo lungo soggiorno della mia piccola Sofia, con tutte le preoccupazioni del caso per alimentazione e generi di prima necessità.
    Ti confermo la situazione descritta anche a Guanabacoa ed in parte Guanabo.
    Fortunatamente con suegro carnicero e tia nel club militar, papas y res non faltan.

    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santa Fè- suegro carnicero, tia militar, non è per caso che hai anche familiari en l'aduana :)
      Simò se ti avanzano pezzi d'osso con carne (molta carne) mandali che ho dei cagnacci che organizzano cardosa :) e domino finale.

      Elimina
  2. EL Loco di male in peggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proviamo ad essere un minimo ottimisti

      Elimina
  3. Sono tornato da 10 giorni dopo soggiorno di tre settimane a L'Havana, Trinidad e Santiago, devo dire che non ho incontrato problemi di disponibilità alimentare e quant'altro, anzi ho avuto l'impressione che ci fosse una disponibilità maggiore rispetto al passato. Ho soggiornato prevalentemente in case particular con cucina e la spesa la faceva la mia novia (?). Sono solo stato fortunato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono buone notizie caro anonimo. . .

      Elimina
    2. Santa Fè-Se hai un budget "ricco" non è un problema incontrare TUTTO, però non possiamo considerare il carlos terzero o las tiendas grandotes en cuc luoghi dove andare quotidianamente a comprare ortaggi meno che non si cerchi carne di res, e Havana Club 6 anni...
      Ovvio che se mi siedo in un carro (e non bici taxi o in guagua) e giro da turista la città qualcosa trovo, tenendo presente che non "è normale" spendere 10 dollari di carro per andare a prendere un bottiglione di Agua Ciego Montero che costa 2.50..
      Se a me dovessero chiudere Eurospin-Ld-Lidl mi troverei in difficoltà e poco importa se da altre parti gli scafali son pieni di roba di marca.
      A Santiago io ho parte della famiglia esattamente a Boniato, e per trovare la carne di pollo (surgelato dal Canada) ho dovuto cercare le tiendas del centro di Santiago, il gas in bombola è arrivato dopo 3 gg e interminabili colas dalle 7.30 del mattino..
      Ora tutto il mondo è paese ma le difficoltà di chi vive con 6 cuc di pensione al mese sono infinite..claro che quei pensionati non vanno sicuramente a cercar papel sanitario o maionese.
      Sicuramente i problemi c'erano e ci sono, pero prova cercare assorbenti per donna (assorbenti-che assorbono..)pannolini per bimbi (che assorbono..) e fallo anche con 100 dollari e poi inviami l'indirizzo.
      I piccadillos, che ovviamente conosciamo, servono per insaporire un po tutto, sapere che dentro ci mischiano unghie e ossa non mi sorprende perchè lo faranno anche con i nostri wursterl, pero quando spariscono anche quelli che ci mischi nel riso? per inciso io continuo a mangiarli se me li presentano ma se devo scegliere per la mia bimba di 3 anni cerco altro, e questo è il punto o la nota doliente, i figli..io posso mangiare scarafaggi ma lei? cosa posso inventarmi se chiudono tutte le iniziative che portano denaro? no es facil, e davvero sono triste sapendo che la mia famiglia con dignita sempre mi ripete: no te preocupes aqui siempre pasa lo mismo va a mejorar.

      Elimina
    3. Il problema è che molte volte anche col denaro in tasca non trovi quello che serve

      Elimina
  4. Con dei bimbi oppure anziani questi problemi diventano ancora piu gravi.brutte notizie.comunque grazie per tenerci sempre informati con l attualita cubana.paolino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli anziani bene o male hanno meno esigenze per i bambini i problemi sono maggiori

