lunedì 31 agosto 2015

BUDGET

 Risultati immagini per naomo panariello

E' argomento di cui si e' dibattuto a lungo negli anni sui forum, su questo blog e in altri spazi virtuali che dedicano le loro pagine alla maggiore delle Antille.
Il budget della vacanza.
E' anche l'argomento su cui si sparano le piu' grosse palle che mi sia mai capitato leggere.
Ne abbiamo parlato l'altro giorno sul Vascello, il gruppo whatsapp del blog, una discussione interessante e divertente.
Negli anni ho perso il conto delle volte in cui i soliti fenomeni affermavano di spendere 4/5 mila euro al mese, viaggiando in prima classe, pontificando sull'assunto che se dovessero spendere di meno, piuttosto che fare i barboni, resterebbero a casa.
I social, il web in generale consentono a chiunque di dire qualunque cosa in totale impunita'.
Frequento Cuba, non solo Las Tunas, da oltre 15 anni e questi Bill Gates, questi Briatore “de noartri” non li ho mai visti.
O meglio qualcuno l'ho visto....non a caso ho coniato il detto “una tucola con 2 cannucce”.
Non ho mai capito questo bisogno di raccontare cazzate, alla fine ognuno di noi e' il boss assoluto del proprio borsillo, quanto spende o ahorra sono rigorosamente cazzi suoi, lo stile di una vacanza o di un soggiorno non dovrebbe essere sindacabile da parte di nessuno.
Nessuno che abbia una vita piena di cose proprie interessanti di cui occuparsi...
Con la crisi e il cuc diventato decisamente piu' pesante anche la vacanza ha assunto una valenza differente.
Un conto e' cambiare 3000 euro a 1.40, un'altro farlo a 1.05 quando non alla pari.
Il petrolio costa molti meno dollari al barile ma, come avrete notato, la benzina e' scesa di poco e i costi dei voli sono rimasti invariati.
Se a Cuba si riescono ad eliminare alcune spese fisse, il costo del soggiorno diminuisce in modo esponenziale.
Per i soliti 4 sfigati del web avere una famiglia di riferimento a Cuba e' solo un costo aggiuntivo, come sempre dipende di chi si parla e con quale famiglia ci si approccia.
Con la visa familiar il budget a disposizione si puo' ridurre in modo considerevole.
Intanto sei a casa tua, o comunque vivi in un contesto che non e' la solita camera de renta, poi foraggiando la comida con un adeguato presupuesto settimanale, non solo fai contenti tutti ma ti garantisci che con quello che spendi una sera al ristorante mangi (bene) una settimana e con te tutta la famiglia.
Poi al ristorante ci vai lo stesso, ma non tutte le sere, magari un paio di volte ogni settimana come faccio io.
La visa familiar o comunque un qualcosa di similare, ti toglie dai piedi i costi della casa de renta, fate voi i calcoli di quanto vale una renta mensile e poi mi dite.
Spostarsi a Cuba costa, chi renta un carro fa bene se il carro serve per muoversi ogni giorno, ma se lo tieni parcheggiato al parque allora forse e' meglio fare scelte differenti, anche se, ripeto, ognuno coi propri soldi fa cio' che vuole.
Lo scooter, come faccio io, puo' essere una buona alternativa, cosi' come la bicicletta come fanno in molti, che magari poi raccontano di rentare il BMW.
Una buona bici risolve molte cose.
Il budget giornaliero in questi casi si puo' ridurre di parecchio, mi baso, oggi, come riferimento massimo sui 50 cuc di diaria.
In realta' ne spendo di meno, ma poi magari serve qualcosa per la casa e non mi tiro certo indietro.
Poi ci sono altre spese....non riferibili in questo contesto ma che....e' sempre bene che ci siano.
Quindi tranquillamente parliamo di 1500 cuc al mese, che poi possono essere anche 2000 e non cambierebbe nulla.
Parlo sempre di fare vita da turista, se sei residente allora davvero la cifra si puo' tranquillamente dimezzare perche' a quel punto cambiano completamente tutti i parametri.
Un tempo ero sugli 80 cuc al giorno di spesa, se rentavo il carro lascio a voi fare i calcoli.
Poi col tempo, le scelte di un certo tipo e un minimo di oculatezza in piu' molte cose si sono, come d'incanto, modificate.

38 commenti:

  1. Un gol sotto la Maratona e poi il gesto del torero. Nelle intenzioni l’esultanza di Marcos Alonso doveva essere un omaggio al compagno di squadra Joaquin (in partenza da Firenze), ma i tifosi del Toro non l’hanno presa bene. Esultare davanti alla curva altrui non è mai bello e oltraggiare un simbolo lo è ancor meno. A fine partita la Fiorentina ha difeso il giocatore spagnolo ribadendo che «lui non pensava di offendere nessuno» poi però il tecnico Paulo Sousa lo ha mandato a scusarsi da Ventura. Al resto ci hanno pensato i tre gol dei granata: il match questa volta è del Toro, non del torero.

