martedì 2 settembre 2014

ANCORA SU LOVELYCUBA

 

Ieri abbiamo ricevuto un commento nel topic riguardante Lovelycuba di qualche settimana fa.
Ovviamente ripeto, per la centesima volta, di non postare commenti che vadano al di la dei 2/3 giorni dal post interessato se si vuole che qualcuno li legga.
Piuttosto andate off topic ma postateli nella giornata corrente.
Comunque lo scritto e' di un lettore del blog che e' rimasto nelle maglie della repentina chiusura di quella agenzia.
Nai confronti di questa questione, come spiegai allora anche se non tutti lo capirono, mantengo una posizione molto democristiana o se vogliamo ponziopilatesca.
Non conosco i personaggi in questione, non ho mai comperato un biglietto o usufruito di un loro servizio.
Si sono pero' verificati dei fatti gravi nei confronti di chi, dopo mesi di duro lavoro, si e' trovato, a Cuba, di non poter accedere a servizi profumatamente pagati in Italia.
Questi sono fatti, non pugnette, proviamo un attimo a metterci nei panni di questa gente.
Sono arciconvinto che negli anni quella agenzia abbia fornito un buon servizio, che molti di voi siano rimasti piu' che soddisfatti, ma l'epilogo ha creato e sta' continuando a creare tutta una serie di problemi.
Quindi, qualora nascesse un'interessante discussione, vi invito ad analizzare unicamente i fatti, lasciando da parte le conoscenze personali e magari esperienze andate a buon fine.
Le cose possono sempre cambiare nella vita.
E' dovere di chi gestisce uno spazio virtuale, cercare di dare un contributo fattivo, fare in modo che certe situazioni non abbiano a ripetersi.
Aspetto, dopo quasi un'anno e due lettere del mio avvocato, uno straccio di risposta da Blu Panorama per il ritardo di 8 ore nel volo di dicembre.
Sono cose, credetemi, che fanno girare i coglioni.
Lo scritto del nostro lettore e' espresso, pur nella decisione dei concetti, in modo educato e in linea con lo stile di questo blog.
Le persone chiamate in causa possono in qualunque momento, usando la stessa attenzione per il nostro modo di dialogare, ribattere a queste accuse su questo popolare e popolato spazio virtuale.
Potranno farlo come e quando vorranno contestando le affermazioni riportate in questo post.
Almeno per me, non parte lesa, non ci sono ne' buoni ne' cattivi, solo un piccolo contributo nella ricerca della verita'.
---------------------------------------------------------------------
Permettetemi di fare un po' di chiarezza.
Sono uno dei clienti truffati da Lovelycuba. Non mi presento perché il mio Avvocato mi ha chiesto di non commentare nulla pubblicamente sulla vicenda in attesa di preparare la causa.
Se c'è qualche altro truffato è bene che sappia quanto segue:

1) Da visure societarie Marco Gargiullo è socio di Lovelycuba insieme a Luca Esposito.

2) Sempre da visure societarie entrambi sono soci di un'altra società, una srl operante nel turismo. Amministratrice della stessa risulta essere una cubana. In attesa di verifiche supponiamo sia compagna/moglie di uno dei due e ragionevolmente complice.

3) Dai punti 1) e 2) si deduce che il Signor Gargiullo, socio e dipendente di Lovelycuba e dell'altra società, non poteva non essere informato di quanto stava succedendo. Anche se non fosse stato informato per sua ignoranza è comunque responsabile civilmente e, a quanto ritiene il mio Avvocato, anche penalmente.

4) Siamo in attesa che inizi il processo dal quale so già di non ricavare alcun risarcimento per il danno e la sofferenza subita (a Cuba senza auto e hotel con due bimbi piccoli). Questi due individui devono però rispondere in un Tribunale del loro operato. Chiederemo di vedere la movimentazione dei conti personali e societari e se, come sospetta il mio Avvocato, si configura il reato di truffa e bancarotta fraudolente, entrambi rischiano la GALERA!

Non diamo la colpa al Bloqueo o alle banche cieche difronte alla crisi. Io lavoro nel settore bancario e vi assicuro che la revoca di fidi o linee di credito senza alcun preavviso è un evento raro.

Non chiedo soldi ma solo giustizia. Ci vorrà del tempo ma spero di arrivare in fondo con la condanna penale di entrambi !!!