      Elimina
  5. Ciao Sono Guanabo da CTQ e Gente di Cuba : Mi dispiace molto della situazione di cuba attuale soprattutto per i problemi di bambini, anziani e malati.
    Pero' ragazzi fate una riflessione: prima dipendevano dall'Urss, poi dai turisti, adesso dal Venezuela, dando la colpa a tutto al Blocco degli americani. A questo punto io mi chiedo puo' una nazione vivere di elemosina o aiuti per 40 anni ? Ovviamente NO. Devono svegliarsi sia i Castro che i Cubani, con la crisi mondiale una nazione deve Cercare di diventare autonoma e autosufficiente per i servizi essenziali e vivere dignitosamente. LO so non è facile. Pero' i cubani è 30 anni che vivono di aiuti, il giochino primo o poi finisce. Scusate ma ho detto quello che penso. Massima solidarietà per vecchi,bambini e malati, mandero' anche una donazione o degli aiuti se tra qualche tempo come credo si attiverà croce rossa o altre organizzazioni umanitarie. Ma loro si devono SVEGLIARE !
    Previsione : Entro un anno emergenza umanitaria a Cuba e Venezuela....Vedrete

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santa Fè- Se parli di chi governa è un conto ma se parli del popolo cubano quali aiuti riceve? si fa un mazzo dalla mattina alla sera per pochi dollari, i trasporti sono mezzi per animali da macello (quelli da 1peso) qualè la differenza tra un muratore italiano e quello cubano? oppure un medico o ingegnere o geometra o poloziotto? lo stipendio è quello che varia, vengono pagati una miseria e vivono nella perenne miseria, senza potersi permettere nemmeno di sostituire la rubinetteria.
      Se parli di Venezuela sappi che Cuba sfrutta i suoi medici inviandoli sotto pagati in cambio di Petrolio, il brasiliano Lula si carica le navi di cemento a Mariel e cosi via..chiedi a Fidel perchè la nazione è in quelle condizioni, lui e i suoi stupi capricci politici che hanno messo in ginocchio l'economia, ovviamente lui vive con la sala operatoria in casa, le tartarughe fresche nella padella (se le prendi tu ti sbattono in cella) poi però da lezioni di umanità di fratellanza, parla sempre di politica internazionale ma non si occupa dello zucchero che viene svenduto all'estero cosi come il tabacco e il riso che viene importato alla pari dei frijoles, gli affari li fanno gli italiani-spagnoli e francesi che corrompono i ministri cubani, spacciando elettrodomestici, verdure e quant'altro facendo la cresta e facendo arrivare il prodotto finito a prezzi inaccessibili al povero cubano.
      Dovè l'alimento per tirar su maiali ed ovaiole e polli da batteria?
      Loro si devono svegliare? ma svegliati tu la mattina a 35° con il bici-taxi e pronto a pedalare con un italiano simile a te che parla giusto per parlare.
      Si son salvati da spagoli, americani, da Fidel e spero che si salvino anche da chi come te giudica un popolo senza conoscerlo, non tutti stanno a guardare novelas tomando bucanero ricordalo.

      Elimina
    2. Intanto discutiamo con toni tranquilli e adeguati, se si vuole menare le mani esistono altri spazi virtuali molto meglio attrezzati di questo.
      la mia domanda S.Fe e' la seguente;
      Se Cuba e' tutta questa robaccia perche' pensiamo di andarci a vivere?

      Elimina
    3. Santa Fè- Toni adeguati a chi chiede ai cubani di svegliarsi? che sono un popolo di mantenuti? e che tono devi usare con chi "ignora" il paese di cui parla? Se per svegliarsi si intende primavera cubana allora Milco fammi capire tu, sei d'accordo con la Y.Sanchez o con cosa? Io non posso dire di odiare Fidel poichè sarebbe ingrato e non partirebbe dal cuore..però il disastro attuale è evidente e innegabile.
      Io a Cuba andro a viverci anche perchè una parte della mia famiglia è la, me ti giuro su Dio che mi pentirò e il sacrificio è solo per riportare mia moglie nell'isola, al momento..non ci consentono di progettare nulla, si inventano ogni giorno nuove tasse e nuovi cavilli per renderti la vita impossibile.
      Poi perdonami come si fa a postare una frase con su scritto:
      Devono svegliarsi sia i Castro che i Cubani.
      Che centrano i cubani con Fidel?? qui stiamo facendo di tutta un'erba un fascio e non va bene, e non nemmeno corretto e veritiero dire che il cubano è un mantenuto perchè è una fesseria, i miei familiari lavorano duramente e nessuno gli regala NULLA, men che meno lo stato, poichè con la misera retribuzione che prendono ci mancherebbe anche pagare sanità e istruzione ( e su quest'ultimo tasto bisognerebbe discutere su efficenza e livello)
      Ma poi..non riusciamo NOI a capire cosa sta succedendo alla nostra nazione o a quelle vicine e ostentiamo sicurezza nel dare la sveglia ad altri.

