martedì 12 agosto 2014

MIO CAPITANO...



La terra ti sia lieve, mio Capitano.

13 commenti:

  1. Santa Fè- Davvero una triste notizia.. è e sarà sempre il mio attore numero uno, voglio ricordarlo con il sorriso, e come in una delle scene della "Leggenda del Re pescatore", nudo che si gode i raggi della luna piena al Central Park.
    Ciao GRANDE.

    RispondiElimina
  2. Ho adorato questo autore e questa persona

    RispondiElimina
  3. Sei tornato su Ork, nano nano. Franz

    RispondiElimina
  4. Non ho pianto neanche x i miei nonni, grazie Robin per avermi reso questa vita più sopportabile....p68

    RispondiElimina
  5. Tutto potevo pensare nella vita, tranne che lui potesse soffrire di depressione.

    RispondiElimina
  6. Un vero peccato,ottimo artista e bella persona.
    Marco da Cuba

    RispondiElimina
  7. Grande attore ma soprattutto concordo con Marco bella persona,male del secolo la depressione,non fa differenze tra ricchi e poveri ,famosi e non,se lo sottovaluti e non ti aiuta nessuno difficile uscirne
    Marco

    RispondiElimina
  8. Lo dico col massimo rispetto nei confronti di una persona che ho amato
    Credo più alla depressione di chi, con ottocento euro al mese mantiene la famiglia. È populismo ma io la vedo così

    RispondiElimina
  9. Bello anche il film dove faceva un comico che diventata presidente americano

    RispondiElimina
  10. Santa Fè- Il vero problema era un'altro..in seguito alla disintossicazione da cocaina e successivamente dall'alcool purtroppo erano rimasti segni indelebili, la depressione, in questo caso, è il risultato di anni di eccessi, ricordo fra l'altro che lui era insieme ad un altro grande attore J.Belushi quando quest'ultimo era scomparso, la ricaduta ha poi fatto il resto, resta la sconfitta dell'uomo che tale è rimasto nonostante la notorietà, con le sue fragilità e i suoi limiti, non corrisponde alla verità il fatto che fosse lontano dalla sua famiglia.
    Che riposi finalmente in pace.

    RispondiElimina