Appena potrò, darò le mie coordinate pubblicamente in modo da coordinarmi anche con altre vittime per un'azione comune.

60 commenti:

  1. Santa Fè- C'è poco da commentare, se le cose sono andate effettivamente cosi c'è davvero poco da commentare e giustificare.

    RispondiElimina
  2. Io sapevo che era un semplice dipendente

    RispondiElimina
  3. È quello che ha sempre scritto lui. Stefano

    RispondiElimina
  4. Santa Fè- Io ugualmente ero convinto che fosse un dipendente, però non comprendo che vantaggi possa ricavare..vive nella Capitale, moglie cubana, vive di turismo..non so a quanto ammonti la somma totale però sinceramente, e lo ribadisco, conosciuto di persona mi ha fatto una buona impressione, può essere che abbia detto che era un dipendente per non stare a trattare troppo sui prezzi? detto questo possiamo fantasticare e supporre di tutto ma l'unica cosa certa è che molti si son ritrovati incasinati, ora l'unica cosa che gli rimane è recuperare soldi e ridistribuirli, non ha molte altre alternative, anche perchè la capitale è piccola..

    RispondiElimina
  5. Sì mettono tutti il cuore in pace. Esattamente come me con Blu Panorama nessuno vedrà un centesimo. Funzione così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santa Fè- Blu panorama è un conto loro sono un'altro, se mi bruciano i miei soldini vado li e gli faccio fare al "volo" la successione del vespone piaggio e poi discutiamo della vita, delle soprese e di tutto quello che vuole..

      Elimina
    2. La Capitale, quartiere Marianao.

      Elimina
    3. Ok e se ti dice che lui è solo un dipendente e non può farci nulla tu che fai?

      Elimina
    4. Santa Fè- Levo il cavalletto dal vespone e lo saluto..tu che faresti se ti dicesse che i tuoi 2000 euro non ci son più?

      Elimina
    5. Ma se in un locale mangi male te la prendi col cameriere o col proprietario?

      Elimina
    6. Santa Fè- Tieni sempre ben presente che questa considerazione la faccio dopo aver accertato che LUI NON E' UN DIPENDENTE.

      Elimina
    7. Allora è un altro discorso

      Elimina
    8. Che fai? Chiedi scusa e te ne vai perchè hai sbagliato ufficio.

      Blu Panorama, a Cuba, ha uffici al José Martì e in calle 23, La Rampa, quasi davanti al Malecon.

      Elimina
  6. Sono andato a trovarlo per altri motivi il giorno dopo l'accaduto.
    Sulla base di quello che ho visto e sentito vi posso dire che Marco è in buona fede.

    Sta di fatto che se anche non lo fosse ora nei casini c'è lui. Senza passaporto non può uscire da Cuba e comunque è lui che ci sta mettendo la faccia.

    Simone

    RispondiElimina
  7. Non lo metto in dubbio anche perché non conosco i fatti reali. Però mettiti nei panni di chi ha pagato per non avere nulla

    RispondiElimina
  8. Auguro al signore, autore dello scritto, di poter risolvere al meglio la questione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per errore ho cancellato il tuo precedente post credo comunque che parlasse di lovely

      Elimina
    2. Ah si? Allora adirò le vie legali per far valere i miei diritti!

      Elimina
    3. Ho tutte le attenuanti vista l'età e questi maledetti Touch.

      Elimina
    4. Eh si, l'età... Quando devi correre dietro alle donne, l'età e il "touch" vanno a breccetto invece, eh?

      Elimina
    5. Correre. . . Al limite arrancare

      Elimina
    6. Arrancar, in spagnolo.

      Elimina
  9. Questi sono gli estremi della partecipazione di Marco Gargiullo nella società Itravel di cui detiene il 20%. L'altro 80% appartiene a Luca Esposito, fondatore di Lovelycuba nella quale il Sig Gargiullo è sempre socio al 20%.