      Elimina
    4. Tagliamo corto
      Tu hai le tue idee, io le mie, gli altri le loro
      Se non si rispettano le opinioni che non condividiamo non siamo poi così diversi da chi critichiamo.
      Certi toni allontanano la gente col rischio concreto di restare 4 idioti che passano il tempo a darsi reciprocamente ragione
      Andiamo oltre

      Elimina
    5. Santa Fè- ..rileggendoli in effetti i post erano un pò sopra le righe, non volevo assolutamente mancare di rispetto o prevalicare sugli altri..
      Lo siento

      Elimina
    6. Nessun problema
      Il fatto è che siamo tutti logicamente preoccupati

      Elimina
    7. Santa Fè- Le notizie che arrivano da Cuba sono davvero pesanti, ho parlato con la famiglia 20 minuti fà, la situazione è davvero fuori controllo, non sanno cosa fare e cosa aspettarsi, il termine che mi ha ripetuto mia moglie più volte è che sono come smarriti, tutto quello che si trova è quasi duplicato nel prezzo.
      Lei doveva passare un po di tempo con la famiglia per rilassarsi come gli altri anni ma questa volta è una corsa contro il tempo per mettere apposto casini.
      Scusate ancora lo sfogo nei post precedenti, ma per me Cuba è qualcosa di più che una bella isola.

      Elimina
    8. Ciao sono Guanabo, è chiaro che la colpa è in gran lunga parte di Fidel Castro. Pero' anche gli amici cubani non si ammazzano di fatica diciamolo. Comunque tra poco cambierà molto. Stiamo a vedere

      Elimina
    9. Santa Fè- Guanabo speriamo bene.

      Elimina
  6. Tutto vero. Hanno sempre trovato chi si facesse carico del conto. Ma la festa è finita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santa Fè-Milco mi lasci a bocca aperta..uno come te che conosce la realta ancora la mena con culi caldi e bla bla bla, eppure sei cosciente che a Cuba ci si fa il mazzo per sopravivere.
      La festa è finita..?parli di Fidel o di chi? perchè se parli dei VERI cubani la festa ancora deve iniziare.
      Non si può strizzare l'occhio a Fidel giusto per una rivoluzione eroica e giusta di 50 anni fa e non vederne comunque i risultati che sono sotto gli occhi di tutti, le rivoluzioni si fanno per migliorare, ora a distanza di decenni sfido chiunque a vedere le vecchie foto dell'Habana, veder la gente come vestiva, e non mi si parli di prostituzione di droga e mafia perchè quella non è stata debellata e i neri son sempre neri e discriminati li come da molte parti, da comunisti o da fascisti.
      Punto finale, se siamo contro gli americani per quale motivo ci si attende da loro un aiuto e disimpegno dall'embargo? mettiamoci d'accordo sennò ci si ritrova in piazza con l'estrema destra a bruciare la bandiera israeliana e sventolando quella palestinese e bruciando quella Usa.
      I

      Elimina
    2. Discorso lungo e che, in parte, abbiamo gia' fatto tante volte.
      La Rivoluzione ha fatto quello che ha voluto o quello che ha potuto?
      Se poi pensiamo che la Rivoluzione dovesse riuscire dove secoli di storia hanno fallito (debellare la prostituzione, giustizia sociale, eguaglianza razziale) allora credo che le aspettative siano state un po' troppe.
      occhio a non gettare via con l'acqua calda anche il bambino...

      Elimina
    3. Ciao, sono sempre Guanabo, Su questo la Penso come te Aston.
      La rivoluzione ha fatto cose positive ma non è la panacea di tutti i mali e non lo puo' essere nessuna rivoluzione. Un paese povero fa fatica a crescere e cuba negli anni 50 era molto povero. Quello che io dico, opinione personale è che i cubani hanno per molti motivi poca intrapendenza, indipendenza, autonomia e lo vediamo osservandoli anche qui in italia. Tra poco dovranno cambiare. Ciao (opinione eprsonale ognuno la pensa come vuole.)

