sabato 14 giugno 2014

FORZA AZZURRI!

 

Ovviamente, visto l’inizio della competizione mondiale, anticipiamo al sabato la nostra consueta finestra sportiva.
Fra l’altro, mi dicono, che anche a Cuba la manifestazione sara’ seguitissima, e che il loro tifo sara’ equamente suddiviso fra Spagna e Argentina. 

Dal punto di vista arbitrale la prima giornata e’ stata un disastro, con la vergognosa gestione della partita a favore del Brasile da parte dell’inutile arbitro giapu, culminata con la concessione di un rigore cabarettistico.
Non vorrei che fossero mondiali di ordine pubblico, in cui la squadra di casa, per stornare l’attenzione della gente ed evitare cosi’ che spacchi tutto, verra’ portata avanti in carrozza fino al titolo.
Anche nell’altra partita del primo giorno, Camerun-Mexico, su 3 gol annullati, almeno 2 erano buoni.
Ieri la Rocha cilena ha battuto i canguri mentre l’Olanda ha asfaltato la Spagna che aspetterei a dichiarare defunta.
Oggi tocca a noi.
La formazione, col negher isolato in avanti e Immobile, Insigne e Cerci in panca, non mi piace per nulla, ma il ct e’ Prandelli e, ovviamente, decide lui.
Spero almeno, visto il forfait di De Sciglio, di non dover vedere anche Darmian in panca con Abate e Chiellini sulle fasce.
Suppongo che anche voi organizzerete la vostra serata fantozziana con amici e/o parenti.
Serata a base di birra fresca, frittata di cipolle ( magari anche no…) e rutto libero, con le donne fuori dai santissimi.
Ieri sera abbiamo giocato noi Villans (perso 6-3 coi ragazzi) poi cena con pennette al sugo di platessa e calamari in umido, il tutto bagnato con un misterioso Arneis e una bottiglia di Porto per finire la serata.
Se al rientro mi fermavano i caramba, la patente la restituivano ai miei nipoti fra qualche decennio.
Comunque abbiamo anche programmato la serata di oggi.
Ci si vede a casa di un Villans a Torino, saremo una decina tutti di noi, sara’, comunque vada la partita della nazionale, una di quelle serate da non perdersi per nulla al mondo.
Perlomeno ieri sera e stasera pensero’ un po’ meno al lavoro e ai miei ragazzi in giro per il nord est.
Chiudo il post con questo video dove si vede la prima conferenza stampa del nuovo proprietario della Sampdoria, la squadra di Genova con la maglia da ciclista.
Dopo due famiglie di autentici signori come i Mantovani ed i Garrone ora la societa’ e’ finita nelle mani di questo coatto inguardabile.
Come se nel mondo del calcio non ci fossero gia’ abbastanza idioti…ci mancava solo questo.
Cairo, al confronto di questi personaggi, e’ un’intellettuale.
Povera vecchia Zena; Burlando sindaco, Preziosi da una parte e questo ricottaro dall’altra…

  


22 commenti:

  1. Boh Milco io spero di sbagliarmi ma non sembra eccessivo giocare con Candreva(cotto),Marchisio,Pirlo,Veratti,De Rossi e Balo che ha mobilità zero in mezzo a due centrali inglesi forti fisicamente e basta....e fuori gente al top come Cerci,Immobile e Lorenziñho?ma dai...molto più logica la formazione inglese..poi ben felice se mi smentirà il risultato ma io vedo favoriti i sudditi di sua maestà..ciao

    RispondiElimina
  2. Per me possono giocare con Berlusconi e Ochetto in attacco e Napolitano in porta,possono tornare 20 su 20 con le ossa rotte e il gesso,possono ubriacarsi e fare orgie anche tutte le sere...l'importante e' che tornino in Italia con la coppa!!!!!Forza Italia!!!!!!
    P.S. ieri tutti i colleghi spagnoli qui a Cuba riuniti allo sport bar del Melia Habana con la tipica spocchiosa superiorita' che ancora li fa sentir "conquistadores" che tanto mi fa incazzare ma poi ho goduto come poche volte in vita mia!!!!
    Speriamo oggi non si possano vendicare...
    Marco da Cuba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manda a cagare quegli spagnoli anche da parte mia.

