lunedì 27 febbraio 2017

LA TELEFONATA 2





Chi segue il blog sa che cerchiamo di alternare temi diciamo importanti di pubblico interesse, con altri di vero e proprio cazzeggio, in leggerezza.
Uno dei racconti, inserito anche in uno dei miei libri, che ha avuto piu' exito negli anni e' stato LA TELEFONATA.
Chi non l'ha ancora letto puo' andarselo a cercare sul blog.
Un racconto che parla di una telefonata verso una Cuba di tanti anni fa, una Cuba dove non c'erano telefonini, pochissimi avevano il telefono in casa e quasi tutti dovevano utilizzate le “pubbliche”.
Le pubbliche erano quelle case in cui c'era un telefono che veniva utilizzato, solitamente dietro il compenso di un peso, per ricevere telefonate da tutto il mondo, da tutto il barrio.
L'altro giorno ho rivissuto una situazione abbastanza simile, il fatto che i tempi siano davvero cambiati l'ha resa ancora piu' divertente, se vogliamo paradossale.
Tutto nasce da una mia cazzata.
Sono settimane incasinate.
La palestra, M&S, Cuba, il commerciale per l'estate, un piccolo problema di salute non grave ma fastidioso....
Mi arriva una richiesta da 5 ragazze, fra l’altro bei legni, per una nuova casa con cui stiamo collaborando a Cienfuegos.
Stavo, come sempre, facendo 6 cose insieme; avevo gente in palestra, stavo facendo schede, spiegando esercizi, rispondendo a messaggi, inviando mail...un casino.
Le ho mandate a Santiago.
Nel senso che invece della casa a Cienfuegos, ho chiesto la disponibilita', per loro, a una casa di Santiago dove mi era giunta un'altra richiesta, da un'altro cliente.
Bello deciso.
Le fanciulle ci pagano la commissione, io invio il voucher finale.....dopo 5 minuti mi arriva un whatsapp della loro portavoce dove mi faceva notare che loro volevano andare a Cienfuegos....non a Santiago.
Cazzo.
Partono a fine febbraio, onde evitare casini chiamo direttamente al telefono la casa di Cienfuegos che mi avevano richiesto per sapere, direttamente e non via mail, se erano disponibili.
Mi risponde una ragazzina.
“Hola”
“Soy Milco, un italiano de M&S casa particular Cuba, necesito saber se estay libre...”
“Espera”
Mi blocca, credo avesse un cordless, la sento camminare....
“Oyeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee”
“Espera un momentico”
Intanto passano 3 minuti buoni di intercontinentale.
Tutto tace.
“Espera...no te vajas”
“Daleeeeeeeeeeeee te buscan.....”
Sento da lontano una voce d'uomo che arriva....con molta lentezza.
La ragazzina lo cazzia “se ti chiamo c'e' una ragione, muoviti che ti chiamano dall'Italia”.
Passa buono buono un' altro minuto e mezzo di intercontinentale di attesa.....non sia mai che questi muovano per una volta il culo.
“Dime”
“Hola soy Milco necesito de dos cuartos para 5 mujeres que...”
“Qui me habla?”
“SOY MILCO DA ITALIA NECESITO DE DOS CUARTOS PARA DOS MUJERES POR ESTA FECHA ESTAY LIBRE”?
“Si”
“Bueno te pagan (…) Ya nosotros tenemo comision”
“Si”
“Ok ahora te mando el correo con todos los datos”
“Si”
“Chao”
“Chao”
Mi scuso per lo spagnolo maccheronico ma non ho studiato la grammatica...
Comunque quasi una decina di minuti al telefono per una cosa risolvibile in 2.
Mica hanno fretta loro.
Tanto paga Pantalone.....

27 commenti:

  1. Ecco le formazioni ufficiali dell’incontro tra Fiorentina e Torino, rispettate in pieno le nostre previsioni per quanto riguarda i granata.

    Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Rodriguez, Astori; Chiesa, Salcedo, Badelj, Saponara; Borja Valero, Ilicic; Kalinic. A disposizione: Satalino, Sportiello, De Maio, Olivera, Tello, Cristoforo, Hagi, Maistro, Babacar, Milic, Tomovic. Allenatore: Sousa.

    Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Ajeti, Moretti, Barreca; Benassi, Lukic, Baselli; Falque, Belotti, Boyè. A disposizione: Padelli, Reinaudo, Molinaro, Acquah, Ljajic, Lopez, Rossettini, Gustafson, Valdifiori, Iturbe, Avelar, De Silvestri. Allenatore: Mihajlovic.

    RispondiElimina
  2. DJ FABO per mettere fine alle sue sofferenze e' dovuto andare in Svizzera dove l'eutanasia e' legale.
    A seguito di un incidenta d'auto, tetraplegico e cieco non ha avuto, da questa barzelleta di paese, la possibilita', sacrosanta, di scegliere come poner fine alle proprie sofferenze.
    Quattro preti di merda influenzano le scelte di un paese intero che resta ancorato a idee vecchie di centinaia di anni.
    Bello pontificare e scegliere per gli altri quando non si soffre e non si e' parte in causa.
    Mi vergogno di questo paese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viviamo in un paese fallito, dove per vivere e per morire devi espatriare...siamo davvero alla frutta.

      Elimina
    2. Ti giuro che questa faccenda del dj mi ha fatto proprio incazzare.

      Elimina
    3. Volevo scrivere due parole per Fabiano già ieri pomeriggio...poi essendo sulľ incazzato andante ho preferito il silenzio...

      Leggete "Il maratoneta" di Luca Coscioni...

      Freccia

      Elimina
  3. la nina no estas en casa salio por el barrio, altri tempi Milco. P68

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma la nina....continua a salire....

      Elimina
  4. 2-2 Gallo dopo aver sbagliato il solito rigore

    RispondiElimina
  5. milco sono daccordo con te per il dj fabo essere ancorati per 4 maledetti preti di cadono le palle ciccio simone il romagnolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo arrivati ultimi fra i paesi sviluppati sia sull'aborto che sul divorzio.....chissa' quando faremo quest'ultimo passo.

      Elimina
  6. ....ella siempre està en la casa esperando tu llamada Marcos...
    pero yo soy Milco :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora, col movil, non deve neanche piu' stare en la casa.

      Elimina
  7. La telfonata originale e' inarrivabile ma anche questa e' davvero simpatica.Giuseppe

    RispondiElimina
  8. hola! anche questa arretratezza tecnologica ha fatto parte delle cose che ci hanno sedotto del caiman, ad oggi per telefonare uso la scheda di etecsa amundocuba (40 min 20 e) però se avessi lo smart phone utilizzerei cubamessenger . Riguardo al caso di eutanasia, se ci fosse veramente una giustizia divina il vaticano dovrebbe bruciare con tutti i suoi figli, ma è solo un sogno. chao Enrico

    RispondiElimina
  9. Telefono poco....uno vale l'altro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per telefonare a Cuba e da Cuba sono fortunato, a noi forze dell'ordine la Tim ha fatto una convenzione dove spendiamo 1 cent al minuto in Italia, mentre per chiamare all'estero spendiamo 20 cent al minuto...pensa che io sento la mia novia 3 volte al giorno...la moglie cubana di un collega che vive in Italia ogni sera chiama la madre a S.clara, sta almeno mezz'ora al telefono ogni volta, spendendo 5 cuc circa.

      Elimina
    2. 3 volte al giorno?????
      Che cazzo vi raccontate????' :-)

      Elimina
    3. Lo sai che le cubane hanno sempre qualcosa da chismiare e da raccontarti :-)

      Elimina
    4. La verita' e' che il cismoso sei tu...ahahahah

      Elimina
    5. Tu sabes ahahahahah

      Elimina
  10. La lentezza dei cubani a fare tutto, a prendersela con comodo, è un altra loro caratteristica, per fare una cosa ci mettono anni, rimandano sempre al giorno dopo che non è mai quello, anche nel parlare, nel muoversi, sono di una lentezza da bradipo, gli chiedi di passarti un libro è come se dovessero scalare una montagna...anche per questo amo il popolo cubano, in compenso hanno un cuore grande come una casa, che è quello che conta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece a me questo fa abbastanza incazzare...ma lasciamo stare....

      Elimina
    2. Anche a me...ma ci ho fatto il callo oramai...non mi ci incazzo più...tanto non li cambierai mai...

      Elimina