      Elimina
    4. Ne parleremo la prossima settimana.
      I cubani lavorano cosi' perche' sono pagati una miseria o sono pagati una miseria perche' lavorano cosi'?

      Elimina
  7. Noto con grande piacere che molti antichi bucaniEri di Gente di Cuba approdano qua. Forse il legno del vascello si è un pò consumato, probabilmente l'Ammiraglio è pieno di acciacchi ma. . siamo ancora qua'
    Eh già.

    RispondiElimina
  8. Anche da Santiago mi giungono notizie (da un amico residente) stile "girone dantesco"...oso sperare, giusto per essere ottimisti, che concerni certi barrios da sempre notoriamente...problematici
    Renato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse ancora non si sono ripresi dal ciclon

      Elimina
    2. Santa Fè-Ciclon?, le case in cemento ovviamente non sono cadute, rimesse a posto le baracche (di queste si tratta) inviando lamiere, chiodi e legname, ai miei familiari di Boniato è volato via il tetto e tempo una settimana è arrivato il materiale.
      Il danno più grosso nel Puerto Mirador (Boniato) il ciclon lo ha creato radendo al suolo ettari di terreno con palme da cocco e piante di caffè, quello è un danno non quantificabile a livello economico e sopratutto ambientale.

      Elimina
    3. Allora vuol proprio dire che il cibo manca

      Elimina
    4. Santa Fè- aggiornamenti su prezzi di alcuni prodotti:

      Libra de Carne de cerdo sin hueso Mercado Carretera Central, Ciego de Ávila
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 32 CUP CUP 32 CUP 0 % up
      Mercado Estatal, Pinar del Río
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 35 CUP CUP 35 CUP 0 % up
      Mercado privado de Tulipán, La Habana
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 40 CUP CUP 40 CUP 0 % up
      Mercado del EJT en La Habana, Calle 17, Vedado
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 25 CUP CUP 25 CUP 0 % up
      Mercado Ferreiro, Santiago de Cuba
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 35 CUP CUP 35 CUP 0 % up
      Libra de Calabaza Mercado Carretera Central, Ciego de Ávila
      21/05/2014 CUC 12/05/2014 CUC 0 CUC 0 % eq
      21/05/2014 1 CUP 12/05/2014 5 CUP -4 CUP -80 % down
      Mercado Estatal, Pinar del Río
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 0 CUP CUP 0 CUP 0 % eq
      Mercado privado de Tulipán, La Habana
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 3 CUP CUP 3 CUP 0 % up
      libra de Tomate Mercado Estatal, Pinar del Río
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 2 CUP CUP 2 CUP 0 % up
      Mercado privado de Tulipán, La Habana
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 5 CUP CUP 5 CUP 0 % up
      Mercado Carretera Central, Ciego de Ávila
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 3 CUP CUP 3 CUP 0 % up
      libras de Malanga Mercado Carretera Central, Ciego de Ávila
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 5 CUP CUP 5 CUP 0 % up
      Mercado Estatal, Pinar del Río
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 2 CUP CUP 2 CUP 0 % up
      Mercado privado de Tulipán, La Habana
      21/05/2014 CUC 15/05/2014 CUC 0 CUC 0 % eq
      21/05/2014 5 CUP 15/05/2014 3 CUP 2 CUP 67 % up
      de Fruta bomba Mercado Carretera Central, Ciego de Ávila
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 1 CUP CUP 1 CUP 0 % up
      de Mazorca maíz tierno Mercado Carretera Central, Ciego de Ávila
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 2 CUP CUP 2 CUP 0 % up
      de Pepino Mercado Carretera Central, Ciego de Ávila
      21/05/2014 CUC CUC CUC 0 % eq
      21/05/2014 2 CUP CUP 2 CUP 0 %

      Elimina
  9. Si trovano senza particolari problemi:zucca,carne di maiale,cetrioli,papaya.
    Scarseggiano piú o meno dappertutto:fagioli neri rossi e bianchi,uova,mais,malanga,pomodori,guayaba,mango,patate,pollo,gas per dirne qualcuno.L'indice di scarsitá sicuramente oltre il 60%.
    Mercati piú forniti:Tulipan,calle 4 e 17 Vedado,mercato alla fine di calle Reina dopo il parque central.
    Rimango della mia idea:se si interrompono i finanziamenti venezuelani nel giro di ore per certe cose e di giorni per altre a Cuba son cavoli amari,peggio di quando cadde la URSS
    Marco da Cuba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pare che gia' cosi', per un paese agricolo, manchi tanta roba.