      Elimina


  3. C’è l’Italia a mezzanotte su un campo spelacchiato dell’Amazzonia che organizzatori cialtroni hanno spruzzato di vernice verde. E per noi giovanissimi il pensiero si tuffa all’indietro, nel mondiale messicano del 1970, quando un bimbo in pigiama strisciò fino alla porta chiusa del salotto per sbirciare dal buco della serratura le immagini sfocate dello 0 a 0 con Israele che costò il microfono a Nicolò Carosio, reo di avere bollato come negro un guardalinee etiope lievemente mulatto. Poi irruppe Italia-Germania 4 a 3 e la trasgressione dell’orario diede ancora più linfa alla gioia. Il piccolo debosciato si ricorda nel traffico delle tre di notte, con il padre di solito austero che picchietta sul clacson come un percussionista di bonghi.



    Undici mondiali dopo, la notte televisiva ha perso ogni fascino proibito, eppure il calcio mannaro rimane un rito nel rito. Lo si pregusta nelle telefonate agli amici per allestire i gruppi di ascolto e i menu fantozziani: birra, rutto libero e pizza al posto della frittatona. Una cerimonia d’iniziazione maschile a cui le donne (ma tra i giovani dilagano le appassionate di calcio) partecipano con sbadataggine leziosa, sforzandosi di capire perché i loro uomini assumano posizioni innaturali sulla poltrona, si tuffino sul tappeto insieme con Buffon e insultino di continuo un arbitro che non può ascoltarli. Anche per questo il calcio resta l’unico campo della vita in cui conservo un sottile pregiudizio sessista, fedele alla massima del grande Boskov: «Se uomo ama donna più di birra ghiacciata davanti a televisione con finale Champions, forse vero amore, ma no vero uomo».
    MASSIMO GRAMELLINI

    RispondiElimina
  4. Io voglio le due punte vicine.balotelli e immobile.tutte balle che non possono giocare assieme.buffon non ce la fa.forza azzurri.paolino.

    RispondiElimina
  5. Prandelli non li fara' mai giocare insieme

    RispondiElimina
  6. Buenooo, parece que van a tener que empezar a rezar los que le van a España, y a estas alturas no creo que le alcancen las vírgenes...Grande la naranja mecánica...
    Commento di una mia amica giornalista cubana sulla sconfitta della Spagna da parte dell'Olanda.
    Gari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo goduti tutti per la disfatta de los Gallegos.

      Elimina
  7. Riemerso ora da una nottata di tifo e libagioni con gli amici di sempre, tifando per la nostra Nazionale e godendo della nostra bella vittoria.
    La nostra avventura mundial inizia con una vittoria, direi anche meritata, contro la perfida albione.
    Un Inghilterra giovane e con una velocita’ che ha messo spesso in difficolta’ la nostra difesa che ritengo, al momento, totalmente inadeguata per il proseguimento del torneo.
    O Prandelli si tromba la fidanzata di Paletta oppure, davvero, non comprendo perche’ questo giocatore non solo sia stato portato ai mondiali, a scapito di Ranocchia, ma venga regolarmente fatto giocare.
    Chiellini sulla fascia, dove non giocava da un decennio, ha fatto una fatica del boia a tenere gli sguscianti sudditi di sua Maesta’.
    Io lo riporterei in mezzo con l’ottimo Barzagli, sulla fascia, in attesa di De Sciglio farei giocare Abate, e’ scarso ma parlomeno e’ veloce e tiene il ruolo.
    Buffon che rientri al piu’ presto…
    Grande Darmian che sara’ una delle rivelazioni di questo mondiale.
    Bene in centrocampo anche se De Rossi ha faticato un po’, bravo Marchisio, meglio Tiago che Verratti, sontuoso Pirlo soprattutto se i ritmi non sono troppo alti.
    Mi ha sorpreso Candreva che non ho mai considerato un fenomeno, in coppia con Matteo, ha fatto davvero una gran partita.
    Balotelli ha fatto un gol e un altro glielo hanno tirato via sulla linea, e’ esattamente quello che gli viene chiesto.
    In partite diverse, continuo a restare dell’idea che la’ davanti avra’ bisogno di un’aiuto.
    Immobile, nel quarto d’ora che ha giocato, e’ finito spesso in fuori gioco, anche se un paio non c’erano, ma questo e’ il suo modo di giocare, in linea col loro ultimo uomo e ci tornera’ molto utile in altre partite.
    Come sempre quando le partite contano davvero noi ci siamo sempre.
    Ora, mettiamo da parte questa partita e pensiamo al Costa Rica, che ha rifilato 3 pere all’Uruguay dei presunti fenomeni.
    Non sara’ una passeggiata, per niente, ma partire bene e’ stato fondamentale.

