lunedì 21 luglio 2014

VIDATOX

 

Alcuni anni fa, Cuba sali' agli onori delle cronache, una volta tanto non per le solite menate, ma per la scoperta di un farmaco miracoloso contro il cancro.
Il Vidatox.
Se non ricordo male si tratta di un farmaco estratto da una specie di scorpione blu.
Ovviamente la cosa fece il giro del mondo, tanto grande e' il dolore e la disperazione di chi si trova a combattere, quasi sempre invano, contro quel terribile male.
Molti partirono per l'Avana per cercare di ottenere qualche boccetta di questo, a quanto pare miracoloso, farmaco.
Sul web si moltiplicarono le richieste, da parte di chi ne aveva bisogno nei confronti di chi partiva per l'isola.
Pare che fosse sufficiente la cartella medica per potere ottenere, con pochi euro, il prezioso liquido.
Ovviamente si mise in moto anche un bieco meccanismo speculatorio; c'era chi in Italia, avendo ottenuto qualche boccetta, chissa' come, lo proponeva a cifre folli.
Cuba, fedele alla sua idea, neanche malsana, che la sanita' deve essere al servizio di tutti e non soltanto di chi ha i mezzi per pagarsela, non registro' il farmaco presso le grandi case farmaceutiche, anche perche' col bloqueo di mezzo la cosa poteva diventare di complicata attuazione.
Ora si e' aperta una polemica, non ho capito bene se nata all'interno del mondo cubano, oppure importata da medici cubani che operano all'estero.
Pare che questo farmaco, secondo le notizie apparse ultimamente, non serva a quasi nulla.
Dal prodotto iniziale si e' giunti, sempre secondo queste notizie, ad un prodotto talmente diluito che non servirebbe a nulla, praticamente acqua pura.
Personalmente non ho mai pensato che il farmaco in questione risolvesse il problema del cancro, troppo grande e troppo variegato per poter essere risolto da un'unico farmaco.
Avevo pero' letto che qualcuno, che ne aveva fatto uso, ne aveva tratto giovamenti dal punto di vista della gestione del dolore.
La qualita' della vita era migliorata anche se il male non era scomparso.
Ovviamente qualcuno aveva parlato di effetti miracolosi ma in questo caso mi permettevo di essere scettico.
Ora non sarebbe male riuscire a fare un minimo di chiarezza in questo argomento cosi' importante.
Si tratta davvero di un farmaco miracoloso o si e' trattato soltanto di una sorta di placebo?
Conoscete qualcuno che ne ha fatto e ne sta' facendo uso con risultati apprezzabili?
I costi per reperirlo a Cuba restano quelli di prima o sono cambiati?
A Tunas un tizio me ne offri' una boccetta, chiedeva 200 cuc, non e' che la offri' proprio a me, ma visto che conosco tanti stranieri se qualcuno era interessato ecc ecc.
Insomma serve o e' un pacco?

19 commenti:

  1. lo stato cubano non presenta questo farmaco come miracoloso, ma lo etichetta come omeopatico in grado di ridurre il dolore e l'infiammazione nelle malattie tumorali. In internet ci sono anche delle conferenze in cui vengono analizzati dei dati, da parte di medici cubani ed italiani, e si afferma appunto il principio di sopra esposto.Perciò per i cubani l'uso del vidatox si dovrebbe abbinare a tutte le cure antitumorali tradizionali.
    A cuba non so, ma in albania, dal venditore ufficiale, il costo è di 300 euro ogni 2 mesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante. Ma io Albania si vende normalmente?

      Elimina
  2. In effetti se ne leggono di tutti i colori. Stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisognerebbe capire qualcosa di più

      Elimina
  3. Tosco - Un amico che lavora nel settore, quando gli ho chiesto del vitadox, mi ha detto che è difficile avere informazioni precise in quanto il mercato dei medicinali è monopolizzato, anche dal punto dell'informazione, dalle multinazionali farmaceutiche che non hanno nessun interesse a far diffondere un farmaco non prodotto da loro e magari concorrente