      Elimina
    2. Santa Fè- Ciao Marco ma stanno attendendo cosa secondo te? stanno aumentando gli assalti ai turisti, in certi quartieri quando ti sbarca la guagua devi sperare..riferito da cognato che prende a lavorare dalle 24 in poi in una piccola fabbrica di Marianao, e da mia suocera che parte alle 04.00 del mattino per arrivare a preparare i pasti nella Materna di Playa, ripeto tutto il mondo è paese però in questo momento Cuba è ad un passo dai machete, vorrei sbagliarmi ma l'aria è pesante e le bande dei ragazzi sono quanto è peggio delle nostre.
      Quando si chiudono le porte alla speranza non si ha più paura di nulla, il vecchio dovrebbe averlo appreso nel 59 ma non gli interessa il tema.

      Elimina
    3. Santa Fe non so cosa aspettino,mi sono limitato a dare info sulla base del post ed un'impressione personale poi!
      Per il resto totalmente d'accordo con te anzi direi che la situazione é ben peggiore di come la descrivi tu,non solo in tema di violenza ma a tutti imlivelli.
      Marco da Cuba

      Elimina
  10. TORNANDO AL DISCORSO DI IERI SUGLI AFFITTI, OGGI MI E' ARRIVATO QUESTO, NON HO IDEA DI COME ABBIANO AVUTO LA MIA MAIL, FORSE IL BLOG

    Tenemos 2 apartamentos elegantes en la zona de Playa en una propiedad con piscina.

    Posible arrendamiento por largos períodos a 500 cuc por mes o 20 cuc por día durante períodos de menos de un mes.

    Póngase en contacto con nosotros para obtener información mediante la comunicación de su teléfono y la persona de contacto.

    saludos

    Empresas Inmobiliarias '

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indubbiamente non é un'agenzia immobiliare ma una casa particular.
      A parte che la nuova Visa Inmobiliar,come la chiamano,non é ancora in uso,sará data solo a chi compra o affitta da specifica agenzia gestita direttamente dal ministero del turismo la quale oltre al resto si occuperá dei tramiti legali per la residencia temporal con immigrazione al costo di poco meno di 1000 cuc
      Marco da Cuba

      Elimina
    2. Esatto.
      Resta il dubbio sul come abbiano avuto la mia mail

      Elimina
  11. Mi sbaglierò ma non sarà che sempre meno gente sia disposta a lavorare in campagna? io ho girato pochissimo Cuba e sicuramente non sono la persona più accreditata per dare giudizi ma quel poco che ho visto è: tanta terra non coltivata....Alessio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Alessio
      Questo puo' essere un problema tanto che lo stato da' la terra in usofrutto gratuito a patto che qualcuno la coltivi.
      Il problema e' che lavorare la terra costa fatica, non ci sono macchinari adeguati e i giovani cubani....voglia di lavorar saltami addosso.

      Elimina
    2. Esatto Milco mi riferivo a quello....ormai da noi lavorare in campagna non è poi così faticoso....vedi mega trattori con aria condizionata...a cuba usano ancora i buoi...

      Elimina
    3. Vivo in zona pedemontana e vedo che il culo se lo fanno ancora.
      Ma nulla di paragonabile ai nostri nonni, che facevano davvero una vita da bestie

      Elimina
  12. Se la mail a cui ti riferisci é oriente......@.......it é reperibile sul blog.
    Se mi facessi prendere dalle paranoie cubane,spesso reali,ti potrei dire che la lunga mano di chi controlla internet a Cuba é presente anche in posti e situazioni che nemmeno immaginiamo!!! Francamente non credo sia al caso,e nemmeno giurerei che non lo sia, ma nell'incertezza cestinerei la mail ed eviterei qualunque contatto nell'immediatezza!
    Marco da Cuba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so e ti assicuro che non ho alcuna paranoia da mail, con la ricerca del personale la mia mai, qua' e' ovunque.
      A Cuba il discorso e' differente ma ricordo che non molto tempo fa Tio Gigi e gli amici di Quintavenida mi dissero che il blog e' letto....laggiu' anche in alto loco.
      Mah.....