    RispondiElimina
  2. Gli Stati Uniti esentano decine di aziende e persone straniere dalla lista di enti sanzionati per aver mantenuto qualche tipo di relazione economica e finanziaria con Cuba. L'Ufficio di Controllo dei Fondi Stranieri (OFAC) del Dipartimento del Tesoro nordamericano ha pubblicato sul suo sito in Internet detta relazione che comprende enti di Germania, Cipro, Kuwait, Ecuador, Giamaica, Nicaragua, Panama e Venezuela.

    RispondiElimina
  3. El Loco anch'io spendo decisamente meno di un tempo

    RispondiElimina
  4. Rieccomi. Reduce da brote e da tormente tropicali!

    Non mi sono ancora fatto i conti, ma con il cambio attuale (1.08 di media) è andata malissimo.

    RispondiElimina
  5. Bentornato. Dai racconta qualcosa...

    RispondiElimina
  6. La solita roba.
    Un caldo del cristo, ma non posso di certo lamentarmi visto come è andata qui. Ho trovato l'Avana meglio di come l'avevo lasciata, anche se a Playa, il quartiere dove vivo, ho avuto l'impressione che ci sia stata un po' più di basura.
    Una marea di locali nuovi per mangiare e gozar. Addirittura qualche abbozzo di pizza a portar via di fattura decente.
    Le solite ratonere all'Avana vecchia trasformate in negozi. Il solito guarapo con squaraus incluso nel prezzo.

    Del Dengue non aggiungo più di quanto non si sa già, da quello che ho capito la zona di Playa di S.ta Fe è quella più colpita, ma non ho notizie certe, solo racconti di seconda mano. Le zanzare ci sono, ma avevamo scorta di repellente, specie per il figlio, quindi nessun problema.
    La gente è incacchiata, perchè sa che la fumigacion non serve ad un cacchio, che si rubano il "petrolio" (quella sostanza chimica oleosa che usano, non so cosa sia veramente) per farla. Che molti evitano di farsi sporcare casa con quella roba con diversi escamotage. Che la basura per strada è fonte di zanzare. A differenza degli anni scorsi, quando c'era questo problema, passava l'autobotte per tutte le strade a spargere fumo come se non ci fosse un domani. Quest'anno non l'ho vista.

    Tutti molto contenti per l'apertura con gli USA, ma in attesa di vedere che cosa arrivi nelle loro tasche di concreto.
    ovviamente davanti alla nuova ambasciata non è cambiato niente.

    Come vedi, niente di nuovo sotto il sole.

    La vera sorpresa è stata tornare a casa e scoprire che Iberia mi ha anticipato il volo di dicembre di un giorno. Partenza 7, quando avevo l'8.
    Questa è stata una notizia che in parte ha mitigato la depressione post vacanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlito stessa cosa accaduta a me e al mio amico, noi dovremmo ripartire il 19 gennaio da Cuba, invece hanno cancellato il volo, facendoci partire il giorno prima...
      Cosa cazzo mettono a fare in vendita i voli con certe date se poi li annullano?

      Elimina
    2. Quello che si rubano per rivederla al mercato nero è la Cipermetrina (serve purtroppo anche come disserbante in agricoltura)che è la sostanza chimica che agisce sui centri nervosi dei mosquitos, così fumigano solo col fumo del petrolio che ovviamente no serve a niente...bentornato..ciao a tutti
      Stefano

      Elimina
    3. Valter, purtroppo con i voli con scalo comprati con largo anticipo può succedere sempre una cosa del genere.
      Spariamo sia l'ultimo cambiamento, se accorciano fa girare i coglioni, di brutto.

      Stefano, grazie per la spiegazione. Immaginavo che la fumigacion non fosse solo a base di petrolio.

      Elimina
    4. Un giorno in più è una goduria.....uno in meno....meno....

      Elimina
  7. Niente di nuovo ma direi anche buone indicazioni.

    RispondiElimina
  8. Ho fatto anche qualche prova per connettermi in Italia, alle mie macchine, via internet. Da hot spot pubblici e da alcuni hotel.
    Non vi ammorbo con dettagli tecnici, ma diciamo che ci siamo quasi affinché sia possibile lavorare da remoto. La strada è quella giusta e potrei cominciare a pensare di gettare la testa del ponte dall'altro lato del bloqueo, se la situazione migliorasse ancora.

    E poi quest'anno ho litigato con tutti perché questa storia che il culo grosso è bello ha stufato. Questa idea della bellezza un tanto al Kilo non la posso più condividere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti riferisci alla stessa moda che impazza in Brasile col bum bum?

      Elimina
    2. Guarda, questo video vale più di 1000 parole:
      https://www.youtube.com/watch?v=LDZX4ooRsWs

      Più grosso è, no, gonfio è il termine esatto, meglio è. Il culo bello rotondo piace a tutti, il fianco largo, ma così è troppo. Ora si sta esagerando.

      Elimina
    3. Io preferisco i davanzali....poi ognuno....