    Chi insiste nel sostenere la storia del dipendente, per favore si documenti e non parli per sentito dire o per informazioni ricevute per grazia divina. Esiste il Cerved e questo è quanto è registrato in Cerved a nome del Sig Gargiullo:


    Codice Fiscale GRGMCN62M18F205Z
    Nome GARGIULLO MARCO ANGELO
    Luogo e data di nascita Nato a MILANO (MI) il 18/08/1962
    Anni 52
    N° partecipazioni in imprese cessate 1 LOVELYCUBA SAS di Luca Esposito.
    Numero quote/azioni detenute: 20%

    N° partecipazioni in imprese non cessate 1 ITRAVELS S.R.L. 07527230960
    Numero quote/azioni detenute: 20%
    Attività: Attivita' delle agenzie di viaggio
    Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
    Data Atto: 17/03/2014 Data Deposito: 17/03/2014
    Protocollo: MI/2014/66453 Data Protocollo: 17/03/2014

    RispondiElimina
  10. Interessante
    Non scrivere come anonimo ma datti un nome. Quello che vuoi
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apriamo gli Occhi!2 settembre 2014 12:19

      Purtroppo non posso palesarmi fino a quando non inizia il processo. Fosse per me avrei messo tutti i miei dati. Per qualche motivo il mio Avvocato preferisce l'anonimato fino all'inizio del processo.

      Il mio messaggio vuole solo aprire gli occhi a quelli che credono sempre e comunque nella buona fede degli altri.

      Io non conosco il Sig Gargiullo. E' singolare però che non fosse informato di quanto stava accadendo e, da quello che dite qui, che sostenesse essere un dipendente quando invece è socio da ben 11 anni di Lovelycuba.

      Comunque lui dovrà rispondere dell'accusa di bancarotta fraudolenta in concorso con il suo socio Napoletano.

      Spero che recuperi il passaporto perché altrimenti rischia di essere giudicato ed eventualmente condannato in contumacia che non è una bella cosa perché prima o poi rimetterà piede in Italia.

      Elimina
    2. ciao hai un email anche solo temporanea

      Elimina
    3. hai un email temporanea?

      Elimina
  11. Mario Fi
    per Aston e tutti gli altri....il discorso blue panorama ormai è prassi i ritardi ...dall'egitto in questi giorni un volo da marsa alam 12 ore di ritardo..... Conosco il settore dei tour operator (come penso anche Aston) da tanti anni ed è un settore non regolato bene dalle leggi....è successo nel tempo che tanti tour operator entrano in difficoltà e non rispettono il cliente....purtroppo è una cosa che si ripete nel tempo....chiaramente la colpa è del tour operator che deve sempre rispondere e non sempre lo fà...e in molti casi anche le agenzie di viaggio sono vittime...per il caso di Marco Gargiulo che ho conosciuto a cuba nei suoi uffici dell'habana...palazzo Bacardi(non ho mai usufruito dei servizzi lonely)...mi sembrava una persona a posto e per diversi anni le cose sembrano andate bene....con la crisi i margini si sono ridotti e magari non ha saputo adeguarsi o cambiare o ridurre il suo "giro" non scuso assolutamente Lonely del suo comportamento anzi il contrario e speriamo che le persone che hanno avuto danni ricevono quello che sperano....buona giornata a tutti

    RispondiElimina
  12. Intanto gli auguro di poter riavere il passaporto e di poter cosi' tornare in Italia il piu' presto possibile.
    Il passaporto e' la sola cosa che ci rende, a Cuba, davvero speciali.
    Quel tipo di passaporto...ovviamente.

    RispondiElimina
  13. che storia,era stata fatta una visura camerale,da qualche parte e non risultava niente col suo nome.in tutti questi anni di blog scriveva anche in modo da far intendere che era un semplice dipendente,e molti anni fa in un post pieno zeppo di messaggi faceva intendere che non portava a casa una cifra grande,anzi......

    RispondiElimina
  14. http://www.gargiullo.it/
    in questo sito dichiara di essere diventato socio di lovelycuba.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ecco! E' interista.
      Allora non poteva andargli bene.

      Elimina
  15. Mi chiamo Marco Gargiullo, sono nato a Milano (18/08/62), fino a non molto tempo fa' per molti versi potevo considerarmi, spero in senso buono, lo stereotipo del milanese d'oggi, poi nell'autunno 2004 ho fatto un grande cambiamento nella mia vita trasferendomi all'Avana, la meravigliosa capitale di Cuba, dove lavoro presso la filiale cubana di Lovelycuba, un Tour Operator italiano di cui sono diventato socio.