      Elimina
  13. Non dubito che anche in loco qualcuno legga ma ti assicuro che se il blog non fosse gradito sarebbero già successe due cose:in primis sarebbe "irraggiungibile" qui e poi non dubitare che in uno dei tuoi viaggi te lo avrebbero fatto sapere!
    Marco da Cuba

    RispondiElimina
  14. Non lo dubito. Come avrai notato scrivo quello che vedo cercando di mantenere un giusto equilibrio. Qualche volta riesco, altre meno
    Diciamo che SO che il blog è. . .diciamo non sgradito da chi di dovere.

    RispondiElimina
  15. Scusa Aston se vado fuori topic ma mi sembra una notizia importante ed interessante per tutti:circola da oggi un'allerta in cui si orienta aumentare le misure preventive di igiene per affrontare un'epidemia del temibile virus Chikungunya; sembra che si siano presentati i primi casi a Cuba.
    Inoltre sono segnalati in forte aumento i casi di colera soprattutto a Puerto Padre,La Habana,Las Tunas,Sancti Espiritu e Cienfuegos.
    Per il dengue sono segnalati forti focolai a Moron,Cienfuegos,Ciego de Avila e Camaguey.
    Marco da Cuba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santa Fè- 10 minuti fa dalla famiglia residente a Cuba:Confermati alcuni casi di dengue nel Municio di Playa (Ciudad de la Habana)può essere che il virus Chikungunya possa essere inizialmente diagnosticato come dengue però al momento questo è tutto.
      Diciamo però che queste epidemie sono sempre sotto controllo e i centri sanitari diagnosticano velocemente i contaggiati, personalmente in caso di virus preferirei affrontarlo là piuttosto che qui, stesso dicasi per i ciclones.
      Gatti neri ne passano però non esageriamo..
      Termino con una buona notizia che ha tenuto in ansia molti italo-cubani:
      -La Bucanero e la Cristal mantengono invariati il prezzo di 1Cuc :)

      Elimina
  16. Cazzo....oggi seminiamo ottimismo a piene mani...

    RispondiElimina
  17. Ragazzi, mai visto tanti commenti così tristi e preoccupati sulla situazione di Cuba...fino a ieri in questo blog, pur analizzando le problematiche dell'isola (che non sono poche), si parlava comunque di futuro, di investimenti, di possibilità di vivere a Cuba per noi...e di colpo trovo descritta una situazione al limite del collasso...
    E' un temporaneo momento di crisi, oppure si profila il baratro per la nostra amatissima Isla, con tanto di emergenza umanitaria, come qualcuno ha scritto? Que pasa?
    Gari

    RispondiElimina
  18. In verita' io ho solo segnalato alcune difficolta' a reperire alimenti.
    Da li' siamo partiti in modo tale che se un gatto nero ci attraversa la strada si tocca le palle lui...
    Forse manca molto tempo prima che molti di noi riemttano piede nell'isola e c'e' un po' di nostalgia e di malinconia.
    Domani e' un'altro giorno
    I miei progetti, come puoi vedere sopra il post, proseguono a piene mani.

    RispondiElimina
  19. Beh direi che ,soprattutto per noi europei che non siamo tanto abituati a certe malattie,é opportuno saperle certe cose;io sono appena uscito da una riunione sul tema e so per esperienza che quando citano questo tipo di riunioni é il tipico caso di "chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati"...e la situazione é seria.Al primo che viene incaricheró una valigia di Autan!
    Marco da Cuba

    RispondiElimina
  20. INFATTI E' OPPORTUNO SAPERE SEMPRE BENE COME STANNO LE COSE, IN QUESTO TU CHE SEI A CUBA, SEI PREZIOSISSIMO.
    In questi anni ho letto ogni sorta di epidemia galoppante, morti in mezzo alla strada, monatti che giravano, poi andato giu' e non mi rendevo conto di nulla.
    Si..... affumicano e nulla piu'...