    RispondiElimina
  4. Mi ricordo, ne avevano parlato le iene, quando ancora si chiamava escozul intervistando pazienti italiani che lo utilizzavano e andando anche a Cuba nella sede della labiofam, lo davano gratuitamente sia a cubani sia agli stranieri. comunque è un antiinfiammatorio, migliora la vita dei pazienti con forti dolori, forse rallenta un po' il decorso, ma purtroppo non cura la malattia. ma i cubani non mi sembra che lo dichiarassero miracoloso, Forse chi successivamente ci ha lucrato sopra si.
    per chi fosse interessato, questi i link delle puntate delle iene:

    http://www.iene.mediaset.it/puntate/2010/09/15/golia-farmaco-antitumorale_5875.shtml

    http://www.iene.mediaset.it/puntate/2010/09/20/golia-veleno-antitumorale_5886.shtml

    http://www.iene.mediaset.it/puntate/2011/10/12/golia-escozul-un-anno-dopo_6739.shtml

    successivamente un altro farmaco cubano, più' potente, una specie di vaccino per il cancro al polmone, pubblicato su diverse riviste scientifiche, secondo gli studi il farmaco alzerebbe le difese del sistema immunitario, rallentando di molto il decorso della malattia. Un altro farmaco valido cubano, è quello per la cura del piede diabetico, l'Heberprot-P. unico al mondo, e già' testato in Europa.

    Riccardo

    RispondiElimina
  5. si, in albania la vendita è legale.E' evidente che la nomea del farmaco miracoloso non è stata costruita dallo stato cubano, ma dai concorrenti privati, soltanto per fare opera di denigrazione. Se il prodotto fosse utile nel combattere le neoplasie, le case farmaceutiche subirebbero un colpo. Ecco perchè si inventano che dalla labiofarm viene presentato come la panacea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santa Fè- Milco guarda quest'annuncio e vedi se rientra tra cio che vas buscando:
      http://www.revolico.com/vivienda/compra-venta/apto-de-2-cuartos-amplios-sala-comedor-con-vista-al-mar-piso-de--8860691.html

      Elimina
  6. http://medbunker.blogspot.it/2011/04/escozul-scorpioni-bufale-e-iene.html

    http://www.scetticamente.it/index.php?option=com_content&view=category&id=54&Itemid=76

    A questi link una attenta analisi sulla questione. Versione corta: vidatox/escozul non ha mai funzionato.

    Ricordo invece che alcuni anni fa, credo fosse il 2009, incontrai un tizio che mi faceva da chofe(r) che sosteneva di avere la cura per il cancro e per l'aids. Erano dei bibitoni da bere, composti da diverse bottiglie. Non chiedeva soldi per la "cura". Lo ricordo bene perchè Pavarotti era morto da non molto e lui mi diceva sempre che se fosse andato da lui lo avrebbe fatto sopravvivere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aveva cure contro tutto. Un fenomeno.

      Elimina
  7. Santa Fè- Ho incontrato diversi italiani che nella capitale si rifornivano del medicinale, tutti concordi nel sostenere che la qualità della vita dei pazienti oncologici era migliorata qualitativamente, alcuni casi di guarigione completa esistono però la percentuale è bassa per sostenere che sia stato il farmaco a guarire il paziente, da rimarcare che in ogni caso tutti, o quasi, assimilavano l'Escozul associandolo alle terapie convenzionali (chemio e radio)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santa Fè-E.C "la vita dei pazienti era migliorata qualitativamente"

      Elimina
    2. Il problema è che mancano dati certi

      Elimina
  8. Ciao Milco, io in prima persona ne portai ad un carissimo amico il cui papà aveva un terribile cancro alla bocca diverse boccette....essendo ad Holguin la prima volta andai a prenderlo in una clinica Labiofam di Guantanamo in cui si produceva la versione 'pura' dell'Escozul (principio che poi veniva inviato alle cliniche nella capitale x produrre il prodotto omeopatico), me lo diedero tramite presentazione cartella clinica e piccola mancia ed il mio amico mi disse che il papà ne aveva tratto grande giovamento sul piano della sopportazione dolore(testuali parole 'lo rimbambisce e non sente niente')..le altre volte andai a prenderlo all'avana (gratis e sempre previa analisi cartella clinica) e mi riferirono essere assai meno potenti gli effetti...sta di fatto che da 6 mesi di vita questo signore ne fece quasi 10..
    Se un caso non lo so....mi pare che dal 2013 vidatox o escozul siano vietati in Italia...un abbraccio
    Marco

    RispondiElimina
  9. Diciamo che rende il cammino......finale meno straziante

    RispondiElimina