    RispondiElimina
  16. DAL FB

    E' con la morte del cuore che devo comunicare che Lovelycub,a agenzia per la quale lavoro da 10 anni qui all'Avana è fallita. mi ritrovo con clienti giustamente incazzati perchè i fornitori, visto che non hanno ricevuto i pagamento da Milano, hanno cancellato loro tutte le prenotazioni pagate in anticipo.
    Ovviamente sono senza lavoro e con ridottissime risorse, il che avendo una famiglia da mantenere con un bimbo di quasi 9 anni non mi fa dormire ne mangiare da 2 giorni.
    Ho avvisato l'ambasciata e le autoritá cubane. Resto per qunto possibile a dare informazioni e assistenza ai clienti truffati.

    La cosa che piû mi preme è che sia chiaro a tutti la mia totale estraneità, che nessuno possa pensare o supporre che sapessi o sia complice di questa situazione. Sono vittima e mi toccherà probabilmente pagare le conseguenze di un danno fatto da altri.

    MAH......

    RispondiElimina
  17. ammazza come si corre!. Bisogna provarla la bancarotta fraudolenta: Non basta che una società non adempia alle sue obbligazioni per aversi da parte dei soci il reato.
    I soci i soldi li devono intascare o nascondere.
    Comunque cubanite sta a cuba, non in italia. Perciò per condannarlo c'è bisogno dell'estradizione, il cui trattato tra italia-cuba non mi sembra esserci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apriamo gli occhi!2 settembre 2014 15:16

      Infatti!
      La proveremo se e solo se ci sono stati movimenti di capitale dal conto Lovelycuba o Itravels a quello dei due soci.
      Per condannarlo non c'è bisogno di nessuna estradizione. Può essere condannato in contumacia. E' l'applicazione di un'eventuale pena detentiva che richiederebbe l'estradizione.
      Per adesso iniziamo a provare la bancarotta poi ............. prima o poi il Sig Gargiullo rientrerà in Italia.

      Elimina
  18. nb per condannarlo ed arrestarlo etc etc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apriamo gli occhi2 settembre 2014 15:24

      La condanna può essere inflitta in contumacia. E' l'applicazione della condanna che potrebbe richiedere l'estradizione.
      In ogni caso, il Sig. Gargiullo prima o poi rientrerà in Italia.

      Elimina
  19. Bravo Nino
    Tu che sei il legale ufficiale (no profit...) del blog spiegaci bene come funziona e quali rischi corre.

    RispondiElimina
  20. aston, se lovelycuba è, come sembra, una società a responsabilità limitata, iscritta alla camera di commercio in italia, l'unica responsabile civile in casi di inadempimento contrattuale con i turisti è la stessa società, non i soci.
    Questi sono responsabili per bancarotta fraudolenta se si riesce a dimostrare che i soldi della società li hanno distratti per questioni personali. Ma bisogna dimostrarlo, non teorizzarlo. L'unico problema di marco in questo momento è cercare di trovare nell'isola grande un lavoro. Per i turisti non soddisfatti, infatti, non sarà possibile rivalersi su una società senza fondi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apriamo gli Occhi!!2 settembre 2014 15:21

      Ciò che sembra non è ciò che è!
      Lovelycuba è una SAS e il Sig Gargiullo è socio accomandatario!
      Se c'è una condanna penale per bancarotta fraudolenta è possibile rivalersi sui beni personali dei soci anche in presenza di una SRL.
      Il Sig Gargiullo risulta proprietario di un appartamento a Milano sul quale non gravano vincoli al momento. IL Sig Esposito risulta anch'egli proprietario di un immobile in provincia di Milano purtroppo ipotecato.

      Elimina
  21. In effetti la SRL ha proprio questa caratteristica.
    Essere a responsabilita' limitata.

    RispondiElimina
  22. se è una sas, allora le cose cambiano. Ma per vendere un appartamento non ci vuole molto e la garanzia, rappresentata dallo stesso, può sfumare da un momento all'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apriamo gli Occhi!2 settembre 2014 16:02

      Mmm, mi sa che non è proprio così. L'eventuale vendita può essere oggetto di revocatoria e, in ogni caso, la prima richiesta che faremo al giudice e al curatore fallimentare è di vincolare il bene in attesa di sentenza. Ovemai dovessimo avere un titolo esecutivo il Sig Gargiullo potrà dire addio al suo appartamento.