    RispondiElimina
  21. Io ho telefonato ieri notte al parentado, che sta poco fuori l'avana. Tutto regolare come sempre, nessuna carenza segnalata, anche a livello ortofrutticolo.
    Si, chiedo anche quello.
    A me quella frutta e verdura manca sempre molto, visto che qui ci propinano delle robe insapore. Il vero dramma per la ricerca è qui, dove per trovare un prodotto genuino e saporito ti devi andare a raccomandare a qualche contadino sperduto che ancora non è fallito.

    RispondiElimina
  22. Condivido con carlito,i pomodori che mangio a cuba me li sogno qua....che buon saporino......e il platanito........que rico.paolino.

    RispondiElimina
  23. Assolutamente vero! La frutta a Cuba sará poca,sará brutta ma ha un sapore che in Italia non esiste quasi piú.Approposito mi ero dimenticato:a Cienfuegos spesso si trovano anche le fragole!
    Marco da Cuba

    RispondiElimina
  24. Ragazzi ma dove vivete?
    Va bene il platanito ma i pomodori . . Dai su. . .

    RispondiElimina
  25. La prima volta che mangiai un pomodoro a Cuba, a momenti mi metto a piangere. Un pomodoro brutto come la morte, preso da un carretto che passava sotto casa... pensai che mi sarei preso il cimurro, e invece mi innamorai dei prodotti agropecuari dell'isola.

    RispondiElimina
  26. Se mi dite un certo tipo di frutta, quella tipica sono con voi. Ma se parliamo di pomodori, uva, mele, peperoni ecc dai. . .non facciamo paragoni inquietanti.

    RispondiElimina
  27. Ciao a tutti,vi ragguaglio sulla situazione ad Holguin,nessun particolare problema(non piu' del solito intendo)a reperire carne di maiale e pollo,uova e tutti i tipi di vegetali (tranne patate )e frutta,introvabile da un mesetto sapone da bucato(ma cio' e' endemico nella ciudad de Los parques non figlio del moment),deodorante e dentifricio...per cio' che riguarda le malattie assolutamente(e fidatevi la fonte e' affidabile)nessuna emergenza colera o dengue ...insomma come si dice la Vida no es facil todavia tampoco dificil...anche io penso che molti di noi me compreso che vedono lontano il ritorno nell'isla tendono a essere involontariamente pessimisti,un abbraccio Milco

    RispondiElimina
  28. Buone notizie tutto sommato Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, in risposta all'aggiornamento del 23 maggio "problemi alimentari"
      Penso che siano le solite informazioni di cubani residenti all'estero che si meravigliano di cose che hanno vissuto per anni, comunque una cipolla a cuba non costa 25 pesos Mn queste sono notizie per meravigliare chi non conosce Cuba ,,,,e alzare la posta
      Clarenzio da Modena

      Elimina
    2. Santa Fè-Buongiorno Carlos, una cipolla acquistata a Santa Fè Municipio Playa è costata nei giorni scorsi 25MN, appena rientra la famiglia sarò più corretto indicandoti esattamente il luogo.
      Saprai bene che quando non trovi un alimento nel mercato chi lo vende nella calle lo fa pagare ben caro, sopratutto si esta perdido, detto questo l'anno scorso io personalmente con mia suocera son stato costretto ad acquistare una corona d'aglio al doppio del prezzo, ovviamente non si trovava da almeno una settimana, parlo di S.Fè, Baracoa, Jaimanitas, sono comunque certo che se mi spostavo all'Havana l'avrei trovato, però in quel caso avrei dovuto pagare il carro 10MN S.Fè-Playa e 20MN Playa-Capitolio, ed allora già non vale la pena.
      Mi dispiace comunque che si esprimano giudizi senza interpellare chi li posta.
      Non sono cubano residente all'estero, e non era mia intenzione meravigliare nessuno e tantomeno alzare la posta, visto che qui nessuno ha interessa nell'alzarla, anzi..

      Elimina