    RispondiElimina
  8. Veramente condivido la tua analisi.fondamentale recuperare de sciglio e riportare il chiello centrale,darmian e candreva spettaccolari.io comunque credo che l inghilterra dia grossi problemi a tante squadre,non e per niente facile fermare quei negretti cosi veloci.adesso occhi aperti col costarica.paolino.

    RispondiElimina
  9. Infatti secondo me, per ora, e' stata la piu' bella partita del torneo.
    Gli inglesi mi sono davvero piaciuti.

    RispondiElimina
  10. Il diversamente abile Chiellini ha affermato che Darmian dovrebbe giocare in una squadra che fa la Champions.
    Risposta di un fratello su Toro News;

    "Anche Chiellini meriterebbe altri palcoscenici.
    Primo, perché' in altre squadre giocherebbe una partita ogni 5.
    Secondo, perché con la sua, parte dalla champions e poi torna abitualmente a casa in quanto il "sistema" in Europa non funziona
    Terzo, perché prima di essere un atleta, il giocatore dovrebbe essere un Uomo e lui, con i suoi comportamenti in campo e fuori, dimostra di non esserlo
    Darmian ha dimostrato di essere un Uomo, rispettando chi è, effettivamente lo ha fatto crescere in modo esponenziale. Perché, senza il Toro e Ventura, sarebbe rimasto lui a casa a vederli dalla poltrona.
    Ma un personaggio dotato di un emisfero cerebrale con solo neurone non può arrivare a speculazioni di carattere logico di livello seppur minimo.
    E' lo specchio dell'Italia.
    Merita un provvedimento speciale. Ma non ditelo a Prandelli: il codice etico lo usa come l'ombrellone quando c'è il sole.
    Comunque è una V E R G O G N A.

    RispondiElimina
  11. Condivido su Paletta e Chiellini...ma si e' vista la differenza fra Candreva e Marchisio, il primo corre,si inserisce,e'presente sulla fascia in aiuto a Darmian,il secondo a parte il gol,quasi impalpabile...ma sopratutto lascia da solo Chiellini gia'in grossa difficolta' sulla dascia,e non dialoga in attacco con Balotelli...Per quello che riguarda Verratti,ieri era il perno dinamico ci sta'che sia venuto meno alla distanza per la fatica e con quel clima,ma il Talento del ragazzo e' Indiscutibile...Ora avanti con il Costarica una formazione che da 10/12 anni a questa parte gioca il miglior calcio delle Amerche...Campbell,Moolto forte...Ciao.!

    RispondiElimina
  12. Ops...Stuwhima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Verratti e' il futuro ma fino a quando ci sara' Pirlo lui dovra', giustamente, fargli da maggiordomo.
      Marchisio viene da una stagione tribolata,ma rispetto ad altre partite e' andato un po' meglio.
      Guai a sottovalutare il Costa Rica, sono piu' avezzi di noi a giocare in quella sauna a cielo aperto.

      Elimina
  13. Voglio vedere il balo con a fianco qualcuno e piu fantasia con insigne oppure cerci.ma ieri la tattica ha pagato bene.col costarica oserei di piu,non troppo.fondamentale vincerla per poi fare rifiatare qualcuno.paolino.

    RispondiElimina
  14. Infatti se si vince, nella terza partita farà giocare gli altri

    RispondiElimina
  15. Non funziona l'impianto audio
    Francia-Honduras senza gli inni nazionali
    Che Cazzo di organizzazione. . .

    RispondiElimina
  16. Dai aston siamo in sud america.......tutto nella norma.paolino.

    RispondiElimina
  17. Guarda che sono stati fatti 2 mondiali in Messico, senza tutti questi problemi.

    RispondiElimina
  18. Non è piaciuta al mondo granata l'uscita di Giorgio Chiellini.Il difensore, al termine di Italia-Inghilterra, aveva così risposto ad una domanda circa la prestazione di Matteo Darmian: "...spero possa giocare in una squadra più importante di quella granata. Deve avere la possibilità di giocare in Europa".
    A questa affermazione ha risposto il presidente Cairo che, attraverso le pagine di Tuttosport, ha così ribattuto: "Proprio vero che per laurearsi non bisogna essere intelligenti. Chiellini impari a rispettare i nostri tifosi".

    RispondiElimina