      Elimina
    4. Carlito ciò che ci dici mi getta nel panico e nello sconforto assai più che le notizie sulle pandemie...che il lato b cubano sia preservato dall'UNESCO come la Habana veja...buon ritorno alla vita normale!!!
      stefano

      Elimina
    5. Con la tessera etecsa riesco a connettermi in remoto all'ufficio ma é lento. A l'havana pero, all'hotel saratoga vendono una connessione Wi-Fi più cara ma É una bomba è si naviga molto bene. Mat

      Elimina
  9. Mi spieghi meglio la storia del culo grosso.....?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C' è poco da spiegare...si fanno pompare il culo a suon di silicone...
      e purtroppo è un moda arrivata anche a Cuba...

      poco tempo fa mia moglie cercava di far ragionare una giovane mezza parente che da Madrid voleva fare un salto a Cuba per poi ritornare con il popò bello gonfio...BUM BUM

      Maaa ci sono anche quelle natural...il 9 novembre in Brasile le finalissime...jajaja

      Interessante questo servizio delle Iene...http://www.iene.mediaset.it/puntate/2015/02/26/cizco-bum-bum-brasile_9251.shtml

      Freccia

      Elimina
    2. Pere che la chirurgia estetica a Cuba costi parecchio di meno

      Elimina
    3. Esatto...

      P.S.:
      interessante notare il tuo lapsus PERE invece di PARE...è la conferma che anche il tuo subconscio preferisce i davanzali...grande Aston!

      Freccia

      Elimina
    4. È che sono in palestra... .primo giorno...

      Elimina
    5. Anche io Milco sono per i davanzali

      Elimina
  10. Io sono un attimo in difficoltà a commentare in quanto nel corso degli anni il mio budget giornaliero ha avuto sbalzi che manco il grafico del Nikkei...siamo nell'ordine anche dei 100/130al giorno (extra esclusi) nelle vacanze nella capitale da soltero per poi passare ai 70/80 da novios in oriente e forse ai 50da casado..per poi rischizzare su da divorziato..ma credo sia molto relativo..un piano di spesa oculato (restando pur sempre nel budget turistico) puoi farlo se stai un mese o più e se hai situazione sentimentale stabile e tetto sulla testa...i 15 giorni classici nascondono molte insidie per il borsillo...buon inizio settimana Milco x te e la fky gim
    Stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa più divertente è che con novia o semi NEL BREVE spendi meno

      Elimina
  11. Milco condivido tutto, il carro è quello che da la mazzata più pesante, infatti noi lo rentiamo sempre e siamo in due, solo di carro partono mille euro (esclusa gasolina) a testa, cada vez...poi se aggiungi la renta altri 20 euro al giorno, ristoranti, volo, disocteca, ecc, in 40 giorni ogni dicembre mi partono quei 4500 euro circa, tutto compreso, senza strafare e senza farsi mancare nulla. Ovvio che avere una renta ti abbatte i costi in una maniera spaventosa.
    Domenica si parte finalmente, biglietto già preso a Marzo a 550 euro con KLM, per 15 giorni ho calcolato una spesa di circa 45-50 cuc al giorno, renta del cuarto compresa, ma stavolta vado solo, per cui senza carro, per questo ho preso un cuarto al centro di Santiago.
    Grandissimo Toro Milco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il carro non sempre serve,per me sarebbe un impiccio. Mille volte meglio lo scooter

      Elimina
    2. Noi col carro andiamo ovunque, in spiaggia, per uscire la sera, essendo in 4 fanciulle comprese con lo scooter è impossibile, senza carro noi non possiamo stare, ma perchè lo usiamo, anzi lo squagliamo, per tutti i km che ci facciamo.

      Elimina
    3. Ora da solo ti muoverai in modo diverso.

      Elimina
  12. Per circa un mese, all' insegna di una vacanza dignitosa, senza rentare carro y por suerte la casita...siamo sulle cifre esposte da Aston...mas o meno...

    detto questo credo che il budget sia moooolto soggettivo per differenti motivi/variabili.

    Freccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque se si è di coppia o solteri.....la cosa incide....

      Elimina
    2. Solteri non si è mai, perchè comunque anche ogni fanciulla diversa che si becca ogni giorno va sulla nota spese del culo bianco, anche se non si è fidanzati.

      Elimina
    3. No es lo mismo....fidati...

      Elimina
    4. Una settimana abbondante 9-10gg a la habana 4000-5000 euro É quello che solitAmente spendo tra volo in premium economy con air france, carro di almeno medio livello, cuarto comodo e spazioso o app per me bello in miramar (non ville o case )e serate/uscite senza farmi mancare nulla. La considero non una vacanza di lusso, ma senza pensieri e rinunce. Mat.

      Elimina
    5. Sti cazzi Mat...diciamo che non ti fai mancare proprio nulla...

      sia chiaro non giudico...per me ognuno è libero di stabilire il proprio budget...assolutamente!

      per questo credo sia difficile definire un budget oggettivo...

      Freccia

      Elimina
  13. Senza dubbio.
    Sono bei soldi ma.....ce lo meritiamo

    RispondiElimina