      Elimina
    2. OK....ma avete tenuto in conto che dovete avere a che fare anche con la giustizia cubana? Non è che vi prendete l'appartamento, e bon....è li che saranno dolori purtroppo...

      Elimina
  23. Se il tal Gargiullo vive a Cuba, è incensurato, e non possiede beni intestati, credo che si potrà fare ben poco, anche perchè se non ho capito male giudica un tribunale italiano, giusto? Allora i truffati si facciano il segno della croce...Non chiederanno mai l'estradizione per farlo processare in Italia per una cosa così "leggera" (rispetto a reati molto più gravi come quelli mafiosi ad esempio), e sicuramente i responsabili saranno anche giudicati in contumacia (cioè che non saranno presenti al processo in Italia), e alla fine sarà la solita cosa a tarallucci e vino della giustizia italiana. Ricordo sempre che in Italia abbiamo mafiosi e assassini liberi, figuratevi se mettono in galera loro...poi se sono anche incensurati, campa cavallo....l'unica soddisfazione del nostro amico sarà la condanna dei responsabili, ma rimane scritta solo su un foglio di carta, dove è scritta la sentenza, mentre loro saranno ancora liberi come uccelli di bosco in quel dell'Havana...Io se fossi stato truffato, sapendo di non poter riavere i miei soldi indietro, avrei lasciato perdere, e non avrei pagato anche migliaia di euro per un legale, per fare cosa, se quelli non hanno più una lira da restituire ai truffati? Come sempre, dopo il danno la beffa!

    RispondiElimina
  24. hai detto bene, può essere oggetto di revocatoria, sempre che ce ne siano le condizioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una situazione del genere già è un casino risolverla in Italia, figuriamoci il mix Italia-Cuba...Auguro ovviamente ai truffati tutta la giustizia del mondo, ma non sarà facile con Cuba nel mezzo...questa gente, prima di mettere in piedi certe società magari con ideali in partenza truffaldini, si copre le spalle in genere, mettendosi al riparo da eventuali problemi....a meno che non siano dilettanti allo sbaraglio.

      Elimina
  25. Apriamo gli occhi!2 settembre 2014 16:53

    La giustizia cubana per adesso non c'entra nulla.
    Il Sig Gargiullo è un cittadino Italiano residente all'estero. Ci sarà un processo davanti a un tribunale Italiano in quanto il presunto reato è stato commesso da una società domiciliata in italia.
    Se poi sarà condannato come spero con il suo amichetto Sig Luca Esposito, il giudice valuterà se chiedere o meno l'estradizione (onestamente non mi interessa) e se procedere alla vendita della sua casa in Italia.

    A me interessa che entrambi siano condannati penalmente. Sarà anche scritto solo su un pezzo di carta ma nel frattempo si beccano una condanna penale che, ti assicuro, non è una bella cosa. inoltre spero venga disposta la vendita dell'immobile del Gargiullo.
    Per lasciare un immobile a Milano senza gravami, di soldi ne deve aver rubati tanti ammenocchè non sia stato così stupido da scegliersi un socio ladro e non proteggersi. Ciò è possibile anche se difficile da credere. Bisogna essere davvero stupidi per essere in società con un ladro per 11 anni e non accorgersene.

    RispondiElimina
  26. Io vedo che da parecchi anni in periodo di ferie salta sempre fuori qualche bolla speculativa sul turismo, agenzie che saltano compagnier aeree che non riescono neanche a far pieno agli aerei, In sardegna in questi giorni, per esempio???
    Per altro potrebbe anche essere Lui il colpevole ma per esperienza personale e' sempre il socio che ha l'80% che frega il socio del 20%...cosa ne pensate??? e prima di parlare di condanna per bancarotta fraudolenta in Italia.....chissa' per dimostrarlo si devono provare movimenti con importo superiore a tot....e chi dovrebbe averli fatti??? Non l'amministratore, Non il proprietario del 80% ma quello del 20% che per altro e' a cuba ...ma il denaro non girava sull'aItalia.....Io non conosco nessuno in questa storia, ma a logica se il denaro e' sparito qui in Italia, io cercherei qui....di la potrebbero essere stati fregati come tutti...potrebbero cmq.

    RispondiElimina
  27. In effetti andrei ci cauto con certe affermazioni

    RispondiElimina
  28. Ribadisco alla luce della mia esperienza: un invito andato a buon fine e un biglietto di ritorno il signor Gargiullo e la sua agenzia si sono dimostrati molto professionali. Del resto lo stesso per anni e' stato alle dipendenze dì un ufficio che si occupa di vacanze in Austria. Che il suo amico napo-milanese lo abbia coinvolto in qualcosa che poteva finire male e Gargiullo ha accettato perché l'unica possibilità per restare a vivere a Cuba. Quanti di noi, amanti de l'isla, avrebbero accettato ? P68

    RispondiElimina
  29. Marco da Cuba nei suoi commenti sul precedente articolo aveva già evidenziato
    alcune cose che non lo convincevano riguardo il sig.Gargiulo,considerazioni che erano espresse in maniera piu diplomatica rispetto all amico truffato ma che in sostanza anticipavano i dubbi espressi qui in manira esplicita,francamente io a sensazioni trovo sia improbabile che fosse un semplice dipendente all oscuro di tutto ma le mie idee valgono zero non essendo supportate da prove,sarebbe però bello che l interessato(Gargiulo)che certamente legge il blog scriva qualcosa non per giustificarsi per carità ma per spiegare magari in maniera circostanziata la vicenda ed eventuali vie da adottare per recuperare qualcosa,credo lo debba ai truffati molto piu di strappalacrime considerazioni sul suo stato personale(che comunque a me dispiacciono se vere avendo da lui ricevuto in due occasioni in cui ci ho parlato da italiano all estero a italiano all estero, trattamento educato e rispettoso),ciao Milco
    Marco

    RispondiElimina
  30. Dopo aver letto tutte queste cose, mi permetto di dire che Il curatore fallimentare è Paolo Farinella viale piceno 44 Milano. L' udienza per fallimento si svolgerà a metà Gennaio. Il signore che si sente truffato e che non vuole dare il suo nome di sicuro è nella lista già pubblica, nelle mani del curatore fallimentare. Chiaramente la Lovelycuba ha portato le carte in tribunale per un fallimento, nessuno è scappato alle proprie responsabilità. Chiaramente chi ha scritto cose non vere ne pagherà le giuste conseguenze. Un saluto Paolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apriamo gli Occhi!!3 settembre 2014 10:32

      Paolo o chi tu sia,
      A me non interessa il curatore fallimentare! Lui farà l'elenco dei beni della società (saranno 4 sedie, due computer, una scrivania e un'auto) che non potranno soddisfare minimamente i creditori.
      A me interessa il processo civile e penale. Io voglio sapere se Lovelycuba è fallita perché in difficoltà economiche (e in questo caso mi metto l'animo in pace e auguro ai due imprenditori di ripartire) o per bancarotta fraudolenta (e in questo caso mi metterò l'animo in pace solo quando saranno condannati).
      In altre parole il Sig Gargiullo e Esposito sono ladri o sono due sfortunati imprenditori? Nel primo caso paghino con la condanna penale e se possibile con i propri beni. Nel secondo i migliori auguri perché possano presto risollevarsi.

      Il curatore fallimentare non accerta la bancarotta fraudolenta. Cerca solo di recuperare ciò che può per soddisfare i creditori ed eventualmente tutelare i lavoratori. Il giudice in giudizio accerterà se c'è stato o meno un reato penale.
      Solo l'evidenza delle movimentazioni bancarie svelerà la natura del fallimento.

      Elimina
    2. apri gli occhi...
      Nel diritto italiano, la società in accomandita semplice per un socio accomandante funziona con un beneficio (rischiare solo le proprie quote societarie) ed un divieto "divieto d'immistione". Ai soli soci accomandanti è vietato di partecipare attivamente al processo di gestione della società (amministrazione) e di poterla rappresentare. Poi l'accertamento della frode è un a parte che eventualmente può essere accorpato al fallimento dal tribunale... ma se ci fosse dolo è assai difficile dimostrarlo... quindi mi sa tanto che l'avvocato prende laute parcelle e vuole continuare a prenderle... di questi tempi poi ^_^ Max.
      Ps. SCUSA MILCO SE HO SCRITTO IN QUESTO POST... perdono perdono perdono !!!

      Elimina